Canoa Kayak Turismo Friuli Venezia Giulia

KLI - Kayak in Legno Italia

La Prima Community Italiana dei Costruttori di Canoa e Kayak in Legno
Oggi è 19 ott 2017, 1:13

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 24 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Richiesta consigli su resinatura Kayak fai da te.
MessaggioInviato: 16 gen 2015, 10:04 
Non connesso

Iscritto il: 26 nov 2014, 6:31
Messaggi: 14
Salve a tutti ...

Sto costruendo il mio primo kayak.
Ho scelto una strada diversa dal legno soprattutto perché' non ho un posto sicuro dove lasciarlo e spero che facendolo in VTR sia meno appetibile (sarà' allucchettato ma tant'e'.... :roll: )

Dopo aver modificato un progetto del Walrus con kfoundry1
Allegato:
Schermata 2015-01-16 alle 09.55.23.png

ho stampato le centine e ho cominciato a tagliare lo styrodur.

Adesso sono a 3 metri (su 5.16).
Allegato:
IMG_7713.jpg
Allegato:
IMG_7712.jpg


Dopo che l'avro' carteggiato, stuccato con lo stucco apposito per lo styrorur chiedo a voi come procedere per la resinatura.

Pensavo di rivestirlo completamente di stucco e poi verniciarlo a spruzzo con una vernice molto "grassa" per turare i pori dello stucco per poi passare al ply peel e poi resinare le due cocce.

Domanda... La procedura sopra e' corretta?
Che tessuto mi consigliate? Grammatura? Quale resina epoxi? in quali percentuali?

Grazie in anticipo!


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Top
 Profilo  
 

Sponsor

tatiyak epoxyshop ozone kayak
Creazioni Siti Web Udine Friuli
Se vuoi il tuo banner qui puoi contattarci: richiederci informazioni senza impegno :)

 Oggetto del messaggio: Re: Richiesta consigli su resinatura Kayak fai da te.
MessaggioInviato: 19 gen 2015, 6:34 
Non connesso
amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 10 apr 2008, 14:18
Messaggi: 2875
Località: Canada
se non hai mai lavorato con resina preparati ad un grattacapo, e' un bel lavorone ed un po' di pratica fa bene averla...
Quale epoxy... beh epoxy e' epoxy... se chiedi marca e particolare composizione ecc... quali hai a disposizione? quella che spaccia Chiossul e' bella liquida buona da laminare...
Preparare lo stampo: stucca, carteggia, controlla che i profili siano perfettamente uguali per entrambi i lati con sagome di cartone o un aggeggio scorrevole faidate' per profili (in giro per il forum trovi foto ed istruzioni... praticamente una specie di pettine coi denti ce scorrono in modo da formare varie sagome)... Una volta controllato tutto e carteggiato di fino e ricontrollato puoi verniciare e poi vai di lucidatura e cere e distaccante (non peelply... non e' un distaccante) La superficie dello stampo deve essere uno specchio e completamente coperta con la cera distaccante. Poi lamini strato per strato.... Un mio consiglio per uno stampo del genere e' di inserire dei tubicini per aria compressa che escono alla mezzeria, poi attacchi il compressore, aiutano a togliere lo stampo.
E ricordati che dovrai avere di nervi di rinforzo o viene tutto molle molle a meno che non lo fai bello pesante..
Un'altro modo e' di carteggiare bene la schiuma, laminarci sopra, poi eliminare la schiuma... uno stampo a perdere praticamente, l'interno ovviamente dovra' essere carteggiato e c'e' la possibilita' che ci dovrai laminare uno strato a lavoro finito.

Per un lavoro cosi il vacuumbagging sarebbe la cosa migliore.

