Canoa Kayak Turismo Friuli Venezia Giulia

KLI - Kayak in Legno Italia

La Prima Community Italiana dei Costruttori di Canoa e Kayak in Legno
Oggi è 22 set 2018, 14:48

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum


Questa sezione è dedicata a discussioni generiche sulla costruzione di scafi come canoe e kayak in legno.
Tutte le domande e gli argomenti devono essere rivolti a questo tema.
Per domande specifiche rivolte ai singoli progetti dei Costruttori CKF puoi rivolgerti alle sezioni dedicate di ogni costruttore.



Apri un nuovo argomento Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 104 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 3, 4, 5, 6, 7  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 13 dic 2007, 22:15 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 8 mag 2007, 22:18
Messaggi: 187
Località: Varese
Zef ha scritto:
I primi 2 per lato sono stati messi appaiati, gli altri 3 alternati come in questa foto
Immagine
Capisco che l'ideale era farli tutti appaiati precisi, ma non ci sono riuscito.
Non capisco invece dove dovrebbe avere la doppia torsione??? Verso il centro della pancia o quando inizio la coperta?


La chiusura di prua non è difficile, praticamente i listelli non si toccano ma vengono tagliati a filo della forma di prua, poi sopra viene laminata la ruota di prua e all'interno viene rinforzato con resina caricata e un nastro di vetro.
Io utilizzo un altro metodo:
Lamino sulla forma di prua una controruota in legno che resterà all'interno, con i listelli arrivo a filo e poi lamino la ruota esterna.
Finalmente sono riuscito a caricare le foto nella gallery kayaktrelaghi, puoi vedere il procedimento.
Per doppia torsione intendo che avrai una torsione in senso verticale ed una torsione che tende a ruotare il listello su se stesso.
Ciao
Luca[/img]


Top
 Profilo  
 

Sponsor

tatiyak epoxyshop ozone kayak
Creazioni Siti Web Udine Friuli
Se vuoi il tuo banner qui puoi contattarci: richiederci informazioni senza impegno :)

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 14 dic 2007, 22:58 
Non connesso
Fondatore
Avatar utente

Iscritto il: 9 giu 2007, 13:45
Messaggi: 1767
Località: Gioiosa Ionica (RC)
Ci sto provando a chiuderli facendoli toccare, ma nonostante tutti i miei sforzi non ci riesco nemmeno lontanamente, il risultato è orrendo :oops:
Ho visto le foto, i listelli rimangono proprio distaccati in prua, quindi con una ruota di prua ho qualche possibilità di recuperare il disastro che sto facendo :D
Certo però che è uno spettacolo vedere il kayak una volta resinato, brilla, sembra di porcellana tanto è bello :shock:
Quanti kayak devo fare per avvicinarmi a risultati simili?!?!?

_________________
Step by step della costruzione del mio kayak <-- clicca per vedere le foto


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 15 dic 2007, 17:58 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 8 mag 2007, 22:18
Messaggi: 187
Località: Varese
Non diventare pazzo a chiuderli in prua e poppa, riporta una controruota in legno oppure in resina caricata con silice e polvere di legno e recuperi benissimo il lavoro.

La finitura dipende molto dal tempo e dalla cura che dedichi, l'importante è calma e precisione, e poi mani e mani di vernice seguite da una carteggiatura fine tra una mano e l'altra, lavoro noiosissimo ma di effetto.

I risultati delle foto li raggiungi fin dalla prima barca se ti impegni e non ti demoralizzi ai primi intoppi...... perciò continua così che sei sulla buona strada.
saluti
Luca


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 17 dic 2007, 1:17 
Non connesso
Fondatore
Avatar utente

Iscritto il: 9 giu 2007, 13:45
Messaggi: 1767
Località: Gioiosa Ionica (RC)
Mi chiedo se c'e' un modo, una tecnica di chiuderli bene, per quanto ci provo sbaglio sempre qualcosa, o mi viene troppo lungo o troppo corto, booh, solo la contro ruota può salvarmi :D

Per la finitura pensavo andasse solo il tessuto con la resina :shock: non sapevo andasse anche vernice in diverse mani?!?!? La parte resina e verniciatura sarà la parte più odiosa per me, non mi piace proprio e sono completamente negato nel farlo :cry:

