Canoa Kayak Turismo Friuli Venezia Giulia

KLI - Kayak in Legno Italia

La Prima Community Italiana dei Costruttori di Canoa e Kayak in Legno
Oggi è 17 ott 2018, 7:25

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum


Questa sezione è dedicata a discussioni generiche sulla costruzione di scafi come canoe e kayak in legno.
Tutte le domande e gli argomenti devono essere rivolti a questo tema.
Per domande specifiche rivolte ai singoli progetti dei Costruttori CKF puoi rivolgerti alle sezioni dedicate di ogni costruttore.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 26 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Pensando il mio kayak...
MessaggioInviato: 14 mag 2008, 17:31 
Non connesso

Iscritto il: 12 mag 2008, 11:13
Messaggi: 115
Eccomi qua... se divento prolisso e noioso, ditemelo, eh?

La mia idea di kayak è, grossomodo, la seguente:

monoposto;
deve andar per mare;
deve permettermi escursioni (campeggio nautico) di 3/4 giorni;
deve essere bello a vedersi :D
devo costruirlo io :D :D

Dirai: hai detto niente!

Comunque, stabilito cosa voglio farne, diamogli una forma.
Kayak similari - bellissimi - vengono progettati da Guillemot e One Ocean Kayaks;
osservando i loro (e sulla base delle varie letture fatte su carta e su schermo) direi
che la mia idea dovrà essere lunga dai 5 ai 5 metri e mezzo, se non qualcosina in
più, con un baglio massimo di circa 55/60 cm.
Questo per ottenere una linea filante e marina accompagnata da una capacità di
carico sufficiente a portare un pagaiatore delle mie misure (1,80 x 85 kg) più tutti
gli ammennicoli necessari a rendere minimamente umana una vacanza passata a
pagaiare... :)

Ho visitato a più riprese il sito di Ross Leidy (sono quasi morto dall'invidia) e ho scaricato
Kfoundry (che, detto per inciso, sulla mia Ubuntu 64bit + Wine, gira che è una
bellezza :D ) ed ho cominciato a pasticciarci.
Qui sono cominciati i primi dubbi, perché, se è vero che tirando quattro righe viene
fuori uno scafo convincente - almeno sullo schermo - mi sono reso conto di non
avere la minima idea circa l'entità di alcuni parametri che secondo me sono indispensabili
per far sì che la barca, da puro esercizio di fantasia, diventi un qualcosa di effettivamente
navigante.
Credo d'aver compreso in maniera sufficiente il funzionamento del software, non è questo
che mi preoccupa.
Mi lascia perplesso l'aver constatato che non ho la benché minima idea - degna di questo
nome - di quale andamento le linee d'acqua debbano seguire.
A dirla in maniera più semplice, mi piacerebbe sapere se esiste un metodo - scientifico o
empirico, non importa - che permetta di stabilire quali debbano essere, ad esempio, gli angoli
di attacco della prua sull'acqua, sia sul piano verticale che su quello orizzontale; dove si debbano
collocare il baglio massimo, il centro di galleggiamento, etc... tutte quelle belle cosette
insomma, che differenziano una barca da un tappo di sughero. :shock:

A questo proposito mi viene questa frase di Phil Bolger, citata da Paolo Lodigiani in un suo (bel)
manuale sulla progettazione delle barche a vela:
"Qualsiasi oggetto galleggiante a cui venga applicata
una vela in qualche modo si muoverà: questo è il
motivo per cui la professione del progettista nautico è
così rilassata"

... ma io che del mio `siluro` oltre che progettista e costruttore, sarò anche l'armatore, sono molto
meno rilassato, ohibò :cry:

Vabbé, l'avevo detto che mi dilungo sempre troppo...

C'é un'anima pia in grado di darmi una mano in merito? :mrgreen:

Franco


Top
 Profilo  
 

Sponsor

tatiyak epoxyshop ozone kayak
Creazioni Siti Web Udine Friuli
Se vuoi il tuo banner qui puoi contattarci: richiederci informazioni senza impegno :)

 Oggetto del messaggio: Re: Pensando il mio kayak...
MessaggioInviato: 14 mag 2008, 18:42 
Non connesso
Fondatore
Avatar utente

Iscritto il: 2 nov 2006, 11:58
Messaggi: 7124
Località: campoformido
Premetto che quello che scrivo lo è frutto della mia esperienza quindi nn prenderlo per oro colato .
ascolta anche altri pareri.

prima di tutto il kayak deve indossarsi come un vestito,cioè deve essere costruito intorno a te .
ogni kayaker troverà la sua forma preferita ma il bello è che nn è mai finita ,pensi di aver trovato quello giusto
poi ti accorgi che piccoli particolari era meglio modificarli.
questo non solo per l'abitabilità o ergonomia ,ma anche quello che riguarda le varie caratteristiche .
Un esempio a me piace molto lavorare sull'estetica e le linee o forme ,lasciando in secondo piano le performance ,ovviamente le pago care ma
...che ti devo dire ...quando lo quardo mi piace un sacco :wink: .
Cmqe la parte immersa o scafo ha la sua funzione primaria ,ovviamente che bisogna rispettare .

