Canoa Kayak Turismo Friuli Venezia Giulia

KLI - Kayak in Legno Italia

La Prima Community Italiana dei Costruttori di Canoa e Kayak in Legno
Oggi è 11 dic 2018, 8:56

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 42 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Effeuno in compensato cucito
MessaggioInviato: 21 ott 2015, 22:54 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 25 giu 2010, 14:32
Messaggi: 429
le giornate si accorciano e l'inverno padano inizia a farsi sentire, quindi...
... quindi, costruisco una barchetta virtuale, almeno ci provo, ma il risultato è pessimo.
mi sono letto tutto ciò che sul forum salta fuori con il tasto cerca, ma non riesco a venirne a capo.
nella testa mi rimbalza sempre uno scafetto corto, citato spesso nel forum e che porta il nome di un auto da corsa estremamente veloce e allora ho iniziato a disegnarlo con free!ship (FS).
ebbene ho guardato il manuale, ho letto le indicazioni passate di aco e di skiuma sull'importazione delle coordinate delle chines, ho provato importando il file .txt con chiglia e longherone ma c'è qualcosa che non funziona nella chiusura di poppa e di prua.
certo, i miei rilievi e le mie quote non saranno precisi (perchè il disegno del famoso scafetto fa schifo) ma volevo giocarci e fantasticarci un po', anche per farmi un'idea dell'idrostatica.

sono grato a coloro che mi possono aiutare, forse lo stesso scafetto interessa ad altri (dicono che oltre ad essere veloce è anche adatto per la pesca) e ci si potrebbe lavorare insieme per farne un s&g (già realizzato da unzy, ma del quale non trovo traccia progettuale).

Allegato:
2015-10-21-233211_1440x900_scrot.png


in allegato il file .txt delle coordinate di chiglia e longheroni
Allegato:
chiglia gun.txt.zip


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
http://aquadulza.blogspot.it/


Top
 Profilo  
 

Sponsor

tatiyak epoxyshop ozone kayak
Creazioni Siti Web Udine Friuli
Se vuoi il tuo banner qui puoi contattarci: richiederci informazioni senza impegno :)

 Oggetto del messaggio: Re: Free!ship - dove sbaglio?
MessaggioInviato: 22 ott 2015, 10:01 
Non connesso
Fondatore
Avatar utente

Iscritto il: 15 lug 2008, 0:42
Messaggi: 2417
Località: mi muovo
Se ho capito bene ti riferisci a questo:
http://www.kayakinlegno.com//forum/viewtopic.php?f=63&t=1047

In effetti non avevo fatto un progetto al computer, ma costruito un modellino partendo dalle misure dello stitch&glue e ricavato poi delle sagome approssimative dal modellino.
Per freeship non so aiutarti, facendo l'informatico di professione, quando mi diletto nella costruzione evito di usare gli strumenti con cui lavoro giornalmente, mi serve anche per spurgarmi :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Free!ship - dove sbaglio?
MessaggioInviato: 22 ott 2015, 14:01 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 25 giu 2010, 14:32
Messaggi: 429
sì sì è proprio quello, che poi nel tempo hai modificato aggiustando la poppa...
ho visto che sei partito da un invaso fitto e che poi hai ricavato i pannelli da quelli, giusto?
a me piacerebbe riuscire a disegnarlo con FS analizzarlo dal punto di vista idrostatico e poi... già sapiamo.

_________________
http://aquadulza.blogspot.it/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Free!ship - dove sbaglio?
MessaggioInviato: 22 ott 2015, 16:18 
Non connesso
amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 10 apr 2008, 14:18
Messaggi: 2893
Località: Canada
AAAAHH l'F1... beh lo puoi nominare mica e' un reato, i disegni sono in rete per dare la possibilita' di costruirlo, l'unica cosa e' che se lo fai Brian dice di smetterla di chiedergli aiuto per email (mi sembra giusto dopotutto)
Il disegno non fa schifo, anzi e' ben preciso... lo hanno anche riportato in cad mostrando i vari elementi, il che aiuta anche di piu'... c'e' anche la foto sovrapposta del disegno e del cad che mostra le differenze tra i due (per misurazioni il disegno originale e' piu' preciso, usa quello). http://www.capefalconkayak.com/f1details.html