In un certo senso demoralizzato lo ero dopo i primi due listelli, forse pretendo troppo e non ho fatto bene i conti con la totale inesperienza, in generale sono contento di vederlo come viene, ma se mi soffermo sui dettagli di difetti ne trovo parecchi, certo sono difettti causati da errori che nel prossimo dovrei non fare, sbagliando si impara ma era troppo bello farlo in modo perfetto al primo colpo :wink:

_________________
Step by step della costruzione del mio kayak <-- clicca per vedere le foto


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 17 dic 2007, 15:35 
Non connesso
Fondatore
Avatar utente

Iscritto il: 2 nov 2006, 11:58
Messaggi: 7124
Località: campoformido
Cita:
Mi chiedo se c'e' un modo, una tecnica di chiuderli bene, per quanto ci provo sbaglio sempre qualcosa, o mi viene troppo lungo o troppo corto, booh, solo la contro ruota può salvarmi


la tecnica piu facile si chiama PALELLA che ti spiegai a suo tempo...

Cita:
scusa se insisto ma se tu i listelli li palellialternati all'incirca a meta cioè incolli bene prima la prua e la poppa e poi formi la palella al centro scafo vedrai ke riesci a piegarli meglio ....prova con due ...


La verniciatura la dai per ultima per tirare a specchio il tuo kyk e per proteggere la resina dagli ultravioletti,ma puoi farne anche a meno certo ke un bel kayak si valorizza molto di piu dalla finitura ultima.

_________________
LUCIDI FABIO

i miei figli: easykayak-neweasykayak-aceroko-sklese-nuarji-protox-mrkrab-nesqyk-ladyak-puzzle-idro-idro2-marioyak-soffietto
http://WWW.EPOXYSHOP.IT


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 17 dic 2007, 19:11 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 8 mag 2007, 22:18
Messaggi: 187
Località: Varese
Penso che la controruota in resina caricata sia ancora più semplice che la palella, maschera tutto e puoi dare la forma che vuoi.
Il procedimento puoi capirlo dalle foto della gallery solo che al posto di una controruota laminata in legno andrai a caricare della resina epossidica con silice e polvere di legno dandogli una forma stondata oppure tronco conica, sopra a questo "stucco" potrai mettere un nastro di vetro per aumentarne la resistenza.
Per la verniciatura è praticamente obbligatoria perchè la resina epossidica non può essere lasciata direttamente agli agenti atmosferici, diventerebbe in breve tempo opaca, macchiata e di un :D bellissimo :D colore giallastro.
Ciao
Luca


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 17 dic 2007, 19:15 
Non connesso
Fondatore
Avatar utente

Iscritto il: 9 giu 2007, 13:45
Messaggi: 1767
Località: Gioiosa Ionica (RC)
Hai ragione Chiossul, ma sta palella proprio non mi vuole entrare in testa :oops: mi sembra che complico di più il tutto.

Oggi ho smontato anche la paratia di poppa e con mio grande orrore ho scoperto che i chiodini si sono sfilati facendo prendere una brutta piegatura allo scafo :cry: Cavolo questa non ci voleva, non a questo punto della costruzione, non riesco proprio a capire quando ha ceduto, ma sicurametne sarà stato fin dall'inizio quando li ho incollati, adesso non c'e' verso di raddrizzarli e ho paura di spaccare tutto :cry:
Farò il primo kayak della storia asimmetrico, non so se ridere o piangere :?

Allegato:
Errore01.jpg


Per il resto procede, nella galleria ho messo altre tre foto della lavorazione


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
Step by step della costruzione del mio kayak <-- clicca per vedere le foto


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 17 dic 2007, 19:21 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 8 mag 2007, 22:18
Messaggi: 187
Località: Varese
Taglia longitudinalmente i listelli e reincollali pressandoli contro alla paratia, non preoccuparti se non hanno più l'incastro maschio/femmina ma incollali con epossidica, dopo riprendi la posa normale.
Ricordati sempre di fissare i listelli ad ogni paratia con chiodini o graffette che andrai a togliere a scafo ultimato, sotto alla testa del chiodo/graffetta metti un pezzettino di compensato o di legno da 2 o 3 mm che aiuta a fare pressione.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 18 dic 2007, 0:41 
Non connesso
Fondatore
Avatar utente

