Canoa Kayak Turismo Friuli Venezia Giulia

KLI - Kayak in Legno Italia

La Prima Community Italiana dei Costruttori di Canoa e Kayak in Legno
Oggi è 15 dic 2018, 13:32

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum


Questa sezione è rivolto per trattare solamente discussioni riguardanti il tema dello skin of frame.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 78 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: skin on frame tradizionale
MessaggioInviato: 27 ott 2009, 22:20 
Non connesso
Direttivo KLI
Avatar utente

Iscritto il: 4 apr 2008, 11:42
Messaggi: 1130
Ciao a tutti i costruttori e non del CKF.
Per un fortuito caso sono entrato in contato con un ragazzo spagnolo,
anche lui canoista e costruttore di kayak in legno, il suo nome è Narcis
Fors Iborra, il suo sito (www.belone.net ).
Narcis dopo una lunga esperienza in Canada a costruire kayak è ritornato in Spagna ed ha allestito un laboratorio dove organizza corsi di costruzione di kayak groenlandesi (skin on frame) e di pagaie.
Dopo qualche contato, la mia curiosità non ha più retto e sono partito
per conoscerlo. In 10 giorni abbiamo costruito un kayak che in seguito ho portato in aereo in Sardegna.

L’avventura comincia così:
Il primo giorno abbiamo fatto la scelta dei legni da usare;
pino per i longheroni e le traverse, frassino e rovere per le costole
ed il pozzetto.
Separati i legni, siamo passati alle misure corporee per adattare il
kayak alla mia misura
Con le braccia distese a mo di croce abbiamo preso la misura da dito
a dito moltiplicato per tre, la lunghezza da gomito alla punta delle
dita. Questa è la misura de longheroni del mio kayak m. 4,80 per un
complessivo di m. 5,20.
Poi lavoro di matita segnando le inserzioni delle costole.

_________________
DIVENTA SOSTENITORE !!!

ciao Tore
si no tal dik ma dal so dient

STAFF KLI - Tore Langella
http://kayakavventura.blogspot.com
kayakavventura[]tiscali.it


Top
 Profilo  
 

Sponsor

tatiyak epoxyshop ozone kayak
Creazioni Siti Web Udine Friuli
Se vuoi il tuo banner qui puoi contattarci: richiederci informazioni senza impegno :)

 Oggetto del messaggio: Re: skin on frame tradizionale
MessaggioInviato: 28 ott 2009, 0:25 
Non connesso
Fondatore
Avatar utente

Iscritto il: 15 lug 2008, 0:42
Messaggi: 2417
Località: mi muovo
ciao Tore, sono passato sul sito del costruttore spagnolo e ci stavo diventando scemo per capire il catalano, mi sono accorto dopo 3 pagine che c'era pure la versione spagnola che invece capisco bene. :lol:
Interessante, non vedo l'ora di seguire il tuo racconto e prendere spunti per il mio ibrido in costruzione.
Non avevo mai pensato a questo aspetto, ma certo che costruire in compagnia deve essere molto più divertente.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: skin on frame tradizionale
MessaggioInviato: 28 ott 2009, 9:13 
Non connesso

Iscritto il: 26 ott 2009, 18:50
Messaggi: 33
Ciao Tore,
nel sito si parla di nylon. Lo hai costruito in nylon?
Quanto pesa al metro quadro il nylon che hai usato se lo hai usato?
Io sono contrario al nylon, per queste ragioni ho sempre da discutere con il mio amico Piero,
il nylon è un prodotto industriale, non mi piace accarezzarlo, devo usare prodotti chimici che odio, non odora come il cotone, insomma è freddo e per niente appassionante. Però funziona, non meglio del cotone ma funziona.
In ogni caso sento di essere in tutta un'altra dimensione, mi affascina l'idea di costruire con materie naturali, senza elettricità e rumore.
Con pazienza e magari guardando il mare mentre lo costruisco.
Non so se avete visto il film " Building a kaykak" dove due inuit e una moglie costruiscono da zero un kayak in riva al mare. Quello è il mio sogno e lo farò un giorno, magari senza bisogno di andare a cercare drifwoods sulla spiaggia ma portando il legno necessario...
claudio


