Canoa Kayak Turismo Friuli Venezia Giulia

KLI - Kayak in Legno Italia

La Prima Community Italiana dei Costruttori di Canoa e Kayak in Legno
Oggi è 6 mar 2021, 17:14

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 69 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: pagaia groenlandese
MessaggioInviato: 1 feb 2012, 12:02 
Non connesso
Direttivo KLI
Avatar utente

Iscritto il: 29 set 2009, 11:26
Messaggi: 7378
Segna a matita tutta la pagaia ...o una metà la volta....... al centro ....come vista superiore ed al lato...... una volta segnata come il disegno .....togli il materiale dal margine o punta fino alla metà esatta .....per dare la forma ellittica dalla punta parti piallando in maniera ellittica verso il margine della metà.....ricopia con un cartoncino l'angolo che hai piallato e riproducilo su tutti l lati delle pale.... :wink:


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
STAFF KLI-Gianni Iandolo

Se costruisci più di 4 kayak come me , avrai una cassata in regalo

La scuola è d'obbligo il cervello è facoltativo!! I miei kayak https://www.youtube.com/user/gianniiand ... rid&view=0


Ultima modifica di trinakria il 1 feb 2012, 12:05, modificato 2 volte in totale.

Top
 Profilo  
 

Sponsor

tatiyak epoxyshop ozone kayak
Creazioni Siti Web Udine Friuli
Se vuoi il tuo banner qui puoi contattarci: richiederci informazioni senza impegno :)

 Oggetto del messaggio: Re: pagaia groenlandese
MessaggioInviato: 1 feb 2012, 12:04 
Non connesso
Direttivo KLI
Avatar utente

Iscritto il: 29 set 2009, 11:26
Messaggi: 7378
:wink: :mrgreen: se non ti è chiaro giuro che ti faccio un video ma non adesso perchè devo andare a lavoro...... :mrgreen:

_________________
STAFF KLI-Gianni Iandolo

Se costruisci più di 4 kayak come me , avrai una cassata in regalo

La scuola è d'obbligo il cervello è facoltativo!! I miei kayak https://www.youtube.com/user/gianniiand ... rid&view=0


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: pagaia groenlandese
MessaggioInviato: 1 feb 2012, 12:06 
Non connesso

Iscritto il: 26 gen 2012, 20:51
Messaggi: 39
trinakria ha scritto:
:wink: :mrgreen: se non ti è chiaro giuro che ti faccio un video ma non adesso perchè devo andare a lavoro...... :mrgreen:

nn ho capito!!!:-(


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: pagaia groenlandese
MessaggioInviato: 1 feb 2012, 12:10 
Non connesso

Iscritto il: 26 gen 2012, 20:51
Messaggi: 39
trinakria ha scritto:
Segna a matita tutta la pagaia ...o una metà la volta....... al centro ....come vista superiore ed al lato...... una volta segnata come il disegno .....togli il materiale dal margine o punta fino alla metà esatta .....per dare la forma ellittica dalla punta parti piallando in maniera ellittica verso il margine della metà.....ricopia con un cartoncino l'angolo che hai piallato e riproducilo su tutti l lati delle pale.... :wink:

ma quindi nn devo fare quelle linee diagonali, come avevo già fatto prima di accrogermi che pesasse troppo, per dare una forma ellttica come dal progetto di chuck host?capito a quali mi riferisco?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: pagaia groenlandese
MessaggioInviato: 1 feb 2012, 16:07 
Non connesso
amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 10 apr 2008, 14:18
Messaggi: 2893
Località: Canada
allora, la punta ha una sezione ad elisse col centro di 8 mm ed i fianchi ovviamente piu' bassi, l'elisse si ripete piu' o meno fino alle spalle della pala.
ti tracci una linea al centro dello spessore della pala che hai adesso, lungo il bordo, ed una linea centrale sul piatto della pala da entrambi i lati. Se non vuoi tracciare una linea l'altro metodo diffuso e' di mettere uno spago al centro e poi spruzzare un po di tinta sulla pagaia. Col primo metodo togli legno fino alle linee col secondo metodo togli legno dove c'e' la tinta.
La linea sul bordo ti serve per non finire con la pana imbarcata, quella al centro e' per dare una forma regolare.
Se ad occhio trovi che il lavoro sia difficile per te non ti preoccupare, con le prossime ti fai l'occhio, per ora fatti una sagometta in cartoncino per la punta e traccia i contorni (o appiccicala e spruzza un po di vernice, o fattela su nastro di carta, spruzza, e toglila). Per la pala stessa ti fai una serie di sagome in cartoncino, 3 o 4, (concave praticamente) da posare lungo la pala cosi' da avere un riferimento e fare tutte e 4 le facce uguali.
Questo per quanto riguarda quello che ti diceva trinakria, un po piu' chiaro adesso?