Iscritto il: 9 giu 2007, 13:45
Messaggi: 1767
Località: Gioiosa Ionica (RC)
Grazie per l'aiuto, ma temo di non capire all 100%
Con cosa li taglio senza togliere materiale??? L'ideale sarebbe con una lama ma tagliare 6mm di mogano duro la vedo difficile, con il seghetto alternativo forse ci riuscirei ma perdo materiale. Forse nel punto di giunzione dei due listelli con un cutter ci potrei riuscie? Come mai con l'epossidica? Forse perché non avendo più l'intestazione e quindi un appoggio dei listelli su una buona superficie almeno con l'epossidica riempe??? Che tipo di epossidica serve, conosco solo quella che si usa in modellismo, sono due tubetti piccoli che vanno miscelati tra loro.
Ho controllato tutto il kayak, e solo in quel punto i chiodini hanno ceduto, possibile che sia il multistrato che non ha "trattenuto il chiodo"???
Peccato che la colla resiste all'acqua potevo bagnare quella zona e mantenerla bagnata con un panno quel tanto che bastava per ammorbidire la colla e legarli stretti alle paratie.

Miii quante domande :oops: Ne ho solo un altra e poi smetto :oops:
quali altri imprevisti mi possono capitare??? Problemi come questi sono difficile da preventivare in anticipo, te ne accorgi solo dopo averli commessi :cry:

_________________
Step by step della costruzione del mio kayak <-- clicca per vedere le foto


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 18 dic 2007, 12:04 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 29 lug 2006, 11:59
Messaggi: 656
Località: Aquileia
Zef ha scritto:
Ho controllato tutto il kayak, e solo in quel punto i chiodini hanno ceduto, possibile che sia il multistrato che non ha "trattenuto il chiodo"???

Da profano: non è che il legno da te usato per lo scafo sia molto difficile dargli una torsione, una certa flessione che tende verso la forma originale, rispetto ad altro legname che magari è molto più elastico? Magari ecco la causa del cedimento del chiodo (?)

_________________
Davide Tommasin - Staff CKF - Canoa Kayak Friuli - l' Admin rompiballe
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 18 dic 2007, 12:59 
Non connesso
Direttivo KLI

Iscritto il: 14 giu 2007, 14:36
Messaggi: 190
Località: Trieste
Ciao!
Da noi in basso polesine piegavano le assi delle barche in costruzione con acqua e fuoco (canna palustre secca che veniva incendiata e passata al di sotto della tavola da piegare).
La tavola veniva incastrata e appesantita sul lato da piegare con una pietra.

Oggi usano sistemi al vapore più sofisticati per piegare le tavole...

Non è che magari usando 1 cannello e acqua, o il vaporetto per pulire i pavimenti riesci ad ottenere risultati buoni?

riciao
pieri

_________________
Non rimandare a domani quello che puoi rimandare a dopodomani..


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 18 dic 2007, 13:01 
Non connesso
Fondatore
Avatar utente

Iscritto il: 2 nov 2006, 11:58
Messaggi: 7124
Località: campoformido
l'importante che non molli ...intanto io sinsisto con la palellina perche come in quel caso spezzi in automatico le venature viziose del legno e se non capisci come si fanno ti posso spiegare a foto sono semplicissime.....poi a posto del chiodino io ci metterei delle vitine lunghe e sottili ke tirerai piano piano aiutandoti con delle cinghie da portapacchi ..le viti avvitale con delle piastrine in metallo cosi non rompono o rovinano il legno . il mogano si piega da bagnato ma poi ha una memoria...e ritorna quasi alle origini.

_________________
LUCIDI FABIO

i miei figli: easykayak-neweasykayak-aceroko-sklese-nuarji-protox-mrkrab-nesqyk-ladyak-puzzle-idro-idro2-marioyak-soffietto
http://WWW.EPOXYSHOP.IT


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 18 dic 2007, 14:49 
Non connesso
Fondatore
Avatar utente

Iscritto il: 9 giu 2007, 13:45
Messaggi: 1767
Località: Gioiosa Ionica (RC)
WOW quante risposte :D !!!
Mi fa veramente molto ma molto piacere sapere di essere seguito da così tanti "angeli custodi"

X KING_Hack
I primi due listelli non li avevo bagnati, magari avranno fatto più leva.
La cosa che non capisco è se il chiodo cedeva subito essendoci ancora solo due listelli me ne accorgevo, se invece ha ceduto incollando altri listelli, allora anche la colla ha ceduto dandogli la possibilità di piegarsi, ma in tal caso dovrebbero non essere più incollati bene quelli in cui ha ceduto il chiodo e invece sono incollatissimi.