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: skin on frame tradizionale
MessaggioInviato: 28 ott 2009, 10:40 
Non connesso
Direttivo KLI
Avatar utente

Iscritto il: 4 apr 2008, 11:42
Messaggi: 1130
Ciao Claudio, mi trovo d’accordo con te, neppure io vado a nozze con il
sintetico ma quello c’era e quello ho usato.
Mi interessava costruire uno skin on frame e l’ho costruito con l’intento di
imparare una tecnica
antica di lavorazione manuale. Un giorno proverò a costruirlo in pelle forse
di pecora, visto che le foche da noi sono
estinte.
La sensazione di navigare con uno SOF è di gran lunga più
gratificante, credo che abbandonerò la resina anche perche il SOF e
fatto per usarlo e naviga da dio.

Il peso del naylon è kg 3,20 al metro quadro
Fammi sapere dove compri il cotone e quanto costa.

_________________
DIVENTA SOSTENITORE !!!

ciao Tore
si no tal dik ma dal so dient

STAFF KLI - Tore Langella
http://kayakavventura.blogspot.com
kayakavventura[]tiscali.it


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: skin on frame tradizionale
MessaggioInviato: 28 ott 2009, 11:01 
Non connesso
Direttivo KLI
Avatar utente

Iscritto il: 4 apr 2008, 11:42
Messaggi: 1130
preparazione dei listelli a rastrematura di popa e prua


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
DIVENTA SOSTENITORE !!!

ciao Tore
si no tal dik ma dal so dient

STAFF KLI - Tore Langella
http://kayakavventura.blogspot.com
kayakavventura[]tiscali.it


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: skin on frame tradizionale
MessaggioInviato: 28 ott 2009, 11:12 
Non connesso

Iscritto il: 26 ott 2009, 18:50
Messaggi: 33
320 g per metro quadro è un peso paragonabile al cotone.
Ho visto costruire 2 groenlandesi con cotone a 300 g ed erano leggerissimi e facili da cucire.
Per il baidarka ho usato tela da 600 g, le mani mi hanno fatto male per settimane....
Il cotone è difficilissimo da trovare, sembra che le ricerche di Piero e mie comincino ad essere fruttuose, sono in contatto con un francese che lo vende a prezzi tra 8 e 10 euro al metro di lunghezza per 1.80 di altezza. E' di ottima qualità ed è biologico, particolare gratificante...
Chiedi a Piero l'indirizzo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: skin on frame tradizionale
MessaggioInviato: 30 ott 2009, 7:12 
Non connesso

Iscritto il: 1 feb 2009, 9:35
Messaggi: 49
Ciao Tore,

sono Niko, ho già costruito due SoF, uno con le centine curvate al vapore ed uno con le centine tagliate da compensato di betulla da 15 mm. Il terzo lo costruirò ancora con le centine piegate a vapore perchè da molta più soddisfazione e pesa meno (anche se più complicata la lavorazione).

Volevo dirti riguardo alla pelle di pecora che non va assolutamente bene per rivestire un kayak in quanto in acqua si ammorbidisce e si allenta. Di fianco al mio laboratorio c'è una ditta di valigeria e ne abbiamo già parlato.

Riguardo il telo di cotone vorrei dire due cose: una che l'ideale è di 500 gr. circa al mq. di tessuto tipo Olona in filo ritorto; la seconda, che questo tessuto ad Induno Olona (VA) lo si trova a €.6 al ml. in altezza cm.160 in colore greggio, cioò bianco ecrù.
Poi ti farò sapere anche il nome della ditta.

Spero di aver dato delle informazioni utili a te ed ad altri.

