Canoa Kayak Turismo Friuli Venezia Giulia

KLI - Kayak in Legno Italia

La Prima Community Italiana dei Costruttori di Canoa e Kayak in Legno
Oggi è 11 dic 2018, 8:57

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 50 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: BIOHAZARD, Studio di un "ibrido" per la pesca , Ade72
MessaggioInviato: 12 giu 2011, 7:04 
Non connesso
sostenitore KLI
Avatar utente

Iscritto il: 17 mar 2011, 15:00
Messaggi: 881
:P E per non complicarmi la vita avevo pensato di usare una istant boat come il Wacky Lassie per base sulla quale poi applicare tutte le modifiche del caso
chiglia a V
coperta con doppio fondo e gavone a prua
spazio a poppa per installare un rod holder crate (cestino porta canne)
Però ovviamente essendo un pivellino, qualche piccolo scoglio lo si incontra sempre.
Poi ho visto la canoa di Beltrame Michela II in versione S&G e mi chiedo se non sia il caso di investire le mie risorse sulla coversione di quest'ultima in un Sit on Top per la pesca. In effetti di spazio a disposizione c'è! :mrgreen:


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
Il massimo dalla vita? Una donna calda e una birra fredda! Il massimo della sfiga? L'esatto contrario!
Prossima costruzione:
SeaBee - T.Yost - "Vespino"


Top
 Profilo  
 

Sponsor

tatiyak epoxyshop ozone kayak
Creazioni Siti Web Udine Friuli
Se vuoi il tuo banner qui puoi contattarci: richiederci informazioni senza impegno :)

 Oggetto del messaggio: Re: BIOHAZARD, Studio di un "ibrido" per la pesca , Ade72
MessaggioInviato: 11 ago 2011, 6:36 
Non connesso
sostenitore KLI
Avatar utente

Iscritto il: 17 mar 2011, 15:00
Messaggi: 881
8) 8) Eccomi tornare sull'argomento kayak da pesca! Lo avrei fatto più in là, ma visto che anche dragonfly si sta mettendo all'opera annuncio che ormai la mia idea è quella di ricavare un SoT usando come base un SoF! :lol: :lol: Ormai ho orientato la mia attenzione costruttiva sugli skin on frame ed ho notato che da questi si può arrivare facilmente ad uno stick and glue, con qualche piccola variazione. I modelli su cui volgerò la mia attenzione saranno il Michela II di Beltramo, i kayak da pesca di Kudzu craft
http://www.kudzucraft.com/designs/messabout/
ed il victoria patagonica ispirato da Tom Yost:
http://yostwerks.com/VP2sp.html
Credo che con un'opportuna revisione della lunghezza totale riuscirò ad ottenere il kayak da me sperato. Con questo messaggio chiudo questo post. Adesso mi devo dedicare al Sea Bee, poi a Settembre comincio a ragionare sul kayak da pesca. 8) 8)

_________________
Il massimo dalla vita? Una donna calda e una birra fredda! Il massimo della sfiga? L'esatto contrario!
Prossima costruzione:
SeaBee - T.Yost - "Vespino"


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: BIOHAZARD, Studio di un "ibrido" per la pesca , Ade72
MessaggioInviato: 26 dic 2011, 20:11 
Non connesso

Iscritto il: 19 mag 2010, 15:05
Messaggi: 101
riuppiamo un pò....non sono morto, semplicemente sono stato impegnato...e non sono potuto andare avanti con il lavoro, però, qualcosa si muove, e da quel che vedo...nella direzione che avevo pensato io :)
tornando in tema, in qualsiasi materiale e tecnica costruttiva, lo si faccia, e aggiungo anche in qualsiasi dimensione, un kayak da pesca in particolare o comunque un sot , dedicato al mare deve avere la caratteristica di essere autovuotante, se a causa di una scarsa larghezza non lo si possa fare in questo modo, comunque che in caso di ribaltamento non si riempia d'acqua e che quando lo si rigira, non resti acqua in pozzetto, un ottimo sempio sono i kayak della kaskazi in vtr, dai quali si possono prendere ottimi spunti per l'allestimento della coperta, sono stretti, la seduta è bassa, non sono autosvuotanti, ma lo spazio allagabile in pozzetto è davvero poco, non a caso sono mezzi oceanici, che devono poter attraversare indenni lo shore break

_________________
il mio blog

http://kayakfishingmaremma.blogspot.com/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: BIOHAZARD, Studio di un "ibrido" per la pesca , Ade72
MessaggioInviato: 7 ott 2012, 21:45 
Non connesso

Iscritto il: 11 set 2012, 19:50
Messaggi: 4
Salve raga , sono nuovo del forum e vi seguo sulla costruzione di un sot da pesca. Ho visto quello di Stefano ed è simpatico, mentre di quello che intendevo io avete postato una foto della coperta. Mi sto scervellando sul come ricavare una VERA copia del disegno originale di questi SOT per poi portarlo in file.dwg e proseguire con fresatrice cnc alla realizzazione di scafo e coperta in polistirolo da resinare con epossidica e fibra.
Renderebbe il tutto inaffondabile , autosvuotante e con l'aggarvio di peso totale irrisorio.
Mi dareste una mano a ricavare queste fettine di SOT ?
Ciao...............


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: BIOHAZARD, Studio di un "ibrido" per la pesca , Ade72
MessaggioInviato: 8 ott 2012, 5:03 
Non connesso
amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 10 apr 2008, 14:18
Messaggi: 2893
Località: Canada
che intendi per vera copia del disegno originale?

_________________
Canoes don’t tip, people just fall out of them – Omer Stringer
Una volta conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perché la siete stati e la vorrete tornare - L. Da Vinci
Per mare e cielo non c'e' rifugio - Mio Nonno


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 50 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
cron

Servizi Web LV3 - Web Design Davide Tommasin

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it