Per conto mio: e' la prima, non ti sei fatto l'occhio o la mano per ora => semplificati la vita!! Tradizionalmente le pagaie avevano anche una sezione a rombo invece che elittica, funzionano esattamente nella stessa maniera e sono piu' semplici da fare visto che e' piu' semplice visualizzare la forma, inoltre visto che si parla di legno un po' pesantuccio con una sezione a rombo togli un po di piu'. Praticamente ti tracci la linea al centro della faccia della pala, quella sui bordi con lo spessore voluto, e pialli un piano piatto da una linea all'altra... poi una volta finito togli un po di materiale dove vedi l'angolo sulla faccia della pala, solo un 4 o 5 dita verso le punte.... fatto... questa sezione e' piu' facile anche da maneggiare in acqua.

Per la prossima pagaia, invece, prova ad usare listelli di diverse essenze incollati assieme, ogni listello ha uno spessore che e' vicino allo spessore finito della pala dove cade il listello, in quel modo i listelli stessi ti fanno da guida.

Vediti tipi di pale a http://www.guillemot-kayaks.com/Buildin ... ddles.html, e ricordati che le misure sono un po relative, ogni pala era in realta' fatta ad occhio e seguiva usi e abitudini dell'area o del costruttore, iclusi i modi di trovare le proporzioni, non c'e' niente di male a provare forme e misure un po' differenti, anzi... E se ne farai di diverse puntale per terra e vedi quanto flessibili sono, non avranno tutte la stessa flessibilita', poi le provi in acqua e ti fai un idea di quali ti piacciono di piu', e' provando diversi tipi che ti fai un idea di cosa vuoi.

_________________
Canoes don’t tip, people just fall out of them – Omer Stringer
Una volta conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perché la siete stati e la vorrete tornare - L. Da Vinci
Per mare e cielo non c'e' rifugio - Mio Nonno


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: pagaia groenlandese
MessaggioInviato: 1 feb 2012, 17:45 
Non connesso

Iscritto il: 26 gen 2012, 20:51
Messaggi: 39
Aco ha scritto:
allora, la punta ha una sezione ad elisse col centro di 8 mm ed i fianchi ovviamente piu' bassi, l'elisse si ripete piu' o meno fino alle spalle della pala.
ti tracci una linea al centro dello spessore della pala che hai adesso, lungo il bordo, ed una linea centrale sul piatto della pala da entrambi i lati. Se non vuoi tracciare una linea l'altro metodo diffuso e' di mettere uno spago al centro e poi spruzzare un po di tinta sulla pagaia. Col primo metodo togli legno fino alle linee col secondo metodo togli legno dove c'e' la tinta.
La linea sul bordo ti serve per non finire con la pana imbarcata, quella al centro e' per dare una forma regolare.
Se ad occhio trovi che il lavoro sia difficile per te non ti preoccupare, con le prossime ti fai l'occhio, per ora fatti una sagometta in cartoncino per la punta e traccia i contorni (o appiccicala e spruzza un po di vernice, o fattela su nastro di carta, spruzza, e toglila). Per la pala stessa ti fai una serie di sagome in cartoncino, 3 o 4, (concave praticamente) da posare lungo la pala cosi' da avere un riferimento e fare tutte e 4 le facce uguali.
Questo per quanto riguarda quello che ti diceva trinakria, un po piu' chiaro adesso?

