Canoa Kayak Turismo Friuli Venezia Giulia

KLI - Kayak in Legno Italia

La Prima Community Italiana dei Costruttori di Canoa e Kayak in Legno
Oggi è 15 dic 2018, 13:32

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 37 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Disegno di una canoa a vela in compensato s&g
MessaggioInviato: 16 feb 2013, 11:48 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 4 nov 2012, 18:32
Messaggi: 25
le possibili soluzioni per la mia vela:
Immagine
la A con albero dietro la seduta anteriore
la B con albero a prua
la A è più facile da realizzare ma la B lascia più spazio a bordo, in ambedue i casi il fiocco e opzionale anche se arrivare sui 6mq di vela mi sembra necessario.... :roll: acquamuse ha 3,5mq e fila alla grande..... magari la bermudiana è migliore dalla latina ....


Top
 Profilo  
 

Sponsor

tatiyak epoxyshop ozone kayak
Creazioni Siti Web Udine Friuli
Se vuoi il tuo banner qui puoi contattarci: richiederci informazioni senza impegno :)

 Oggetto del messaggio: Re: Disegno di una canoa a vela in compensato s&g
MessaggioInviato: 19 feb 2013, 16:49 
Non connesso
amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 10 apr 2008, 14:18
Messaggi: 2893
Località: Canada
ok, la vela la hai, perche' ficcarci un fiocco che non serve?

la posizione dell'albero dipende dal centro velico, visto che la vela la hai gia' tutto viene di consequenza (praticamente si lavora al contrario) , visto che le derive le metti cercati un posto comodo e il trinagolo a prua per una vela cosi' a me non sembra l'ottimale, a meno che non sia a ketch, di solito si prende la seduta anteriore perche cosi' non si devono aggiungere altri traversi ecc pur mantenendo la seduta usabile.
Rinforzi e compagnia dipendono se metti un albero incastrato o no, te l'albero lo hai quindi dipende da come quello e' fatto
per lavoro che ci devi mettere per rinforzare quello dipende da te... per come lavoro io, quella soluzione della foto mi fa lavorare di piu' che fare altri sistemi... E di sicuro vorrei che la mia canoa sia solo una canoa quando giro senza vela quindi non la vorrei trasformata in un carroarmato e tendo verso l'avere tutto fissato ai traversi degli scafetti. Poi ognuno ha il suo modo di fare le cose, sei tu che sai quello che va meglio per te, ma a complicarti la vita fai sempre in tempo...

_________________
Canoes don’t tip, people just fall out of them – Omer Stringer
Una volta conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perché la siete stati e la vorrete tornare - L. Da Vinci
Per mare e cielo non c'e' rifugio - Mio Nonno


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Disegno di una canoa a vela in compensato s&g
MessaggioInviato: 20 feb 2013, 13:03 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 4 nov 2012, 18:32
Messaggi: 25
la vela è arrivata! molto più bella di quanto credessi .... si sembra proprio ben fatta e complessivamente anche se ho pagato 24euro di dogana la spesa complessiva è stata contenuta (quì non ci acquistavo neppure il tessuto!!!).

si aco di solito si utilizza la posizione A, dietro la seduta anteriore, ma la presenza del vertice anteriore della vela con boma ed antenna mi preccupa per la testa di chi siederà davanti; infatti per cercare di migliorare ponevo l'albero inclinato indietro.

ora acquisto la ferramenta per l'alberatura ecc (che a cusa delle tasche della vela devo per forza fare di alluminio) e provo con vela montata quanto intralci a chi sta seduto davanti, così posso decidere dove piazzarla, anche se il posizionamento B mi sembra che complessivamente lasci più libera la canoa.

per il complicarsi la vita ...... beh avrai notato che sono un innato campione in questo! :D


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Disegno di una canoa a vela in compensato s&g
MessaggioInviato: 20 feb 2013, 15:30 
Non connesso
amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 10 apr 2008, 14:18
Messaggi: 2893
Località: Canada
per esperienza: piu' una cosa e' complicata e piu' in fretta l'entusiasmo della novita' sparisce e se hai la scelta di mezzi da usare la cosa complitata finisce sempre nell'angolo piu' lontano perche' usi la roba piu' semplice... La mia vela preferita e' la semplice ombrella, lavoro zero per metterla su :lol: Per la mia canoa invece chela di granchio basculante fuori centro.... sempre se riesco a trovare il tempo per disfare un vecchio parapendio che ho in modo da ricavare la vela...

dimenticavo, montata sui traversi la vela non deve per forza essere centrata nella mezzeria...

_________________
Canoes don’t tip, people just fall out of them – Omer Stringer
Una volta conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perché la siete stati e la vorrete tornare - L. Da Vinci
Per mare e cielo non c'e' rifugio - Mio Nonno


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Disegno di una canoa a vela in compensato s&g
MessaggioInviato: 20 feb 2013, 16:32 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 4 nov 2012, 18:32
Messaggi: 25
Aco ha scritto:
............Per la mia canoa invece chela di granchio basculante fuori centro..........

dimenticavo, montata sui traversi la vela non deve per forza essere centrata nella mezzeria...


si a parte l'ombrello già da me provato ... che ti dirò, malgrado fosse da mare ovvero diametro 1,80, aveva una resa scarsina, poi vai solo di lasco. per la chela di granchio tipo oceanico mah mi sermbra macchinosa per le virate, almeno io quando navigo non faccio tratte di miglia e miglia nella stessa direzione, ma anzi vado molto a zonzo ed una vela che mi permette di virare con facilità serve.
cosa intendi (vedi sopra) montata sui traversi ....


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Disegno di una canoa a vela in compensato s&g
MessaggioInviato: 22 feb 2013, 19:29 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 4 nov 2012, 18:32
Messaggi: 25
:( acc. tubi di alluminio anodizzato oltre i 2cm di diametro e più di 2metri sembrano introvabili!!!!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Disegno di una canoa a vela in compensato s&g
MessaggioInviato: 26 feb 2013, 13:58 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 4 nov 2012, 18:32
Messaggi: 25
Allora in attesa che il ferramenta riceva i tubi di alluminio ho definito la posizione dell'albero "A" diciamo tradizionale, solo perchè mi semplifica il fissaggio e riduca i pezzi da portare dietro in caso voglia aggiungere un fiocco.
Realizzerò la sola deriva di destra in quanto a sinistra porrò l'amas che farò molto semplicemente come questo (fissaggio escluso) Immagine con lunghezza di circa 300 cm in modo da non dover aggiuntare il foglio di compensato, avrà una capacita di circa 80-100 lt dovrebbe essere ottimale.
appena il tempo permette inizio la costruzione, anche perchè ho venduto il sot in polietilene pertanto ho spazio in garage..... :wink:
sinceramente spero di completare questa esperienza prima possibile, anche perchè l'obbiettivo è ancora lontano.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 37 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
cron

Servizi Web LV3 - Web Design Davide Tommasin

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it