Canoa Kayak Turismo Friuli Venezia Giulia

KLI - Kayak in Legno Italia

La Prima Community Italiana dei Costruttori di Canoa e Kayak in Legno
Oggi è 19 ott 2017, 1:12

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 11 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: costruzione stabilizzatori
MessaggioInviato: 19 mar 2011, 11:34 
Non connesso

Iscritto il: 5 ott 2008, 14:54
Messaggi: 8
Ciao a tutti voi è da tanto che non scrivo e quando lo faccio è solo per chiedere consigli :?: vogliate perdonarmi.Volevo costruirmi degli stabilizzatori per il mio kayak in resina lungo 3.95 m quello che volevo sapere è per stabilizzarlo dato che ci voglio pescare ,basta un solo stabilizzatore o ne servono due? E di che lunghezza devono essere?Che ne dite se li costruisco in semplice compensato tipo kayak in scala cuci ed incolla e poi li ricopro di resina? Chiedo consigli da tutti voi GRAZIE :?:


Top
 Profilo  
 

Sponsor

tatiyak epoxyshop ozone kayak
Creazioni Siti Web Udine Friuli
Se vuoi il tuo banner qui puoi contattarci: richiederci informazioni senza impegno :)

 Oggetto del messaggio: Re: costruzione stabilizzatori
MessaggioInviato: 20 mar 2011, 14:42 
Non connesso
sostenitore KLI
Avatar utente

Iscritto il: 17 mar 2011, 15:00
Messaggi: 881
Ecco un collega kayak angler! Pensavo di essere l'unico che pesca dal kayak. La costruzione del o degli stabilizzatori dipende molto da quello che vuoi ottenere. Se comunque peschi con un kayak sit inside (di fatto i veri kayak) e quindi da seduto e basta allora puoi utilizzare due stabilizzatori piccoli posti a prua o a poppa basta che non ti intralcino con la pagaiata e l'azione di pesca (io li metterei a poppa) è sufficiente un unico braccio in alluminio che collega il kayak con il galleggiante ( o stabilizzatore ). Se la tua intenzione è quella di tuffarti in acqua allora devi sceglire l'opzione di un secondo scafo più grande posizionato parallelo ad un lato del tuo Kayak collegato con un braccio (non sò come altro si possa chiamare il collegamento!) alla zona di prua ed uno alla zona di poppa, la distanza deve essere quella necessaria a non intralciarti nella pagaiata, mentre le dimensioni del secondo scafo devono essere di almeno un terzo il natante; in pratica come una canoa polinesiana. Però se devi solo pescare la prima soluzione è ok! [smilie=pdt_piratz_05.gif]
Però esistono dei galleggianti a forma di "supposta" per una soluzione veloce e removibile senza fare modifiche drastiche sul tuo kayak. Molti hanno fatto così un tubo in alluminio e due raccordi a "L" a destra e a sinistra dello stesso e ad essi i galleggianti (alcuni usano tubi da grondaia in pvc sigillati con calotte sempre in pvc) questa specie di alabarda si lega subito dopo il vogatore sfruttando gli eventuali ponticelli del porta bagagli con fascette stringi tubo o cime e quando non si va a pesca si toglie tutto! Spero di averti dato un qualche aiuto ciao :mrgreen:




Ok! Ho finito. Fammi sapere!

_________________
Il massimo dalla vita? Una donna calda e una birra fredda! Il massimo della sfiga? L'esatto contrario!
Prossima costruzione:
SeaBee - T.Yost - "Vespino"


Ultima modifica di chiossul il 20 mar 2011, 23:39, modificato 1 volta in totale.
inserito comando per viewer


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: costruzione stabilizzatori
MessaggioInviato: 20 mar 2011, 15:28 
Non connesso

Iscritto il: 5 ott 2008, 14:54
Messaggi: 8
Grazie Ade72 molto interessanti i link che mi hai postato.Ora resta solo a me il da farsi [smilie=pdt_piratz_21.gif]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: costruzione stabilizzatori
MessaggioInviato: 20 mar 2011, 22:04 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 25 giu 2010, 14:32
Messaggi: 397
da molto tempo ho fermo un vecchio progetto, avevo iniziato a costruire un trimarano RC lungo 1,2 m, gli scafi sono pronti da anni, con tanto di verricello e timoneria, manca solo l'albero e le vele
per realizzarlo ho usato la tecnica del compensato stressato (o torturato che dir si voglia) e angolo di chiglia costante (90°) utilizzata da gabriele d'alì nel testo "multiscafi", una volta che il tutto è "inscatolato" diventa una struttura rigidissima. due scafi del genere potrebbero fare al caso tuo.