Per conto mio: e' la prima, non ti sei fatto l'occhio o la mano per ora => semplificati la vita!! Tradizionalmente le pagaie avevano anche una sezione a rombo invece che elittica, funzionano esattamente nella stessa maniera e sono piu' semplici da fare visto che e' piu' semplice visualizzare la forma, inoltre visto che si parla di legno un po' pesantuccio con una sezione a rombo togli un po di piu'. Praticamente ti tracci la linea al centro della faccia della pala, quella sui bordi con lo spessore voluto, e pialli un piano piatto da una linea all'altra... poi una volta finito togli un po di materiale dove vedi l'angolo sulla faccia della pala, solo un 4 o 5 dita verso le punte.... fatto... questa sezione e' piu' facile anche da maneggiare in acqua.

Per la prossima pagaia, invece, prova ad usare listelli di diverse essenze incollati assieme, ogni listello ha uno spessore che e' vicino allo spessore finito della pala dove cade il listello, in quel modo i listelli stessi ti fanno da guida.

Vediti tipi di pale a http://www.guillemot-kayaks.com/Buildin ... ddles.html, e ricordati che le misure sono un po relative, ogni pala era in realta' fatta ad occhio e seguiva usi e abitudini dell'area o del costruttore, iclusi i modi di trovare le proporzioni, non c'e' niente di male a provare forme e misure un po' differenti, anzi... E se ne farai di diverse puntale per terra e vedi quanto flessibili sono, non avranno tutte la stessa flessibilita', poi le provi in acqua e ti fai un idea di quali ti piacciono di piu', e' provando diversi tipi che ti fai un idea di cosa vuoi.

che spiegazione:-)grazie mille!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: pagaia groenlandese
MessaggioInviato: 1 feb 2012, 18:20 
Non connesso
amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 10 apr 2008, 14:18
Messaggi: 2893
Località: Canada
vai anche qui: http://carvegp.com/ ci sono dei video che ti puoi scaricare e vedere, c'e' il pdf di Holst che ti puoi scaricare... insomma dovresti avere cosi' tante info ormai da lavorare ad occhi chiusi

Come forum adesso ci aspettiamo almeno 5 pagaie quindi... al lavoro.. :mrgreen:

_________________
Canoes don’t tip, people just fall out of them – Omer Stringer
Una volta conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perché la siete stati e la vorrete tornare - L. Da Vinci
Per mare e cielo non c'e' rifugio - Mio Nonno


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: pagaia groenlandese
MessaggioInviato: 1 feb 2012, 20:18 
Non connesso

Iscritto il: 26 gen 2012, 20:51
Messaggi: 39
Aco ha scritto:
vai anche qui: http://carvegp.com/ ci sono dei video che ti puoi scaricare e vedere, c'e' il pdf di Holst che ti puoi scaricare... insomma dovresti avere cosi' tante info ormai da lavorare ad occhi chiusi

Come forum adesso ci aspettiamo almeno 5 pagaie quindi... al lavoro.. :mrgreen:

aco grazie mille di tutto, forse però nn hai seguito la discussione dall'inizio, il mio problema nn era fare la pagaia in se per se, l'ho fatta tranquillamente da solo con il materiale trovato sul web, il punto era che a pagaia ultimata mi sono accorto che il peso era eccessivo e nn sapevo come intervenire per ridurre lo spessore!!!grazie di tutto l'aiuto che mi hai dato e mi avete dato tutti voi altri :D


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: pagaia groenlandese
MessaggioInviato: 2 feb 2012, 7:05 
Non connesso

Iscritto il: 26 gen 2012, 20:51
Messaggi: 39
Ragazzi quasi quasi inizio ad incollare qualcosa per la prossima pagaia, che ne dite di una con manico in abete e pale in mogano? Posso usare sia la resina epossidica che quella poliuretanica per l'incollaggio? ica


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: pagaia groenlandese
MessaggioInviato: 2 feb 2012, 8:40 
Non connesso
Direttivo KLI
Avatar utente

Iscritto il: 29 set 2009, 11:26
Messaggi: 7378
:wink: va benissimo la colla vinilica d3 idrorepellente.....risparmi una barca di soldi!!


