Canoa Kayak Turismo Friuli Venezia Giulia

KLI - Kayak in Legno Italia

La Prima Community Italiana dei Costruttori di Canoa e Kayak in Legno
Oggi è 1 mar 2021, 20:28

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 23 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Pagaia per l'easy: da dove si comincia?
MessaggioInviato: 29 mag 2012, 9:25 
Non connesso
sostenitore KLI
Avatar utente

Iscritto il: 4 ago 2010, 12:23
Messaggi: 136
Salve a tutti apro un nuovo post, come promesso nel vecchio, abbiamo deciso di costruire un pagaia (prima di varare l'easy), ora vorremmo sapere come recuperare un disegno o un progetto dal quale ricavare le misure, e soprattutto, dato che mi è parso di capire che ve ne sono diversi tipi, come scegliere? Purtroppo il tempo non accenna a migliorare e allora tra i ritagli di tempo abbiamo deciso d fare qualcosa di utile.

_________________
Dritto alla meta e conquista la preda <<Jack Sparrow>>


Top
 Profilo  
 

Sponsor

tatiyak epoxyshop ozone kayak
Creazioni Siti Web Udine Friuli
Se vuoi il tuo banner qui puoi contattarci: richiederci informazioni senza impegno :)

 Oggetto del messaggio: Re: Pagaia per l'easy: da dove si comincia?
MessaggioInviato: 29 mag 2012, 13:45 
Non connesso
sostenitore KLI
Avatar utente

Iscritto il: 25 mar 2010, 13:59
Messaggi: 1218
Località: Padova
ciao
la prima pagaia del mio easykayak l'ho fatta seguendo le istruzioni che trovi in questo sito; c'è pure il video:
www.carvegp.com/

chiedi pure :wink:

_________________
[color=#0000FF][size=85][i]pace in casa, pace nel mondo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pagaia per l'easy: da dove si comincia?
MessaggioInviato: 29 mag 2012, 14:15 
Non connesso
sostenitore KLI
Avatar utente

Iscritto il: 4 ago 2010, 12:23
Messaggi: 136
Grazie frank, vedo di studiarlo un pò non ci sarebbe qualcosa con misure già in cm, perchè abbiamo poco tempo e vorremmo "sprecarne" poco, grazie ancora :)

_________________
Dritto alla meta e conquista la preda <<Jack Sparrow>>


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pagaia per l'easy: da dove si comincia?
MessaggioInviato: 29 mag 2012, 14:26 
Non connesso
sostenitore KLI
Avatar utente

Iscritto il: 9 dic 2010, 9:15
Messaggi: 1875
Ciao Giovanni; con 5 euro puoi anche acquistare il programma del kli relativo alle pagaie, ti permette di scegliere fra due modelli e la realizze sulle tue misure, permettendoti, poi, di stampare le sagome da utilizzare per la realizzazione finale!! ;))

