KLI - Kayak in Legno Italia
http://www.kayakinlegno.com/forum/

[Fase 4] Kayak in legno - Posa dei listelli di coperta
http://www.kayakinlegno.com/forum/viewtopic.php?f=12&t=576
Pagina 1 di 4

Autore:  chiossul [ 2 gen 2008, 15:25 ]
Oggetto del messaggio:  [Fase 4] Kayak in legno - Posa dei listelli di coperta

Visto l'estensione dell'aromento posa listelli qui continuerei a postare la posa dei listelli di coperta.
Prima cosa si costruiscono due cavalletti cosi
Immagine
poi finalmente si stacca lo scafo con tutte le dime e i chiodi dallo scalo e si gira il tutto continuando come lo scafo .
Ora ci si puo concedere anke qualche disegno di coperta prettamente estetico.
Ultima precisazione ...i chiodi si possono togliere quasi tutti solo se con vetroresina si resina lo scafo .
Prima di continuare poi con la posa bisogna nastrare gli ultimi listelli di mezzoscafo in modo ke una volta finito, sia l'unico posto dove si dividerà l'opera intera e ovviamente nn rischierà di incollarli

Autore:  Zef [ 2 gen 2008, 18:21 ]
Oggetto del messaggio:  Re: 4°fase posa dei listelli di coperta

chiossul ha scritto:
...poi finalmente si stacca lo scafo con tutte le dime e i chiodi dallo scalo e si gira il tutto continuando come lo scafo.

Ok, allora preparo i due cavalletti lo giro e comincio la coperta

chiossul ha scritto:
Ultima precisazione ...i chiodi si possono togliere quasi tutti solo se con vetroresina si resina lo scafo.

Cioè? I chiodi non bisogna toglierli tutti in ogni caso? Se si resina con lo scafo inchiodato alle dime come si possono staccare poi le dime se i chiodi sono coperti dalla resina?

Autore:  chiossul [ 2 gen 2008, 18:48 ]
Oggetto del messaggio: 

Cita:
Cioè? I chiodi non bisogna toglierli tutti in ogni caso? Se si resina con lo scafo inchiodato alle dime come si possono staccare poi le dime se i chiodi sono coperti dalla resina?

si scusa mi sono incartato... cioe:ora se vuoi puoi togliere i chiodi ,levigare,resinare ,poi pero con dei chiodini acciaio rifissi lo scafo alle dime per girarlo(altrimenti le dime vanno in giro da sole)solo in pochi punti tipo algi ultimi listelli e sul filo di chiglia poi tanto devi rilevigare e riresinare ,quindi copri tutto
cmq
ti consiglio di non toglierli fin tanto ke non cominci la coperta dai lati ,poi togliendo i chiodi ,poi resinare ,lo scafo ,ma assicurati che le dime nn si muovano basta un centimetro e la coperta viene diversa dallo scafo.

oggi sono in tilt spero di riuscire a farmi capire

Autore:  kayaktrelaghi [ 2 gen 2008, 21:35 ]
Oggetto del messaggio: 

Il primo scoglio è stato superato.
Adesso come ha già detto chiossul puoi staccare scafo e sagome e girare il tutto su due cavalletti, ed iniziare la posa dei listelli di coperta.
Ricorda di segnare più o meno dove arriva il foro del pozzetto, dove potrai interrompere i listelli per evitare forzature, normalmente tra prua e poppa del pozzetto c'è un certo dislivello e non conviene che il listello segua il profilo forzato.
Farai qualche decoro sulla coperta ?
Buona continuazione
Luca

Autore:  Zef [ 2 gen 2008, 23:23 ]
Oggetto del messaggio: 

X Chiossul:
Penso che mi conviene non togliere i chiodini e rifinirlo adesso, così se faccio qualche errore non rovino lo scafo. Dalla foto che hai postato mi sembra di notare che hai proceduto con l'inserire i listelli partendo paralleli dal centro?
Pensavo di mettere due listelli laterali tanto per avere l'incastro e poi procedere in modo parallelo dal centro. Forse intesto un listello con i due
lati femmina così da andare a sovrappormi come per la parte di sotto. Questo perché penso sia più semplice rastremare gli estremi dei listelli come maschi che come femmine.

X Kayaktrelaghi:
Il primo scoglio non è stato tutto sommato tanto duro, ok che non ho fatto nemmeno un capolavoro (la linea di prua proprio non mi piace) mi chiedo se la coperta sarà più semplice o più complicata :shock:

Per il pozzetto pensavo di preoccuparmi una volta terminata la coperta, non so nemmeno dove va di preciso e come farlo, pensi che coprirlo tutto e farlo in ultimo mi crei troppi problemi? Devo rimettere mano al progetto con kayakfoundry per vedere dove va posizionato
Per le decorazioni sarei tentato, ma oltre a non avere legname di altro colore con cui farle non saprei in primo cosa fare, e in secondo come farle, meglio evitare con il primo kayak complicazioni :oops:

Come sempre grazie mille per i preziosi consigli :D

Autore:  kayaktrelaghi [ 3 gen 2008, 0:07 ]
Oggetto del messaggio: 

Guardando il disegno di Kayak foundry che hai messo nella tua gallery si vede che tra la prua e la poppa del pozzetto c'è un bel dislivello (il pozzetto è inclinato parecchio).
Fai una prova, quando sei pronto a posare la coperta metti un listello in centro che va da prua a poppa e vedi che scherzo fa, se la curvatura della zona pozzetto è forzata taglia il listello nella zona pozzetto, se non è forzata posa tutto intero.
Il pozzetto devi tenerlo per forza nella posizione che ti indica il disegno altrimenti sposti tutto il baricentro del kayak, dovresti avere la dima della grandezza del pozzetto insieme alle sezioni che hai stampato,non devi fare altro che appoggiarla sulla coperta rispettando le misure del disegno.