Scafo : 5.5mt è una bella lunghezza ,lo sfrutterai con onda o preferisci l'acqua piatta? (da qui ricavi la forma in sezione e il baglio se tonda a V)
(il mio es 5.38 in laguna è uno spasso in mare aperto con vento e onda lunga soffre)
la velocità o la sicurezza? (da qui ricavi il baglio e sezione )
coperta : trasportare parecchia roba significa accentuare la coperta ,soffrirà il vento te ne accorgerai nei tragitti lungi

un mio consiglio se usi gia un kayak e ti trovi bene prendine spunto e modifica quello che puoi
almeno per il primo .
La costruzione poi riserva molte sorprese ,linee complesse o elaborate ti richiedono molta esperienza manuale ,quindi forse è meglio che una volta abbozzato il proggetto
lo passi sul forum e gli facciamo i raggi x :wink:

_________________
LUCIDI FABIO

i miei figli: easykayak-neweasykayak-aceroko-sklese-nuarji-protox-mrkrab-nesqyk-ladyak-puzzle-idro-idro2-marioyak-soffietto
http://WWW.EPOXYSHOP.IT


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pensando il mio kayak...
MessaggioInviato: 14 mag 2008, 19:01 
Non connesso
Fondatore
Avatar utente

Iscritto il: 2 nov 2006, 11:58
Messaggi: 7124
Località: campoformido
dimenticavo , è piu rischioso comprare un progetto "x" che nn perderci qualke ora nel pensarlo come vuoi tu.

per la parte tecnica costruttiva nn avere paura ,piano piano ci riuscirai ..fidati

_________________
LUCIDI FABIO

i miei figli: easykayak-neweasykayak-aceroko-sklese-nuarji-protox-mrkrab-nesqyk-ladyak-puzzle-idro-idro2-marioyak-soffietto
http://WWW.EPOXYSHOP.IT


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pensando il mio kayak...
MessaggioInviato: 14 mag 2008, 19:08 
Non connesso

Iscritto il: 12 mag 2008, 11:13
Messaggi: 115
Premetto che quello che scrivo lo è frutto della mia esperienza quindi nn prenderlo per oro colato .
ascolta anche altri pareri.


sono tutt'orecchi :)

prima di tutto il kayak deve indossarsi come un vestito,cioè deve essere costruito intorno a te .
ogni kayaker troverà la sua forma preferita ma il bello è che nn è mai finita ,pensi di aver trovato quello giusto
poi ti accorgi che piccoli particolari era meglio modificarli.
questo non solo per l'abitabilità o ergonomia ,ma anche quello che riguarda le varie caratteristiche .
Un esempio a me piace molto lavorare sull'estetica e le linee o forme ,lasciando in secondo piano le performance ,ovviamente le pago care ma
...che ti devo dire ...quando lo quardo mi piace un sacco :wink: .
Cmqe la parte immersa o scafo ha la sua funzione primaria ,ovviamente che bisogna rispettare .

Scafo : 5.5mt è una bella lunghezza ,lo sfrutterai con onda o preferisci l'acqua piatta? (da qui ricavi la forma in sezione e il baglio se tonda a V)
(il mio es 5.38 in laguna è uno spasso in mare aperto con vento e onda lunga soffre)


...direi mare aperto, quindi niente acqua piatta...

la velocità o la sicurezza? (da qui ricavi il baglio e sezione )

...velocità, nella misura in cui questo si traduce nel tenere una "normale" andatura di crociera col minore sforzo

coperta : trasportare parecchia roba significa accentuare la coperta ,soffrirà il vento te ne accorgerai nei tragitti lungi

...siamo nati per soffrire :D

un mio consiglio se usi gia un kayak e ti trovi bene prendine spunto e modifica quello che puoi
almeno per il primo .
La costruzione poi riserva molte sorprese ,linee complesse o elaborate ti richiedono molta esperienza manuale ,quindi forse è meglio che una volta abbozzato il proggetto
lo passi sul forum e gli facciamo i raggi x :wink:


Molto volentieri. Un grazie anticipato.