_________________
Fortitudine Vincimus (E. Shackleton)
Gli uomini passano, le idee restano e continuano a camminare sulle gambe di altri uomini. (G. Falcone)
Spesso ci si imbatte nel nostro destino lungo la strada intrapresa per evitarlo (K.F.P.)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pagaia per l'easy: da dove si comincia?
MessaggioInviato: 29 mag 2012, 14:58 
Non connesso
amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 10 apr 2008, 14:18
Messaggi: 2893
Località: Canada
altro link http://www.qajaqusa.org/Equipment/paddles.html
le misure le devi adattare a te quindi cmq ci devi lavorare sopra, se hai in qualche cassetto il vecchio convertitore lira/euro, cambia il fattore di conversione ed usa quello, se no vai a convert-me.com (mi raccomando il trattino o finisci in un sito religioso) ed in 5 minuti hai convertito tutte le misure... che cmq non sono proprio canoniche puoi sgarrare un poco.
Una ricerca nel forum dovrebbe tirare fuori un bel po di links e argomenti riguardanti le pagaie visto che se ne parlo' parecchio.
Come misura di base una media e' 240/250 cm (alza il braccio sopra la testa e misura dalle nocche al pavimento) con distanza tra spalla e spalla della pagaia pari alla larghezza delle tue spalle visto che l'easy non e' un kayak largo (per chi avesse un kayak piu' largo della larghezza delle proprie spalle si allunga la parte centrale fino ad essere la misura della larghezza del kayak).
La larghezza della pala dovrebbe essere abbastanza da riuscire a piegare l'ultima falange delle dita e del pollice sulla faccia della pala quando afferri la pala con la mano, 7/9 cm di media. Per il centro tieni una sezione ovale (o elittica se fai le pale con due facce diverse) fai un anello indice-pollice e misura il diametro e usalo come base, non cercare di ridurre il peso sfinando perche' un'impugnatura troppo piccola fa stringere le dita piu' del dovuto e alla lunga le mani ti fanno male.
Queste misure sono piuttosto ok per una persona alta circa 175 cm, e si riadattano con le varie corporature, da tenere presente che tendono a dare pagaie un pelo piu' lunghe del dovuto che spesso non promuovono una buona postura (non si tiene la pagaia immersa abbastanza in verticale se e' troppo lunga) quindi tieni sempre in mente la possibilita' di modifiche alle prime pagaie tagliando un po in punta o aggiungendo un puntale se necessario.
Ovviamente il fatto e' che si riadattano misurazioni sulla base del corpo fatte con metodi tradizionali da gente di corporatura completamente differente (piu' tarchiati, gambe proporzionalmente piu' corte spalle larghe e muscolatura piu' sviluppata della nostra media che permetteva di essere un motore piu' potente) le loro variazioni in corporatura erano meno delle nostre quindi la prima pagaia e' sempre un po un esperimento.
Se confronti una pagaia per una persona di altezza diversa (a raduni per esempio) e la vuoi riadattare per te tieni presente la misura delle gambe: se la differenza in altezza e' tutta nelle gambe ed il torso e' uguale allora riadatta solo la misura della parte centrale (da seduti l'altezza e' la stessa)... ecc ecc

_________________
Canoes don’t tip, people just fall out of them – Omer Stringer
Una volta conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perché la siete stati e la vorrete tornare - L. Da Vinci
Per mare e cielo non c'e' rifugio - Mio Nonno


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pagaia per l'easy: da dove si comincia?
MessaggioInviato: 30 mag 2012, 15:21 
Non connesso
sostenitore KLI
Avatar utente

Iscritto il: 4 ago 2010, 12:23
Messaggi: 136
Grazie ad Aco per tutte le informazioni utilissime, e al suggerimento di Giovanni, penso proprio che prenderò il programma del kli :D

_________________
Dritto alla meta e conquista la preda <<Jack Sparrow>>


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pagaia per l'easy: da dove si comincia?
MessaggioInviato: 30 mag 2012, 16:06 
Non connesso
Direttivo KLI
Avatar utente

Iscritto il: 29 set 2009, 11:26
Messaggi: 7378
:wink: Io ne ho costruite tante ......funziona eccome.. :wink:

_________________
STAFF KLI-Gianni Iandolo

Se costruisci più di 4 kayak come me , avrai una cassata in regalo

La scuola è d'obbligo il cervello è facoltativo!! I miei kayak https://www.youtube.com/user/gianniiand ... rid&view=0


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pagaia per l'easy: da dove si comincia?
MessaggioInviato: 31 mag 2012, 16:59 
Non connesso
sostenitore KLI
Avatar utente

Iscritto il: 4 ago 2010, 12:23
Messaggi: 136
Ho inoltrato la richiesta stamane attendo la mail :)

_________________
Dritto alla meta e conquista la preda <<Jack Sparrow>>


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pagaia per l'easy: da dove si comincia?
MessaggioInviato: 4 giu 2012, 12:04 
Non connesso
sostenitore KLI
Avatar utente

Iscritto il: 4 ago 2010, 12:23
Messaggi: 136
Ragazzi oggi ho stampato i piani delle due pagaie ora abbiamo alcune domande
1. Sul progetto ci sono le pale e l'impugnatura, vanno sovrapposte una sull'altra oppure, una delle due serve solo da riferimento?
2.abbiamo intenzione di usare delle rimaneze di pitch pine dell'easy potrebbe andare bene?
3. visto che il punto più largo dell'impugnatura è 47 mm va bene una pezzo da 50?