Autore:  Zef [ 3 gen 2008, 13:26 ]
Oggetto del messaggio: 

Solo ora che lo sto costruendo mi sto rendendo conto di quanto ho esagerato con la progettazione... paura di stabilità allora aumento la larghezza, e se ricordi volevo farlo addirittura di 70cm :shock: adesso è di 60cm ed è davvero troppo... paura di non riuscire ad entrarci, allora invece di un pozzetto ho disegnato una galleria, nemmeno ci dovessi parcheggiare la macchina, ecc. ecc. ecco perché nell'altro post di dicevo di non fare kit su disegni dei clienti :wink:

Autore:  chiossul [ 3 gen 2008, 15:45 ]
Oggetto del messaggio: 

per la larghezza del pozzeto nn cambiarlo nn troveresti il paraspruzzi in commercio...per disegni di coperta ,basta uno o due listelli di legno chiaro qualsiasi e puoi disegnare ke so...una freccia ,una linea ..cosi per sbizzarirti.

larghezza di 60 nn è tanto x quelle lunghezze il mio è 5.38 ed è largo 56.

Cita:
X Chiossul:
Penso che mi conviene non togliere i chiodini e rifinirlo NON adesso,

Autore:  Zef [ 4 gen 2008, 0:32 ]
Oggetto del messaggio: 

Ma le tre misure che ci sono su kayakfoundry non sono standard? Se non lo sono allora nemmeno questo che ho fatto adesso lo è. Per le decorazioni di coperta mi state tentando parecchio, quasi quasi vedo se il falegname mi riesce a tagliare qualche listello di abete in tempi record.
Forse mi sembra troppo largo perché è molto corto, dalle foto il tuo ad esempio sembra molto più stretto di 56cm.

Nella frase che hai quotato con o senza il "non" non è la stessa cosa? :)

Autore:  chiossul [ 4 gen 2008, 8:12 ]
Oggetto del messaggio: 

per il NON volevo riprecisare ... la peggior cosa ke ti puo succedere adesso è perdere i riferimenti dello scalo..
il pozzetto KF si ti da pre opzioni ma puoi ugualmente modificarli come vuoi ...eheeeee decoralo stò bel kyk !!!!

Autore:  Zef [ 4 gen 2008, 12:00 ]
Oggetto del messaggio: 

Sono andato dal falegname per una ventina di listelli più chiari, molto probabilmente me li farà di noce, ho visto un pezzettino ed è bello come legno, senza nodi e "dice lui" facile da piegare, staremo a vedere per quando me li consegna, stavolta vado a "rompere" un giorno si e uno no :lol:
Intanto costruisco i due nuovi cavalletti, ho già svitato parte dei supporti dello scalo, e agli estremi sopratutto davanti si alza di qualche mm, mi sa che tira parecchio il mogano, chissa cosa succede quando tolgo le varie dime :shock:

Ora faccio un bel giro sui siti di kayak per trovare una buona ispirazione su come fare qualche decorazione carina ma sopratutto semplice :wink: la cosa più difficile sarà fare qualcosa di originale senza copiare troppo :?

Autore:  chiossul [ 4 gen 2008, 13:03 ]
Oggetto del messaggio: 

noce e mogano hanno poca differenza di tono alla fine mi sa ke il disegno nn risalta.....opzioni :frassino,abete,faggio(duretto),acero,questi + comuni e meno costosi.

Autore:  Zef [ 4 gen 2008, 16:43 ]
Oggetto del messaggio: 

Avevo chiesto il faggio e anche lui mi ha detto che è duro da piegare, per l'abete invece ha detto che non riesce a trovarlo senza nodi, per il noce non sarà chiarissimo come legno ma la differenze con il mogano c'e', non penso che alla fine non si noti nulla :shock:

Scusa una domanda Chiossul, ma cosa hai usato nel cavalletto per appoggiare il kayak, una striscia di quelli che si usano per aprire le tapparelle?!?!

Autore:  chiossul [ 4 gen 2008, 19:37 ]
Oggetto del messaggio: 

beccato ...sisis proprio cinghie di tapparelle..ora li ho fatti nuovi e ci ho messo le cinghie usate che servono per legare le cose sul portapacchi...ke sono piu larghe. il noce lo noti poco ...vai sul chiaro ... a parte che sara ramino o tanganika o americano ..i noce naz li hanno tagliati tutti....ahime

Autore:  kayaktrelaghi [ 4 gen 2008, 22:28 ]
Oggetto del messaggio: 

chiossul ha scritto:
beccato ...sisis proprio cinghie di tapparelle..ora li ho fatti nuovi e ci ho messo le cinghie usate che servono per legare le cose sul portapacchi...ke sono piu larghe. il noce lo noti poco ...vai sul chiaro ... a parte che sara ramino o tanganika o americano ..i noce naz li hanno tagliati tutti....ahime


Puoi utilizzare tranquillamente il frassino per gli intarsi sul mogano, danno un bellissimo contrasto ed è un legno che si trova facilmente.

Pagina 1 di 4 Tutti gli orari sono UTC + 1 ora
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
http://www.phpbb.com/