(che stai usando delftship, o freeship, che versione oppure stai usando la versione indipendente chiamata freeship plus? se non stai usando la "plus" ti consiglio di usare quella, nelle versioni di delftship date alla gratis certe funzioni sono state tolte, ovviamente per spingere la versione a pagamento, freeship plus invece e' sviluppato da altri partendo da freeship prima che diventasse delftship e quelle funzioni utili sono mantenute)

Non ho freeship sottomano al momento quindi non posso passare il file con le coordinate, metterlo a posto e ripostartelo, cmq dalla foto mi sembra che (sono un poco orbato dallo scermino dell cellulare):

1: hai sballato le coordinate e i diritti di prua e poppa sono finiti fuori centro, facile da mettere a posto spostando a mano i punti (perche' i negativi? dove hai preso le coordinate? sono troppi punti. Non il tuo caso ma delftship cambia i formati tra le versioni quindi occhio purea quello in futuro) una volta che porti quel punto a zero si mette a posto...non usare il mouse o lo muovi troppo in ogni direzione, lo selezioni e vedi le coordinate semplicemente scrivi 0 dove necessario.

2: se le varie linee ti fanno confusione togli la vista per il lato creato in automatico e ti capisci meglio, la chiglia fuoricentro viene raddoppiata a specchio quando freeship copia l'altro lato, col tempo lavorerai solo con le curve della superficie ma per ora cerca di semplificare quello che vedi e fa vedere solo le curve delle gunwales chine e chiglia. Quando importi ti crea i markers. Sono utili all'inizio per aiutarti a visualizzare gli offsets... per questo quando stai imparando e' utile che importi solo come marker, in quel modo vedi solo quelli e ti rendi conto di bozzi e valli create dagli offsets non precisi e se ci sono errori grossi lo vedi subito che il marker e' sballato. Dopo che hai visualizzato i markers e sai che gli offsets sono tutti giusti ecc ci puoi far creare la linea, una volta che non ti servono piu' pero' falli cancellare o ti confondono.

3: in una curva e controcurva, a seconda di come setti la creazione delle linee automatiche, il software puo' esagerare e farti una vera e propria S mentre cerca di raccordare le curve, a meno che ogni linea sia incasinata dappertutto non farti prendere lad panico che ci vuol poco a mettere tutto a posto a mano.

4: occhio a come definisci gli spigoli, il software cerca di accontentare tutto, e delle volte le curve sono sballate solo perche' hai definito un paio di punti in modo sbagliato. Se vuoi una linea perfettamente diritta, una curvetta e poi ancora diritto il modo piu' semplice e' lasciarlo creare lo scafo poi andare lungo la linea e definire due punti di controllo in uscita ed in entrata della curva, li definisci a spigolo e buonanotte... una linea tra due spigoli senza punti di controllo intermedi e' una linea diritta, aggiungi un punto di controllo intermedio e diventa una curva definita dal punto di controllo con le estremita' legate agli spigoli.

5: offsets da rilievi possono dare sbagli. Il modo piu' veloce in questo caso e' di usare gli offsets per la creazione veloce dello scafo grezzo, se uno ha gia' gli offsets sottomano se no si salta pure quel passaggio. Poi ficcare il disegno come sfondo della finestra del cad scalandolo a misura (il cad ha gia' tutte quelle funzioni) e poi sposti i punti di controllo a mano praticamente ricalcando il disegno. Uno puo' passare attraverso la creazione di markers quando impara.
Non ha senso prendere un mucchio di coordinate da ficcare nel file per creare uno scafo, usa un file che ha 5 o 6 punti lungo lo scafo, e' abbastanza, tenendo conto di eventuali spigoli (l'F1 ha quello spigolo particolare alle gunwales per esempio, non saltarlo). Il software si fara' le curve in automatico ecc, questo significa curve filanti e meno lavoro per te per creare il file e mettere a posto errori se poi c'e' da rifinire una curva presto si fa ad aggiungere un punto di controllo lungo la linea solo nel posto preciso dove ci serve. Tieni conto che Brian ha creato lo scafo come SoF, senza progetto, solo copiando l'originale ad occhio ed introducendo minime modifiche, ed e' pensato per SoF ovviamente senza progetto. Poi Harvey Golden ha fatto il rilievo su carta, ovviamente le curve che raccordano i punti sono un po arbitrarie ogni volta, sia che le costruisci con un listello o che le disegni, non ha senso che cerchi di riprodurle in cad misurando ogni 20cm, quello che ti basta e' una curva filante che rispetta le dimensioni, e basta.