Un'altra cosa: a chi crede di curvare i listelli di almeno 7 mm. al vapore senza metterli ad ammollo per almeno otto giorni in acqua prima di passarli nel vapore per 10/15 minuti è meglio che se lo scordi.

Un saluto. Niko.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: skin on frame tradizionale
MessaggioInviato: 30 ott 2009, 10:06 
Non connesso
Direttivo KLI
Avatar utente

Iscritto il: 4 apr 2008, 11:42
Messaggi: 1130
Niko ha scritto:
Volevo dirti riguardo alla pelle di pecora che non va assolutamente bene per rivestire un kayak in quanto in acqua si ammorbidisce e si allenta. Di fianco al mio laboratorio c'è una ditta di valigeria e ne abbiamo già parlato.


avevo gia pensato al fatto che si sarebbe ammorbidita ma consideravo di stenderla bagnata per tenderla di più e farla rimanere più rigida
quello che non sò è il comportamento in acqua salata della pelle se si marcisce subito la durata
e il filo per la cucitura

grazie niko

_________________
DIVENTA SOSTENITORE !!!

ciao Tore
si no tal dik ma dal so dient

STAFF KLI - Tore Langella
http://kayakavventura.blogspot.com
kayakavventura[]tiscali.it


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: skin on frame tradizionale
MessaggioInviato: 30 ott 2009, 10:50 
Non connesso
Direttivo KLI
Avatar utente

Iscritto il: 4 apr 2008, 11:42
Messaggi: 1130
nel fra tempo abbiamo messo in acqua salata i listelli di frassino e rovere mentre aspettiamo diamo forma al kayak montando le traverse di coperta legandole come nella foto


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
DIVENTA SOSTENITORE !!!

ciao Tore
si no tal dik ma dal so dient

STAFF KLI - Tore Langella
http://kayakavventura.blogspot.com
kayakavventura[]tiscali.it


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: skin on frame tradizionale
MessaggioInviato: 30 ott 2009, 10:54 
Non connesso
Direttivo KLI
Avatar utente

Iscritto il: 4 apr 2008, 11:42
Messaggi: 1130
il kyk prende forma si capisce que diventera un kayak


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
DIVENTA SOSTENITORE !!!

ciao Tore
si no tal dik ma dal so dient

STAFF KLI - Tore Langella
http://kayakavventura.blogspot.com
kayakavventura[]tiscali.it


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: skin on frame tradizionale
MessaggioInviato: 30 ott 2009, 19:04 
Non connesso

Iscritto il: 1 feb 2009, 9:35
Messaggi: 49
Dalle foto sembrerebbe che tu abbia quasi una falegnameria! Complimenti.

Niko.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: skin on frame tradizionale
MessaggioInviato: 30 ott 2009, 21:56 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 16 ott 2008, 17:39
Messaggi: 126
Visto che lo il frame comincia ad avere sempre più consensi,o perlomeno tra noi kayaker se ne parla e se ne discute sempre di più,volevo farvi partecipare a questo mio nuovo lavoro , è un kayak storico denominato Sisimiut 1935 pag. 253 dal libro di Harvey Golden, che io consiglio vivamente di acquistare a chi volesse approfondire la conoscenza di queste imbarcazioni.
Il kayak è un west greenland molto particolare che si discosta in maniera determinante verso la tipologia di queste imbarcazioni,per esempio la forma della chiglia ,la doppia spalla la max larghezza posta avanti al masik, la seduta che è di appena nove cm.,insomma tutte cose che sono state da stimolo per la mia curiosità comunque in rete chi l’ha costruito ne parla come di un’imbarcazione fantastica,in futuro vi faro’ sapere.