Ora per quanto riguarda l'appetibilita' pure quelli in legno si possono fare con un aspetto un poco disgraziato se e' per quello... mi spiace che se gia' a meta' con lo stampo... probabilmente uno scafo cucincolla in compensato, laminato e poi tinteggiato coi colori che piu' preferisci (bombolette spray date male per ottenere l'aspetto "meh" ) finirebbe con lo stesso concetto ma molto meno lavoro (piu' veloce e pure piu' semplice e meno rischio di fallimento), meno materiale e pure costo minore

(la situazione in quel laboratorio mi risulta piuttosto familiare.... :D )

_________________
Canoes don’t tip, people just fall out of them – Omer Stringer
Una volta conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perché la siete stati e la vorrete tornare - L. Da Vinci
Per mare e cielo non c'e' rifugio - Mio Nonno


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Richiesta consigli su resinatura Kayak fai da te.
MessaggioInviato: 19 gen 2015, 9:07 
Non connesso

Iscritto il: 26 nov 2014, 6:31
Messaggi: 14
[quote="Aco"]se non hai mai lavorato con resina preparati ad un grattacapo, e' un bel lavorone ed un po' di pratica fa bene averla..
Quale epoxy... beh epoxy e' epoxy... se chiedi marca e particolare composizione ecc... quali hai a disposizione? quella che spaccia Chiossul e' bella liquida buona da laminare...
---
Non ho nulla a disposizione, devo comperare tutto, quindi mi va bene una qualunque soluzione che possa arrivare ad un risultato decente, per questo ho chiesto consigli! :shock:
---
Preparare lo stampo: stucca, carteggia, controlla che i profili siano perfettamente uguali per entrambi i lati con sagome di cartone o un aggeggio scorrevole faidate' per profili (in giro per il forum trovi foto ed istruzioni... praticamente una specie di pettine coi denti ce scorrono in modo da formare varie sagome)... Una volta controllato tutto e carteggiato di fino e ricontrollato puoi verniciare e poi vai di lucidatura e cere e distaccante (non peelply... non e' un distaccante) La superficie dello stampo deve essere uno specchio e completamente coperta con la cera distaccante. Poi lamini strato per strato....
---
Quanti strati? di che grammatura? questo potrebbe andar bene come unico strato portante più' dei fazzoletti di rinforzo ogni 70 cm per esempio http://www.prochima.it/vt-290.html , oppure una grammatura più' leggera ma due strati completi?
---
Un mio consiglio per uno stampo del genere e' di inserire dei tubicini per aria compressa che escono alla mezzeria, poi attacchi il compressore, aiutano a togliere lo stampo.
---
Si, li avevo preventivati leggendo altri 3d....
----
E ricordati che dovrai avere di nervi di rinforzo o viene tutto molle molle a meno che non lo fai bello pesante..
---
Pensavo di inserire dei tubolari di alluminio lungo tutto lo scafo sulla linea di galleggiamento, oppure e' meglio creare delle nervature tra la linea di galleggiamento e il pozzetto?
---
Un'altro modo e' di carteggiare bene la schiuma, laminarci sopra, poi eliminare la schiuma... uno stampo a perdere praticamente, l'interno ovviamente dovra' essere carteggiato e c'e' la possibilita' che ci dovrai laminare uno strato a lavoro finito.
---
Potrebbe essere la soluzione migliore, più' rapida sicuramente.....
---

Per un lavoro cosi il vacuumbagging sarebbe la cosa migliore.

Ora per quanto riguarda l'appetibilita' pure quelli in legno si possono fare con un aspetto un poco disgraziato se e' per quello... mi spiace che se gia' a meta' con lo stampo... probabilmente uno scafo cucincolla in compensato, laminato e poi tinteggiato coi colori che piu' preferisci (bombolette spray date male per ottenere l'aspetto "meh" ) finirebbe con lo stesso concetto ma molto meno lavoro (piu' veloce e pure piu' semplice e meno rischio di fallimento), meno materiale e pure costo minore

(la situazione in quel laboratorio mi risulta piuttosto familiare.... :D /quote] )[
:D :D :D , toh... un collega????

Grazie delle dritte!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Richiesta consigli su resinatura Kayak fai da te.
MessaggioInviato: 19 gen 2015, 10:50 
Non connesso
Fondatore
Avatar utente

Iscritto il: 2 nov 2006, 11:58
Messaggi: 7124
Località: campoformido
wow !!