Detto questo...
i punti sono punti di controllo o spigoli, per i punti di controllo devi tenere presente che non sono necessariamente passaggi per le tue linee ma sono al di fuori della superficie creata. Spigoli invece sono obbligati e si trovano sulla superficie.
In uno scafo cosi' e' piu' semplice importare le chines piuttosto che le dime 3 linee e basta con pochi punti (chiglia, chine, gunwale... il diritto di prua e poppa sara' creato automaticamente, se cerchi di far salire la chiglia sopra la ruota e le chines incasini un po' tutto) piu' semplici da gestire, ponti di controllo extra li puoi aggiungere dopo senza problemi.
Impara bene come lavorare con foto di sfondo da ricalcare, ci sono funzioni per la visibilita' ecc che magari ti sembrano eccessive in un disegno semplice come l'F1 ma ti risulteranno piu' facili da imparare una volta per tutte adesso piuttosto che con roba complicata.
Impara ad usare i controlli automatici, di nuovo l'F1 e' semplice quindi potresti fare a mano ma adesso e' l'occasione giusta per abituarti: ti mostreranno buchi, linee con curvature sballate ecc. e li mettono a posto in automatico in certi casi.

_________________
Canoes don’t tip, people just fall out of them – Omer Stringer
Una volta conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perché la siete stati e la vorrete tornare - L. Da Vinci
Per mare e cielo non c'e' rifugio - Mio Nonno


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Free!ship - dove sbaglio?
MessaggioInviato: 22 ott 2015, 17:21 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 25 giu 2010, 14:32
Messaggi: 429
grazie grazie...

ho poco tempo e questa sera con più calma mi rileggo le tue indicazioni.
le quote le ho rilevate dal disegno che appare su capefalcon, radrizzato, ingrandito, misurato e scalato con gimp.
ho le coordinate ad ogni 15 cm, ma sono certo che non sono precisissime, infatti in FS hanno un andamento non troppo armonioso, ma ho notato che il programma sembra ottimizzare la curvatura delle linee.

ho anche messo le coordinate della ruota di prua e di poppa, quindi la chiglia che è settata a 0 in verticale (colonna centrale nel file .txt di FS) sale fino ad intersecarsi con le coordinate delle gunwales, che sia lì uno degli errori?

dopo cena verifico...

ri-grazie. a presto.

_________________
http://aquadulza.blogspot.it/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Free!ship - dove sbaglio?
MessaggioInviato: 22 ott 2015, 17:50 
Non connesso
amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 10 apr 2008, 14:18
Messaggi: 2893
Località: Canada
Cita:
le quote le ho rilevate dal disegno che appare su capefalcon, radrizzato, ingrandito, misurato e scalato con gimp.
ho le coordinate ad ogni 15 cm, ma sono certo che non sono precisissime, infatti in FS hanno un andamento non troppo armonioso, ma ho notato che il programma sembra ottimizzare la curvatura delle linee.



Infatti i markers ti mostrano gli offsets, per quello all'inizio ti dico di visualizzare solo quello e ti mostrano errori madornali se ce ne sono, andare a numeri con gli offsets e farsi la curva mentalmente non e' la cosa piu' semplice del mondo ;) . I markers sono linee di riferimento, non ci leghi niente a meno che non gli fai creare curve partendo da quelli.
come ti dicevo 15 cm e' esagerato, usa solo 5 coordinate lungo tutto lo scafo per ora e vedi il risultato, includi quello spigolo lungo le gunwales come uno dei 5.


Cita:
ho anche messo le coordinate della ruota di prua e di poppa, quindi la chiglia che è settata a 0 in verticale (colonna centrale nel file .txt di FS) sale fino ad intersecarsi con le coordinate delle gunwales, che sia lì uno degli errori?