Franco


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pensando il mio kayak...
MessaggioInviato: 14 mag 2008, 19:11 
Non connesso

Iscritto il: 12 mag 2008, 11:13
Messaggi: 115
...
dimenticavo:
qui è dove sono arrivato finora.


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pensando il mio kayak...
MessaggioInviato: 14 mag 2008, 19:31 
Non connesso
Fondatore
Avatar utente

Iscritto il: 2 nov 2006, 11:58
Messaggi: 7124
Località: campoformido
Cita:
A questo proposito mi viene questa frase di Phil Bolger, citata da Paolo Lodigiani in un suo (bel)
manuale sulla progettazione delle barche a vela:
"Qualsiasi oggetto galleggiante a cui venga applicata
una vela in qualche modo si muoverà
:

in quel libro di p.lodigiani (piccole barche da amare)ke hai citato ,nella prefazione lui scrive direttamente.. :Grazie a Dio nn esistono barche perfette

quindi siamo tutti scagionati da errori a priori ,non hai piu scampo !!sei entrato nel tunnel della autocostruzionedipendente :wink:

prova a caricare il file . yak (file di kayak foundry) li ci sono i grafici e i dettagli ..se nn riesci
chiossul@gmail.com (e io lo metto a disposizione di tutti)
il nostro admin o KH mi pare ke ci permette di caricarlo anke sul forum!! :wink:
poi ti manderò i miei pareri

_________________
LUCIDI FABIO

i miei figli: easykayak-neweasykayak-aceroko-sklese-nuarji-protox-mrkrab-nesqyk-ladyak-puzzle-idro-idro2-marioyak-soffietto
http://WWW.EPOXYSHOP.IT


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pensando il mio kayak...
MessaggioInviato: 15 mag 2008, 11:35 
Non connesso

Iscritto il: 12 mag 2008, 11:13
Messaggi: 115
yak yak (sembro Pippo :D )

... ecco il file generato da Kfoundry

Salut


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pensando il mio kayak...
MessaggioInviato: 15 mag 2008, 12:40 
Non connesso
Fondatore
Avatar utente

Iscritto il: 2 nov 2006, 11:58
Messaggi: 7124
Località: campoformido
Allegato:
correzion.jpg

allora ..intanto è una bella barca ..
*prua adolicita ruota di prua con strano taglio
*prime sezioni di prua adolcite, angolo di entrata e il ginocchio in senso verticale questo allunga il lft ma affila l'angolo d'ingresso
e come vedi nel quadrato verde le mure diventano piu filanti
*poppa addolcite le curve idem come la prua

ho addolcito le curve perche devi considerare anche le controtorsioni delle strip che in strip plank diventano complicate da gestire per la prima costruzione
specialmente con un legno che nn sia il cedro

*il ponte è leggermente piu gonfio vicino al pozzetto porti piu roba e i piedi stanno quasi a 90°( se sono 45 come i miei te lo consiglio )

anche se ha meno linee marcate come il tuo le prestazioni migliorano poco ma migliorano (dai 2 a 4,5 nodi quelli di crociera)e diventa leggermente piu manovriero togliendo specialmente lo "skeg"posteriore
specialmente nelle manovre .

Allegato:
paragone prestazioni.jpg


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
LUCIDI FABIO

i miei figli: easykayak-neweasykayak-aceroko-sklese-nuarji-protox-mrkrab-nesqyk-ladyak-puzzle-idro-idro2-marioyak-soffietto
http://WWW.EPOXYSHOP.IT


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pensando il mio kayak...
MessaggioInviato: 15 mag 2008, 13:07 
Non connesso

Iscritto il: 12 mag 2008, 11:13
Messaggi: 115
chiossul ha scritto:
allora ..intanto è una bella barca ..


grazie

Cita:
*prua adolicita ruota di prua con strano taglio


visto... abbi pietà: ci lavoro per lo più in treno andando e venendo da casa al lavoro (ta-tum, ta-tum) :D
in effetti il "nasino" è più.... francese

Cita:
*prime sezioni di prua adolcite, angolo di entrata e il ginocchio in senso verticale questo allunga il lft ma affila l'angolo d'ingresso
e come vedi nel quadrato verde le mure diventano piu filanti
*poppa addolcite le curve idem come la prua


Ok: avevo cercato di accentuare la svasatura alla ricerca di un profilo di chiglia affilato (direzionalità e bassa resistenza) e una riserva di galleggiamento "maggiorata" col salire delle linee d'acqua. Evidentemente ho esagerato.