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
Dritto alla meta e conquista la preda <<Jack Sparrow>>


Ultima modifica di RobinhooDpoggioreale il 4 giu 2012, 12:45, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pagaia per l'easy: da dove si comincia?
MessaggioInviato: 4 giu 2012, 12:36 
Non connesso
Direttivo KLI
Avatar utente

Iscritto il: 29 set 2009, 11:26
Messaggi: 7378
:wink: Allora,parti dal presupposto che il programma ti da le misure standard....quindi in ogni caso è opportuno prendere anche le tue misure di riferimento.Per l'impugnatura,prendi la misura delle spalle ed aggiungi 10 cm circa ....le mie sono quasi tutte da 56.Il pitch pine è molto pesante, anche se può andare bene, ti consiglio legni molto leggeri per il centro, duri per l'estremità compresi i puntali, e per il rinforzo dell'impugnatura legni fibrosi ma duri tipo mogano.La cosa importantissima è la contrapposizione delle venature, poi divertiti di pialla. :wink:

_________________
STAFF KLI-Gianni Iandolo

Se costruisci più di 4 kayak come me , avrai una cassata in regalo

La scuola è d'obbligo il cervello è facoltativo!! I miei kayak https://www.youtube.com/user/gianniiand ... rid&view=0


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pagaia per l'easy: da dove si comincia?
MessaggioInviato: 4 giu 2012, 12:47 
Non connesso
sostenitore KLI
Avatar utente

Iscritto il: 4 ago 2010, 12:23
Messaggi: 136
Tri non ho capito 10 cm in spessore o in lunghezza?

_________________
Dritto alla meta e conquista la preda <<Jack Sparrow>>


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pagaia per l'easy: da dove si comincia?
MessaggioInviato: 4 giu 2012, 13:40 
Non connesso
Direttivo KLI
Avatar utente

Iscritto il: 29 set 2009, 11:26
Messaggi: 7378
:wink: In lunghezza come da foto...... :wink:


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
STAFF KLI-Gianni Iandolo

Se costruisci più di 4 kayak come me , avrai una cassata in regalo

La scuola è d'obbligo il cervello è facoltativo!! I miei kayak https://www.youtube.com/user/gianniiand ... rid&view=0


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pagaia per l'easy: da dove si comincia?
MessaggioInviato: 4 giu 2012, 16:30 
Non connesso
amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 10 apr 2008, 14:18
Messaggi: 2893
Località: Canada
praticamente con le braccia lungo il corpo pieghi i gomiti e chiudi la mano come se impugnassi la pala, le spalle della pala cominciano al medio, pollice ed indice fanno il cerchio attorno alla fine del manico... (stesso risultato di come fa tri)
Come dal link che ho postato usa il suggerimento di tenere la pala un pelo piu' lunga del normale in modo che se il manico e' troppo corto hai carne da togliere per allungarlo.

_________________
Canoes don’t tip, people just fall out of them – Omer Stringer
Una volta conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perché la siete stati e la vorrete tornare - L. Da Vinci
Per mare e cielo non c'e' rifugio - Mio Nonno


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pagaia per l'easy: da dove si comincia?
MessaggioInviato: 11 lug 2012, 12:10 
Non connesso
sostenitore KLI
Avatar utente

Iscritto il: 4 ago 2010, 12:23
Messaggi: 136
Ragazzi abbiamo cominciato a lavorarci su vi posto alcune foto


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
Dritto alla meta e conquista la preda <<Jack Sparrow>>


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pagaia per l'easy: da dove si comincia?
MessaggioInviato: 11 lug 2012, 12:40 
Non connesso
Direttivo KLI
Avatar utente

Iscritto il: 1 ago 2009, 11:28
Messaggi: 3339
Ottimo! [smilie=pdt_piratz_05.gif] Mi raccomando a fine lavoro il trattamento protettivo!

_________________
PER ASPERA AD ASTRA

STAFF KLI - Giuseppe Schiuma


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 23 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
cron

Servizi Web LV3 - Web Design Davide Tommasin

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it