si, non vuoi che le linee si incrocino, o disegni tutte curve verticali (tipo se importi le dime) o disegni curve orizzontali (importi le chines) altrimenti ti trovi con errori. cerca sempre di avere almeno una chine, poi i diritti di prua e poppa passeranno in automatico alle origini di queste linee non hai bisogno di definirli, e' una cosa che si fa solo se si inseriscono le dime per dire al software dove iniziare e dove finire la linea. Non ha senso di importare le dime per uno scafo con le chines.
Ricordati sempre che c'e' una superficie creata al di sotto dei punti di controllo, le due cose non combaciano ma la rete dei punti di controllo non e' la tua superficie e le curve che definisci non sono tutti i bordi della superficie. Per esempio: se vuoi creare una piastra quadrata non occorre che definisci 4 bordi, ne bastano 2 verticali ed il software unira' le estremita' di questi 2 per creare una superficie quadrata, tu puoi tenere visibili solo 2 linee verticali sullo schermo ma il software vede una piastra invece... Importando chines non ti occorrono i diritti di prua e poppa...

con la chiglia puoi includere la ruota ma non salire mai sopra l'estemita' della chine, non farle incrociare o toccare, quando visualizzi solo le linee ti puo' sembrare che la cosa non crei errori ma appena visualizzi la superficie sottostante vedi che fa casino... Lo stesso vale se importi dime, includi la ruota sul diritto di prua ma non passi o incroci la prima dima. Includere la ruota e' solo una questione di rendere la cosa pratica gia' dagli offsets ma se vuoi puoi togliere la curva e mettere un angolo fisso all'esterno (punto in rosso), poi col disegno a sfondo come riferimento vai in entrata ed uscita della ruota ed aggiungi 2 punti (quelli in blu), li definisci a spigolo e cambi lo spigolo iniziale (quello in rosso) in un punto di controllo formando la curva blu dallo spigolo.


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
Canoes don’t tip, people just fall out of them – Omer Stringer
Una volta conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perché la siete stati e la vorrete tornare - L. Da Vinci
Per mare e cielo non c'e' rifugio - Mio Nonno


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Free!ship - dove sbaglio?
MessaggioInviato: 22 ott 2015, 20:19 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 25 giu 2010, 14:32
Messaggi: 429
preziosi suggerimenti

inizio a capire alcune cosette (forse il 5%) ma seguendo i tuoi consigli ho ottenuto primi risultati umani.
bella anche l'idea di "ricalcare" un disegno e allora ho messo come sfondo i piani dell'f1centrati e scalati; così inizio a giocarci con la speranza di ottenere risultati accettabili.

per ora mantengo le coordinate ogni 15 cm e poi valuto tanto sono file martiri e sperimentali.

Allegato:
2015-10-22-211056_1440x900_scrot.png


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
http://aquadulza.blogspot.it/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Free!ship - dove sbaglio?
MessaggioInviato: 22 ott 2015, 22:14 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 25 giu 2010, 14:32
Messaggi: 429
passetti, nella giusta direzione? apparentemente...

Allegato:
2015-10-22-230638_1440x900_scrot.png

Allegato:
2015-10-22-230746_1440x900_scrot.png


Domande stupide ma che non riesco a risolvere:

1) come chiudo la coperta? devo andare a modificare il file .txt esportandolo oppure c'è un'altra via che mi sfugge?

2) come creo quelle che vengono chiamate knuckle, ossia quelle speudo chines appena al di sotto il bordo dei longheroni e che però "sfumano" in prossimità della fine del pozzetto?


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
http://aquadulza.blogspot.it/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Free!ship - dove sbaglio?
MessaggioInviato: 23 ott 2015, 16:03 
Non connesso
amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 10 apr 2008, 14:18
Messaggi: 2893
Località: Canada
comincia a lavorare senza far vedere la superficie, usa solo la controlnet e le linee dei bordi della superficie senno' hai un casino di roba sullo schermo, se non usi piu' i markers cancella pure quelli.
Tenerti i punti ogni 15 cm non serve perche' come vedi i punti di controllo che gli hai definito quando hai creato il disegno sono 8 (se conto bene) lungo tutto lo scafo, sono quelli che comandano... sti punti li spazia in modo uguale lungo lo scafo quindi se tu spazi le coordinate allo stesso modo vedi che piu' o meno coincidono. Se usi 28 coordinate e poi gli dici di usare solo 8 punti di controllo una buona parte delle coordinate sono lavoro sprecato (e non usare 28 punti di controllo o ti trovi con un casino da mettere a posto e curve tutte a gobbe).
Inoltre stai passando da un sof ad uno S&G (se poi vuoi fare un sof allora guarda che si intendono gli stessi valori idrostatici del coaster originale perche' in pratica nessun sof esce uguale all'altro) il che vuol dire che per sviluppare i pannelli dovrai ritoccare un pochino i vari bordi, il tessuto e' elastico e si adatta, compensato no. Dalla superficie che hai lasciato in vista gia' lo vedi che da' un problemino perche' cerca di fare conca verso l'interno. Questo cmq e' un problema che risolverai piu' avanti, al momento stai solo copiando i piani, ma e' un altro motivo per cui all'inizio non si diventa matti ad andare al millimetro di precisione.