X Pieri70
Ma qua l'unico sprovveduto inesperto a costruire sono io, voi siete tutti del mestiere.... non vale :oops:
I primi listelli non li avevo messi in acqua, ma dopo si, e alcuni li fissavo allo scalo solo con gli elastici senza colla, per paura che si spezzassero e li facevo asciugare per qualche ora, beh come mollavo gli elastici il listello rimaneva piegato, mettevo la colla e rifissavo con gli elastici e i chiodini. Lo so che l'ideale sarebbe con il vapore o acqua calda ma è troppo complicato, e tutto sommato adesso che li immergo in acqua fredda per 10/20 minuti qualcuno l'ho lasciato anche per 40 minuti si piegano bene.
Forse un problema è dovuto al fatto che dove stro costruendo il kayak ci sono grandi sbalzi di temperatura, si può passare da una giornata di sole a 30 gradi (mi devo mettere a maniche corte per il caldo che fa) ai 10 gradi e anche meno della notte

X Chiossul
Tranquillo che non mollo, ormai bello o brutto che viene lo voglio terminare, se viene storto tanto meglio, nessuno potrà dubitare che l'ho fatto io :lol:
Per fare la palella ho visto la dima per la levigatrice a nastro tra le tue foto. Per la vite non vorrei lasciare buchi troppo grandi, già mi sembra eccessivo il chiodo ed è solo di 1,4mm. Per la memoria del mogano non tanto, rimane nella posizione in cui si lascia asciugare, sarà il mogano che uso strano?!?!

Se trovo il coraggio di procedere tento di tagliarli e raddrizzarli, se non ci riesco taglio, palello e incollo nuovi listelli, se non trovo il coraggio lascio tutto così :shock:

GRAZIE a tutti per l'aiuto :wink:

_________________
Step by step della costruzione del mio kayak <-- clicca per vedere le foto


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 18 dic 2007, 15:16 
Non connesso
Direttivo KLI

Iscritto il: 14 giu 2007, 14:36
Messaggi: 190
Località: Trieste
Vedi qui, hanno anche un bel video...

http://www.candidus-prugger.com/content ... &IdMen=153

Io ho visto usare un tubo di metallo, tipo quello per le grondaie, con dei bocchettoni attaccati lungo la sua estensione. A questi bocchettoni andava attaccata una serie di tubi che si univano in un unico che andava in un pentolone con coperchio tipo quelli a pressione.

Messo su un fornello tale pentolone, e riempito con acqua, forniva vapore a pressione che scaldava-inumidiva il pezzo di legno messo all'interno del tubo da grondaia e tappato alle estremità con dei tamponi-stracci...

Tolto dal tubo, dopo 1 po' di minuti, si poteva modellare e piegare a piacimento su dime.

Ciauu
p

_________________
Non rimandare a domani quello che puoi rimandare a dopodomani..


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 18 dic 2007, 15:40 
Non connesso
Direttivo KLI

Iscritto il: 14 giu 2007, 14:36
Messaggi: 190
Località: Trieste
Tiè
trovi una descrizione qui

http://www.allwoodwork.com/article/wood ... g_wood.htm

In inglisc...


Qui ti mostrano come fare il pignattone
http://www.diynetwork.com/diy/ww_decora ... 40,00.html

Qui ti spiegano come facevano gli uomini primitivi (così anche chiossul capisce [smilie=pdt_piratz_14.gif] )

http://www.primitiveways.com/bending.html

Questa invece è una guida mooolto più dettagliata..

http://www.leevalley.com/wood/page.aspx ... ncy=3&sid=

Riciao
p

_________________
Non rimandare a domani quello che puoi rimandare a dopodomani..


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 104 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 3, 4, 5, 6, 7  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  

Servizi Web LV3 - Web Design Davide Tommasin

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it