_________________
LUCIDI FABIO

i miei figli: easykayak-neweasykayak-aceroko-sklese-nuarji-protox-mrkrab-nesqyk-ladyak-puzzle-idro-idro2-marioyak-soffietto
http://WWW.EPOXYSHOP.IT


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Richiesta consigli su resinatura Kayak fai da te.
MessaggioInviato: 19 gen 2015, 11:08 
Non connesso
Fondatore
Avatar utente

Iscritto il: 2 nov 2006, 11:58
Messaggi: 7124
Località: campoformido
peccato , potevi sfruttare le sagome per fare lo stampo femmina direttamente ...comunque
è fattibile anche in layup !
prima cosa io farei a questo punto tutto il falso kayak dalla poppa alla prua per una questione di allineamento ...
poi dopo aver levigato e dato forma al tutto in maniera maniacale ( altrimenti poi diventi pazzo a correggere) lamini un tessuto leggero come primo skin (twill o plain sui 160grGR) per avere una base solida alla rasatura
.
una volta rasato e levigato finemente 600/800 puoi iniziare a flangiare la sheerline solo per la stampata dello scafo.
dopo la flangiatura si prepara la superficie al distacco con cera e alcool polivinilico .
una volta stampato lo scafo togli le flangie e vai di coperta nella stessa maniera come sopra .
stampato coperta e scafo poi lavori all'interno con nervature etc etc utilizzando profili in schiuma ....insomma una bella avventura ;-)

_________________
LUCIDI FABIO

i miei figli: easykayak-neweasykayak-aceroko-sklese-nuarji-protox-mrkrab-nesqyk-ladyak-puzzle-idro-idro2-marioyak-soffietto
http://WWW.EPOXYSHOP.IT


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Richiesta consigli su resinatura Kayak fai da te.
MessaggioInviato: 19 gen 2015, 14:21 
Non connesso

Iscritto il: 26 nov 2014, 6:31
Messaggi: 14
chiossul ha scritto:
peccato , potevi sfruttare le sagome per fare lo stampo femmina direttamente ...comunque
è fattibile anche in layup !
prima cosa io farei a questo punto tutto il falso kayak dalla poppa alla prua per una questione di allineamento ...
poi dopo aver levigato e dato forma al tutto in maniera maniacale ( altrimenti poi diventi pazzo a correggere) lamini un tessuto leggero come primo skin (twill o plain sui 160grGR) per avere una base solida alla rasatura
.
una volta rasato e levigato finemente 600/800 puoi iniziare a flangiare la sheerline solo per la stampata dello scafo.
dopo la flangiatura si prepara la superficie al distacco con cera e alcool polivinilico .
una volta stampato lo scafo togli le flangie e vai di coperta nella stessa maniera come sopra .
stampato coperta e scafo poi lavori all'interno con nervature etc etc utilizzando profili in schiuma ....insomma una bella avventura ;-)



Se facessi cosi' dovrei distruggere la sagoma o posso salvarla?
A me interessa farne un pezzo unico (il mio! ) ma mi piacerebbe poi usare la sagoma come "soprammobile!" :P


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Richiesta consigli su resinatura Kayak fai da te.
MessaggioInviato: 20 gen 2015, 10:26 
Non connesso
Fondatore
Avatar utente

Iscritto il: 2 nov 2006, 11:58
Messaggi: 7124
Località: campoformido
allora , se fai uno stampo ben fatto con una superficie pronta al distacco il "master" al massimo è solo sporco di cera ma non distruggi niente
ti resta se vuoi per le prossime stampate

_________________
LUCIDI FABIO

i miei figli: easykayak-neweasykayak-aceroko-sklese-nuarji-protox-mrkrab-nesqyk-ladyak-puzzle-idro-idro2-marioyak-soffietto
http://WWW.EPOXYSHOP.IT


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Richiesta consigli su resinatura Kayak fai da te.
MessaggioInviato: 20 gen 2015, 10:28 
Non connesso

Iscritto il: 26 nov 2014, 6:31
Messaggi: 14
chiossul ha scritto:
allora , se fai uno stampo ben fatto con una superficie pronta al distacco il "master" al massimo è solo sporco di cera ma non distruggi niente
ti resta se vuoi per le prossime stampate



Perfetto!!!!

Faro' cosi!