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
STAFF KLI-Gianni Iandolo

Se costruisci più di 4 kayak come me , avrai una cassata in regalo

La scuola è d'obbligo il cervello è facoltativo!! I miei kayak https://www.youtube.com/user/gianniiand ... rid&view=0


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: pagaia groenlandese
MessaggioInviato: 2 feb 2012, 14:33 
Non connesso
amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 10 apr 2008, 14:18
Messaggi: 2893
Località: Canada
joefezz ha scritto:
il punto era che a pagaia ultimata mi sono accorto che il peso era eccessivo e nn sapevo come intervenire per ridurre lo spessore

se segui i video e vedi come lavorano per trovare gli spessori ti accorgi che e' la stessa tecnica per ridurre lo spessore di una pagaia gia' sbozzata, inoltre uno dei video mostra chiaramente come e' una pala con sezione a rombo, soprattutto con la luce riflessa sulla pagaia finita vedi esattamente dove finisce lo spigolo lungo la pala.

Finisci questa pero', non la lasciare orfana... e siamo tutti in attesa della fotina da finita (e non ti preoccupare dell'estetica...che ti credi, mica siamo nati imparati qui)

Per quella a piu' essenze vai con l'abete fino quasi alla punta, metti sulla punta 2 pezzetti di legno duro, e se vuoi usare il mogano usalo pre le spalle della pala in modo da contrastare le essenze, l'idea e' di avere piu' legno leggero possibile. Quando incolli attento alla vena, se metti i vari pezzi con la vena al contrario con alcuni legni e' una rottura quando pialli, quando ci fai la mano sai come fare ma per ora fattela facile

_________________
Canoes don’t tip, people just fall out of them – Omer Stringer
Una volta conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perché la siete stati e la vorrete tornare - L. Da Vinci
Per mare e cielo non c'e' rifugio - Mio Nonno


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: pagaia groenlandese
MessaggioInviato: 2 feb 2012, 21:05 
Non connesso

Iscritto il: 26 gen 2012, 20:51
Messaggi: 39
eccola!!!


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: pagaia groenlandese
MessaggioInviato: 2 feb 2012, 21:08 
Non connesso

Iscritto il: 26 gen 2012, 20:51
Messaggi: 39
ora resino le punte e poi si olia!!!però sotto 1700g nn va


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: pagaia groenlandese
MessaggioInviato: 2 feb 2012, 21:59 
Non connesso
Direttivo KLI
Avatar utente

Iscritto il: 29 set 2009, 11:26
Messaggi: 7378
:wink: 1700....sono tanti...... !!! Togli ancora se puoi..!!! Ti faccio un calcoletto veloce....calcola quante pagaiate dai al minuto....aggiungi il peso della pagaia .....Es ...: 60 pagaiate al minuto x 1700..grammi sono 102 kg.....Con una pagaia da 1200.....in 60 minuti sono 72 kg............in 1 ora di pagaiate hai alzato 30 kg in meno......non pochi!!! :wink:

_________________
STAFF KLI-Gianni Iandolo

Se costruisci più di 4 kayak come me , avrai una cassata in regalo

La scuola è d'obbligo il cervello è facoltativo!! I miei kayak https://www.youtube.com/user/gianniiand ... rid&view=0


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: pagaia groenlandese
MessaggioInviato: 3 feb 2012, 0:44 
Non connesso

Iscritto il: 26 gen 2012, 20:51
Messaggi: 39
trinakria ha scritto:
:wink: 1700....sono tanti...... !!! Togli ancora se puoi..!!! Ti faccio un calcoletto veloce....calcola quante pagaiate dai al minuto....aggiungi il peso della pagaia .....Es ...: 60 pagaiate al minuto x 1700..grammi sono 102 kg.....Con una pagaia da 1200.....in 60 minuti sono 72 kg............in 1 ora di pagaiate hai alzato 30 kg in meno......non pochi!!! :wink:

E da dove tolgo 500 grammi??? È magrissima! E considera che è di mogano!


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 69 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
cron

Servizi Web LV3 - Web Design Davide Tommasin

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it