Ciao Tore anche io conosco Narcis fors Iborra ,proprio oggi gli ho ordinato del nylon balistico,lo voglio provare ,Claudio non è assolutamente d’accordo ,ma è una verifica che voglio fare, tu che ne pensi?
So che con l’umidità il tessuto tende ad allentarsi al contrario del cotone,Narcis mi ha detto che per evitare questo va cucito da bagnato così mi sembra di aver capito è giusto? O nun cio’ capito niente?
Sicuramente il miglior prodotto per il rivestimento è il canvas ho anche usato la tela olona ma non è la stessa cosa purtroppo in Italia è introvabile io lo prendo da Anders in Norvegia al costo di 28 euro al metro lineare altezza 1.60m peso 500g.
Avevo fatto ultimamente una ricerca in Francia è veniva dieci euro al metro quadro e diciannove al metro lineare alt.1,80 solo che vendeva a rotoli da 50m, insomma è un gran casino ,quindi l’unica alternativa è il nylon balistico che Narcis vende a 15 euro al metro lineare o la tela Olona io l’ho usata ma non sono rimasto soddisfatto .
Per la vernice ora voglio usare un prodotto che vende Anders è un supporto altamente elastico è naturale che evita quelle noiose microfessurazioni del cotone dovute agli sbalzi termici che ti costringono verniciare il kayak ogni due anni,questa vernice invece per 10anni non ha nessun problema.
Piero
Allegato:
1.jpg
Allegato:
2.jpg


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Ultima modifica di Giovanni G il 31 gen 2012, 5:56, modificato 1 volta in totale.
edulcorato testo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: skin on frame tradizionale
MessaggioInviato: 31 ott 2009, 0:45 
Non connesso
Fondatore
Avatar utente

Iscritto il: 15 lug 2008, 0:42
Messaggi: 2417
Località: mi muovo
:shock: Che linee particolari! Sembra quasi che abbia una deriva incorporata.
Sarei curioso di sapere come si comporta in acqua.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: skin on frame tradizionale
MessaggioInviato: 31 ott 2009, 10:39 
Non connesso
Direttivo KLI
Avatar utente

Iscritto il: 4 apr 2008, 11:42
Messaggi: 1130
Ciao piero mi fa molto piacere avere un tuo commento sul mio post.
Sono nuovo nella costruzione dei SOF ma ho voglia di imparare il più
possibile e se hai da consigliarmi libri, foto, dvd, link e quantaltro possa
appagare la mia curiosità te ne sarò grato (anche se Narcis ha già
provveduto a fornirmi le basi).

Si, il tessuto va cucito da bagnato, in acqua un pò si ammorbidisce e a me
questo piace perche il kayak diventa ancora più morbido e asseconda il
movimento dell’acqua e ti da proprio la sensazione di stare seduto sull’acqua.
Quindi, anche se sintetico lo trovo valido come materiale, inoltre mi
sembra che ci sia pure un risparmio economico.
La durata media dovrebbe essere 7 anni.
Non posso fare paragoni con altri materiali perche ancora non li conosco.
Come colorante abbiamo usato acqua aceto e terra d'ombra, come finitura un
poliuretano bicomponente che rende il tessuto impermeabile. Anche qui non
posso fare paragoni con altri prodotti in quanto non ho ancora avuto il
tempo di sperimentarli.
Spero di poter approffondire presto nuove tecniche.
Ti invio il mio indirizzo e-mail. kayakavventura@tiscali.it
A presto saluti Tore Langella
P.S. complimenti pel il nuovo scaffo

_________________
DIVENTA SOSTENITORE !!!

ciao Tore
si no tal dik ma dal so dient

STAFF KLI - Tore Langella
http://kayakavventura.blogspot.com
kayakavventura[]tiscali.it


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: skin on frame tradizionale
MessaggioInviato: 31 ott 2009, 11:11 
Non connesso
Direttivo KLI
Avatar utente

Iscritto il: 4 apr 2008, 11:42
Messaggi: 1130
Cotinuiama a legare listelli


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
DIVENTA SOSTENITORE !!!

ciao Tore
si no tal dik ma dal so dient

STAFF KLI - Tore Langella
http://kayakavventura.blogspot.com
kayakavventura[]tiscali.it


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 78 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
cron

Servizi Web LV3 - Web Design Davide Tommasin

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it