Grazie


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Richiesta consigli su resinatura Kayak fai da te.
MessaggioInviato: 27 gen 2015, 8:41 
Non connesso
amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 10 apr 2008, 14:18
Messaggi: 2875
Località: Canada
guarda che se non stai attento ed il master non e' fatto come si deve non lo salvi molto...
Ora: per il kayak non hai posto ma lo stampo lo riesci a tenere come "soprammobile"? Molti di noi fanno il kayak al meglio possibile ed usiamo direttamente quello come soprammobile... ;)

Come nervature usa dei listelli, meglio in schiuma, e poi ci lamini sopra... scordati l'alluminio, a meno che non lo vuoi rivettare allo scafo... in uno stampo maschio se vuoi l'interno finito significa scavare lo spazio per la nervatura, laminare gli strati che la coprono ed infilare la schiuma e poi continuare a laminare lo scafo... aggiungerli dopo e' meno lavoro ma bisogna stare attenti alle torsioni... ti troverai con dei nervi a mo' di costole, ed uno lungo la chiglia per i 2/3 centrali piu' o meno

Per quello di solito: scafo sfilato finito dallo stampo = stampo femmina... scafo sformato ma da rifinire + qualche insulto generalizzato = stampo maschio a perdere.

Lavoro a parte:, laminato a mano come lo vuoi fare tu ti verra' pesante, il che deve esserne tenuto conto al momento del disegno perche' lo scafo deve tenere su pure il peso suo...

Uhmm EX quasi collega... (credo almeno 8) diciamo probabilmente stesso campo)

_________________
Canoes don’t tip, people just fall out of them – Omer Stringer
Una volta conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perché la siete stati e la vorrete tornare - L. Da Vinci
Per mare e cielo non c'e' rifugio - Mio Nonno


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Richiesta consigli su resinatura Kayak fai da te.
MessaggioInviato: 27 gen 2015, 9:08 
Non connesso
amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 10 apr 2008, 14:18
Messaggi: 2875
Località: Canada
Oh e giusto una cosa: e' possibile usare uno scafo in poli come maschio per uno scafo in resina... giusto in caso che tu abbia uno scafo che ti piace a disposizione.
Per quanto riguarda il discorso flangia io ne metterei solo una, poi una volta laminato lo scafo o la coperta userei quella meta' come flangia per il resto prima di sformare il tutto (e questo per sicurezza in caso lo stampo sia fatto cosi'cosi e si possa rompere o deformare mentre sformi la prima meta' che fai, che poi far combaciare le due meta' e' una rottura se si e' mosso).

_________________
Canoes don’t tip, people just fall out of them – Omer Stringer
Una volta conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perché la siete stati e la vorrete tornare - L. Da Vinci
Per mare e cielo non c'e' rifugio - Mio Nonno


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Richiesta consigli su resinatura Kayak fai da te.
MessaggioInviato: 27 gen 2015, 9:11 
Non connesso
amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 10 apr 2008, 14:18
Messaggi: 2875
Località: Canada
oh ed il bordo del pozzetto fallo a parte o la coperta ti viene complicata

_________________
Canoes don’t tip, people just fall out of them – Omer Stringer
Una volta conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perché la siete stati e la vorrete tornare - L. Da Vinci
Per mare e cielo non c'e' rifugio - Mio Nonno


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Richiesta consigli su resinatura Kayak fai da te.
MessaggioInviato: 30 gen 2015, 9:38 
Non connesso

Iscritto il: 26 nov 2014, 6:31
Messaggi: 14
Aco ha scritto:
Oh e giusto una cosa: e' possibile usare uno scafo in poli come maschio per uno scafo in resina... giusto in caso che tu abbia uno scafo che ti piace a disposizione.
Per quanto riguarda il discorso flangia io ne metterei solo una, poi una volta laminato lo scafo o la coperta userei quella meta' come flangia per il resto prima di sformare il tutto (e questo per sicurezza in caso lo stampo sia fatto cosi'cosi e si possa rompere o deformare mentre sformi la prima meta' che fai, che poi far combaciare le due meta' e' una rottura se si e' mosso).


Si,
faro' cosi...
A quel paese il soprammobile.... anche se un po mi dispiace....


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Richiesta consigli su resinatura Kayak fai da te.
MessaggioInviato: 30 gen 2015, 9:40 
Non connesso

Iscritto il: 26 nov 2014, 6:31
Messaggi: 14
Aco ha scritto:
oh ed il bordo del pozzetto fallo a parte o la coperta ti viene complicata


Il pezzo più' complicato lo vedo quello, lo sto facendo a parte e poi lo resino....