Cita:
ho addolcito le curve perche devi considerare anche le controtorsioni delle strip che in strip plank diventano complicate da gestire per la prima costruzione
specialmente con un legno che nn sia il cedro


...memento mori! :)

Cita:
*il ponte è leggermente piu gonfio vicino al pozzetto porti piu roba e i piedi stanno quasi a 90°( se sono 45 come i miei te lo consiglio )


calzo 43, ma non si sa mai...

Cita:
anche se ha meno linee marcate come il tuo le prestazioni migliorano poco ma migliorano (dai 2 a 4,5 nodi quelli di crociera)e diventa leggermente piu manovriero togliendo specialmente lo "skeg"posteriore
specialmente nelle manovre .


questo è molto interessante, evidentemente le forzature che ho introdotto inducono un quale fenomeno strano che, almeno secondo il modello matematico utilizzato da Kfoundry, risulta nocivo...
Bene: abbiamo iniziato, ed è un gran bel passo. Ed era solo uno studio mooolto teorico.
Ora mi metto sotto: applicherò le modifiche che mi hai suggerito ed ho anche intenzione di partire dai miei parametri "fisici", armato d'un bel metro da sarto, carta e penna, così il profilo di quel ponte avrà un significato più "reale" :)

Grazie
Franco


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pensando il mio kayak...
MessaggioInviato: 15 mag 2008, 14:13 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 29 lug 2006, 11:59
Messaggi: 656
Località: Aquileia
Per favore cercate di inserire immagini NON superiori a 800*600 pixel.
Grazie

_________________
Davide Tommasin - Staff CKF - Canoa Kayak Friuli - l' Admin rompiballe
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pensando il mio kayak...
MessaggioInviato: 15 mag 2008, 14:37 
Non connesso
Fondatore
Avatar utente

Iscritto il: 2 nov 2006, 11:58
Messaggi: 7124
Località: campoformido
a te ti ripasso il file
Allegato:
yak001.zip


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
LUCIDI FABIO

i miei figli: easykayak-neweasykayak-aceroko-sklese-nuarji-protox-mrkrab-nesqyk-ladyak-puzzle-idro-idro2-marioyak-soffietto
http://WWW.EPOXYSHOP.IT


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pensando il mio kayak...
MessaggioInviato: 15 mag 2008, 15:04 
Non connesso

Iscritto il: 12 mag 2008, 11:13
Messaggi: 115
chiossul ha scritto:
a te ti ripasso il file


merci...

che ne dici della sezione trasversale, troppo a "V"?

F.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pensando il mio kayak...
MessaggioInviato: 15 mag 2008, 16:35 
Non connesso
Fondatore
Avatar utente

Iscritto il: 2 nov 2006, 11:58
Messaggi: 7124
Località: campoformido
mha! nn sono cosi accentuate filerà come un missile......nella piatta tenendo la direzione. ....con onda lunga di traverso ...migliorerai di molto la sensibilita delle natiche!! :wink: mi ricorda un pò lo scafo del baidarka
http://picasaweb.google.it/Alexdemels/Baidarka
a te ke piace documentarti...http://web.tiscali.it/alexesonia/
dimenticavo ..sai gia andare in kyk e che tipo usi ???

_________________
LUCIDI FABIO

i miei figli: easykayak-neweasykayak-aceroko-sklese-nuarji-protox-mrkrab-nesqyk-ladyak-puzzle-idro-idro2-marioyak-soffietto
http://WWW.EPOXYSHOP.IT


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pensando il mio kayak...
MessaggioInviato: 15 mag 2008, 20:36 
Non connesso
Fondatore
Avatar utente

Iscritto il: 9 giu 2007, 13:45
Messaggi: 1767
Località: Gioiosa Ionica (RC)
Wow il progetto prende forma molto velocemente :shock:
La fase di progettazione è molto importante, meglio concentrarsi il più possibile ed avere le idee chiare che iniziare a costruire in fretta trovandosi alla fine con un kyk diverso di come ci si aspetterebbe.

Forse lo sai già o non ne hai bisogno ma sul forum c'è la traduzione in italiano del manuale di kayakfoundry :wink:

_________________
Step by step della costruzione del mio kayak <-- clicca per vedere le foto


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pensando il mio kayak...
MessaggioInviato: 16 mag 2008, 16:35 
Non connesso

Iscritto il: 12 mag 2008, 11:13
Messaggi: 115
KING_Hack ha scritto:
Per favore cercate di inserire immagini NON superiori a 800*600 pixel.
Grazie


Ops...
ci starò più attento

Ciao Franco


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 26 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
cron

Servizi Web LV3 - Web Design Davide Tommasin

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it