Per chiudere semplicemente gli fai creare una superficie dalla mezzeria della coperta alle gunwales, crea le tue facce dando lo stesso numero di punti che hai in quella przione di gunwales, rende piu' semplice gestire la superficie dopo.
Non diventare troppo matto per il pozzetto, ai fini del progetto ti serve a poco e ognuno usa le sue forme, non e' mai come lo disegni, se ti vuoi far stampare i pannelli ti puoi limitare ad un buco ad esagono, semplice da fare, piu' piccolo del pozzetto in modo da avere un eccesso di compensato all'interno del bordo del pozzetto che usi come gioco per varie dimensioni... dividere la coperta e' solo per non complicare inutilmente lo sviluppo dei pannelli continui. Spesso ci si limita a dividere la coperta in due (poppa e prua) lasciando che le due meta' non combacino al buco del pozzetto, poi al momento di tagliare il compensato si vede subito come giocare con l'eccesso per accostare tutti i pannelli senza sprecare legno.

Potresti esportare gli offsets di tutte le linee tracciate e poi re-importare, ma e' una scorciatoia che vale la pena se hai una vera e propria barca con un casino di pannelli che stai ricalcando... per imparare se usi quel modo adesso non impari niente

Le knucles non sono altro che una serie di spigoli, basta definire i punti di controllo lungo un bordo come spigoli ed il bordo diventa un "crease edge" oppure, preferibilmente, puoi selezionare direttamente un bordo e definirlo come crease.
Come regola pensa cosi: i punti di controllo attraggono una linea, tra i due rimane sempre spazio, gli spigoli invece aggrappano la linea, i due sono appiccicati. Quello che vale per una linea vale per una superficie quindi una fila di spigoli creano una piega (crease)

Per fare una chine che muore a meta' scafo hai un paio di modi (ce ne saranno pure di piu' a seconda di chi disegna):
1)Tracci la tua chine lungo tutto lo scafo, dividi la chine in due, meta' crease meta' no. Cosi ti sfuma da spigolo a curva, te lavori a pannelli quindi devi allineare il resto dei punti di controllo in modo che la curva diventi una linea diritta... non cancellare i punti di controllo normali per ottenere due pannelli.
2) Tracci la linea della chine e ti fermi, la definisci come crease ed a livello disegno la tua superficie passa da chine a pannello diritto. Al momento dello sviluppo dei pannelli pero' ti puo' fare casino quindi ti troverai a dover allungare quella chine suddividendo in due il pannello da dove ti eri fermato (in automatico ti piazza i punti di controllo allineati quindi non ti devi preoccupare molto) senza definire il nuovo bordo come crease.

Come valori per lo scafo quella chine non cambia molto quindi alla fine sta a te vedere cosa ti conviene disegnare dall'inizio e cosa lasciar perdere e creare in costruzione, ognuno lavora a modo suo.

_________________
Canoes don’t tip, people just fall out of them – Omer Stringer
Una volta conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perché la siete stati e la vorrete tornare - L. Da Vinci
Per mare e cielo non c'e' rifugio - Mio Nonno


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Free!ship - dove sbaglio?
MessaggioInviato: 24 ott 2015, 23:49 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 25 giu 2010, 14:32
Messaggi: 429
ho finito di ricalcare il disegno e ho iniziato a comprendere la logica del programma, è una buona palestra...
Allegato:
2015-10-25-003444_1440x900_scrot.png

la cosa che però mi preoccupa è la reale possibilità di realizzare la prua, ma soprattutto la poppa con il compensato, son molto preoccupato da alcune macchione rosse che appaiono se testo lo sviluppo dei pannelli e non ho idea di come si posa toglierle o limitarle il più possibile...
Allegato:
2015-10-25-003910_1440x900_scrot.png


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
http://aquadulza.blogspot.it/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Free!ship - dove sbaglio?
MessaggioInviato: 24 ott 2015, 23:51 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 25 giu 2010, 14:32
Messaggi: 429
ecco le macchione rosse
Allegato:
2015-10-25-004005_1440x900_scrot.png


forse mi conviene realizzarlo sof e amen...