_________________
http://aquadulza.blogspot.it/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: costruzione stabilizzatori
MessaggioInviato: 21 mar 2011, 19:55 
Non connesso

Iscritto il: 5 ott 2008, 14:54
Messaggi: 8
Foto foto :mrgreen:Grazie


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: costruzione stabilizzatori
MessaggioInviato: 22 mar 2011, 21:39 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 25 giu 2010, 14:32
Messaggi: 397
ecco le foto


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
http://aquadulza.blogspot.it/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: costruzione stabilizzatori
MessaggioInviato: 24 mar 2011, 23:00 
Non connesso
sostenitore KLI
Avatar utente

Iscritto il: 17 mar 2011, 15:00
Messaggi: 881
And! Con questi due scafi già pronti perchè non pensi alla realizzazione di due belle canoe polinesiane con tecnica cuci e incolla (perchè credo che "torturare" il compensato sia più lungo e laborioso) verrebbero sù uno spettacolo, già le vedo sfrecciare sui mari! Valuta questa ipotesi! [smilie=pdt_piratz_06.gif]

_________________
Il massimo dalla vita? Una donna calda e una birra fredda! Il massimo della sfiga? L'esatto contrario!
Prossima costruzione:
SeaBee - T.Yost - "Vespino"


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: costruzione stabilizzatori
MessaggioInviato: 25 mar 2011, 11:10 
Non connesso

Iscritto il: 5 ott 2008, 14:54
Messaggi: 8
Scusate tornando a come realizzare gli o lo stabilizzatore cosa ne penate dei parabordi delle barche gonfiabili o gia gonfi tipo questi.Dovrebbero essere abbastanza leggeri credo e nel foro passante si potrebbe inserire un tubo in alluminio o carbonio recuperato da qualche canna da pesca. Che ne dite?


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: costruzione stabilizzatori
MessaggioInviato: 25 mar 2011, 18:31 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 25 giu 2010, 14:32
Messaggi: 397
@ ade72: in verità volevo costruirmi una proa ma poi ho incontrato voi costruttori di kayak e mi sono convertito, ho già due canoe un kayak da fume e pensare di pagaiare su una barca autoprodotta mi intriga di brutto

@ angelo: mi sembrano molto poco idrodinamici, soprattutto se vuoi posizionarli nel verso della lunghezza con tubo passante e perpendicolari alla tua canoa, ma se li metti fuori solo quando sei fermo in acqua possono andare, penso che sarà necessario ri-tirare a bordo al momento dalla pagaiata, forse un po' macchinoso.

_________________
http://aquadulza.blogspot.it/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: costruzione stabilizzatori
MessaggioInviato: 27 mar 2013, 11:44 
Non connesso

Iscritto il: 19 gen 2013, 21:05
Messaggi: 21
rispolvero questo post pr chidervi se potrebbe andare questa soluzione...http://www.decathlon.it/noodle-fun-id_8216134.html
pensavo di utilizzare due tubi per ciascuno dei due outrigger ,di tagliari poi in 4, e quindi legarli (con colla + fascette nylon) al tubo ...ovviamente da posizionare paralleli allo scafo.....secondo voi bastano??


Ultima modifica di Giovanni G il 28 mar 2013, 0:34, modificato 1 volta in totale.
Corretto link


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: costruzione stabilizzatori
MessaggioInviato: 27 mar 2013, 15:41 
Non connesso
amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 10 apr 2008, 14:18
Messaggi: 2875
Località: Canada
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

c'e' tantissimo altro ma mi sono stancato di linkare foto :), inclusi quelli fatti con tubi da fognatura scaldati e chiusi alle stremita', o quelli fatti con un paio di bottiglie di plastica da 2 litri, di ogni specie e tipo di parabordi e galleggianti da boa o da nassa, incluso uno fatto in spiaggia con un cordino+pezzo di polistirolo trovato sulla spiaggia+rastrello fatto prestare dal bagnino 8) ...
basta cercare in google "diy kayak outriggers" "pool noodle outrigger" ... e vi potete spendere la giornata a vedere cosa la gente mette assieme... retraibili, sollevabili, smontabili ecc ecc. (ps: non c'e' bisogno che siano retraibili, idrodinamici, o ad immersione, si possono mettere piu' alti dell'acqua in modo che si immergano solo quando lo scafo si inclina)
Per quelli gonfiabili se siete fanatici del doppio uso si puo' usare questi (per trasporto e per stabilizzare)
Immagine
e se poi siete veramente fanatici del doppio uso e riciclo, volete girellare in acqua e pulire una spiaggia particolarmente ingombra di plastica varia :mrgreen: :
Immagine

_________________
Canoes don’t tip, people just fall out of them – Omer Stringer
Una volta conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perché la siete stati e la vorrete tornare - L. Da Vinci
Per mare e cielo non c'e' rifugio - Mio Nonno


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 11 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
cron

Servizi Web LV3 - Web Design Davide Tommasin

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it