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Richiesta consigli su resinatura Kayak fai da te.
MessaggioInviato: 30 gen 2015, 9:45 
Non connesso

Iscritto il: 26 nov 2014, 6:31
Messaggi: 14
Aco ha scritto:
guarda che se non stai attento ed il master non e' fatto come si deve non lo salvi molto...
Ora: per il kayak non hai posto ma lo stampo lo riesci a tenere come "soprammobile"? Molti di noi fanno il kayak al meglio possibile ed usiamo direttamente quello come soprammobile... ;)

Lo volevo appendere in una parte del sottotetto, riesco a mettercelo con qualche "improperio", ma l'idea di toglierlo, calarlo per 3 piani tutte volte per usarlo non mi passa neanche per l'anticamera del cervello!!!

Come nervature usa dei listelli, meglio in schiuma, e poi ci lamini sopra... scordati l'alluminio, a meno che non lo vuoi rivettare allo scafo... in uno stampo maschio se vuoi l'interno finito significa scavare lo spazio per la nervatura, laminare gli strati che la coprono ed infilare la schiuma e poi continuare a laminare lo scafo... aggiungerli dopo e' meno lavoro ma bisogna stare attenti alle torsioni... ti troverai con dei nervi a mo' di costole, ed uno lungo la chiglia per i 2/3 centrali piu' o meno

Si, l'idea era proprio questa.....

Per quello di solito: scafo sfilato finito dallo stampo = stampo femmina... scafo sformato ma da rifinire + qualche insulto generalizzato = stampo maschio a perdere.

Lavoro a parte:, laminato a mano come lo vuoi fare tu ti verra' pesante, il che deve esserne tenuto conto al momento del disegno perche' lo scafo deve tenere su pure il peso suo...

Sono stato a trovare un conoscente che produce fly deck per barche a motore, con 1 foglio da 450 g e un altro da 300 g dovrebbe andare tra i 15 e 17 kg senza la ferramenta, non mi pare troppo male....

Uhmm EX quasi collega... (credo almeno 8) diciamo probabilmente stesso campo)


:)


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Richiesta consigli su resinatura Kayak fai da te.
MessaggioInviato: 30 gen 2015, 16:18 
Non connesso
amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 10 apr 2008, 14:18
Messaggi: 2875
Località: Canada
petrel ha scritto:
Sono stato a trovare un conoscente che produce fly deck per barche a motore, con 1 foglio da 450 g e un altro da 300 g dovrebbe andare tra i 15 e 17 kg senza la ferramenta, non mi pare troppo male..


I 450+300 sono la norma da una 40ina di anni, si parla di resina poliestere e Matt... in parte la rigidezza viene anche dallo spessore che da' il Matt ma non lo usi con l'epoxy... Il tuo layup dipende dall'uso che ne fai ed anche dalla forma, nel tuo caso il fondo e' piuttosto largo e piatto, ti ci vorra' qualcosa extra li per evitare movimento...

Cmq con quelle misure e quel layup fatto a mano direi un peso a nord dei 20 kg... tieni conto che piu' inesperto l'operatore piu' resina finisce nel laminato, il peso viene piu' che altro dalla quantita' di resina ed i kg aumentano in fretta. Al peso del laminato poi devi aggiungere le nervature: li il materiale non e' molto ma e' uno dei punti dove, se inesperti, si puo' finire a buttare un bel po di resina in angoli vuoti ecc...
Se il tuo stampo era esterno allora, se fatto come si deve, una volta sformato la superficie e' finita, all'interno rimane come e' ed il peso dei gusci e' quello... il tuo stampo e' interno il che vuol dire che dovrai fare lavoro di finitura fuori, togliere materiale non si puo' quindi ti troverai ad aggiungere uno stucchetto di microsfere... su quello aggiungi la finitura (vernice ecc) Quello e' peso, tienine conto...

Non credo che ci siano due persone esperte che facciano il lavoro esattamente allo stesso modo, uno finisce con l'avere i propri metodi e trucchetti dopo un poco... se il tuo amico ti da' la possibilita' direi che spendere un po di tempo a dargli una mano puo' essere una buona cosa

_________________
Canoes don’t tip, people just fall out of them – Omer Stringer
Una volta conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perché la siete stati e la vorrete tornare - L. Da Vinci
Per mare e cielo non c'e' rifugio - Mio Nonno


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 24 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
cron

Servizi Web LV3 - Web Design Davide Tommasin

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it