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
http://aquadulza.blogspot.it/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Free!ship - dove sbaglio?
MessaggioInviato: 26 ott 2015, 15:30 
Non connesso
amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 10 apr 2008, 14:18
Messaggi: 2893
Località: Canada
sono solo aree di curvatura, e' la conca che ti indicavo prima, di solito e' la torsione del pannello che le provoca ed il software non e' che sa che il compensato si puo' torturare... meno ci sono piu' lo sviluppo del pannello e' semplice ma non significa sempre disastro a meno che non rendi il pannello non sviluppabile, dove chiudi a prua e poppa le vedi sempre un poco, basta che ritocchi un pelino le curve per risolvere... Usa anche le altre viste, sviluppo a parte non vuoi curve e bozzi strani per tutto il discorso di movimento dell'acqua attorno allo scafo e le due cose sono separate.
Tieni conto che non stai preparando un kit da distribuire (manco potresti) quindi, al limite, non sarebbe un problema costruire inserendo una lancia, il che vuol dire che puoi rilassare quelle curve senza problemi (a livello disegno inserisci un panellino largo un dito al massimo)
Salva il file cosi' come e' e comincia a modificare su una copia, concentrati su un pannello solo e vedi dove ti porta

_________________
Canoes don’t tip, people just fall out of them – Omer Stringer
Una volta conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perché la siete stati e la vorrete tornare - L. Da Vinci
Per mare e cielo non c'e' rifugio - Mio Nonno


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Free!ship - dove sbaglio?
MessaggioInviato: 26 ott 2015, 15:42 
Non connesso
amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 10 apr 2008, 14:18
Messaggi: 2893
Località: Canada
and ha scritto:
forse mi conviene realizzarlo sof e amen...

Non e' che sia freeship a decidere cosa sia fattibile o no, uno puo' farsi tutto su carta o sviluppare i pannelli su uno scalo usando i vari sistemi illustrati nei primissimi posts del forum... vedi unzibug per esempio...
Tutto dipende dalle tue ragioni per usare freeship.

_________________
Canoes don’t tip, people just fall out of them – Omer Stringer
Una volta conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perché la siete stati e la vorrete tornare - L. Da Vinci
Per mare e cielo non c'e' rifugio - Mio Nonno


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Free!ship - dove sbaglio?
MessaggioInviato: 26 ott 2015, 16:02 
Non connesso
Fondatore
Avatar utente

Iscritto il: 15 lug 2008, 0:42
Messaggi: 2417
Località: mi muovo
Considera poi che la poppa in s&g alla fine, anche a seguito di errori, io l'ho realizzata praticamente appiccicando un pezzo di legno aggiuntivo a completare la linea di chiglia come se fosse uno skeg poco pronunciato.
Intendo dire che se quella parte ti risulta ostica da disegnare, poi approssimare i pannelli per farli venire più dolci da sviluppare e poi completi con uno skeg sottile.
In sostanza lo stesso principio di ciò che dice Aco.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Free!ship - dove sbaglio?
MessaggioInviato: 26 ott 2015, 18:21 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 25 giu 2010, 14:32
Messaggi: 429
evoluzioni.
ho rifatto il disegno come suggerito da aco nei primi interventi. invece di partire dal file .txt con le coordinate ogni 15 cm, ne ho individuate 6 e poi via con il ricalco delle curvature, ho aggiustando prima con i 6 punti e poi dove avevo bisogno ho introdotto altri punti di controllo. ho introdotto sul disegno la Knuckle chine che "sfuma" dopo la parte posteriore del pozzetto, sempre ricalcandola dal disegno reperibile su capefalcon.

miracolosamente, la parte posteriore è risultata, nello sviluppo, verde (???)
le curve con i punti di riferimento distanziati sono meno ondulate, nel disegno con le coordinate ogni 15 cm se usavo il comando "show curvature plot of intersectionelines" mi saltava fuori un casino, ora con i punti così distanti molto meno casino, sarà per quello che la coda è verde?

Allegato:
2015-10-26-172047_1440x900_scrot.jpg


questa sera vedo cosa riesco a fare con la prua.


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
http://aquadulza.blogspot.it/


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 42 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
cron

Servizi Web LV3 - Web Design Davide Tommasin

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it