Canoa Kayak Turismo Friuli Venezia Giulia

KLI - Kayak in Legno Italia

La Prima Community Italiana dei Costruttori di Canoa e Kayak in Legno
Oggi è 22 gen 2019, 14:32

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 149 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 6, 7, 8, 9, 10
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Salino e il Bennett17 in compensato cucito
MessaggioInviato: 8 mar 2011, 7:32 
Non connesso
sostenitore KLI
Avatar utente

Iscritto il: 7 nov 2009, 8:12
Messaggi: 3159
Per coloro che vogliono evitare di ritrovarsi con pannelli che non si congiungono alla perfezione e anche le insidie del "lofting" c'è sempre la possibilità di acquistare i piani costruttivi che includono i "full-size patterns" cioè le sagome intere dei pannelli riportate su supporto cartaceo. Con una piccola spesa si velocizza ulteriormente la costruzione e si è poi sicuri di non sprecare compensato a seguito di errori di tracciato (con conseguenti maggiori spese). In ultimo c'è anche la possibilità di acquistare il "Kit" coi pannelli di compensato già tagliati al laser col pantografo computerizzato.

_________________
A vida è arte do incontro (La vita è l'arte dell'incontro - Vinicius De Moraes)


Top
 Profilo  
 

Sponsor

tatiyak epoxyshop ozone kayak
Creazioni Siti Web Udine Friuli
Se vuoi il tuo banner qui puoi contattarci: richiederci informazioni senza impegno :)

 Oggetto del messaggio: Re: Salino e il Bennett17 in compensato cucito
MessaggioInviato: 8 mar 2011, 11:29 
Non connesso
Fondatore
Avatar utente

Iscritto il: 2 nov 2006, 11:58
Messaggi: 7123
Località: campoformido
http://www.kayakinlegno.com/?page_id=377
http://www.kayakinlegno.com/?p=758

_________________
LUCIDI FABIO

i miei figli: easykayak-neweasykayak-aceroko-sklese-nuarji-protox-mrkrab-nesqyk-ladyak-puzzle-idro-idro2-marioyak-soffietto
http://WWW.EPOXYSHOP.IT


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Salino e il Bennett17 in compensato cucito
MessaggioInviato: 8 mar 2011, 17:31 
Non connesso
sostenitore KLI
Avatar utente

Iscritto il: 9 dic 2010, 9:15
Messaggi: 1875
leonardokayak ha scritto:
Per coloro che vogliono evitare di ritrovarsi con pannelli che non si congiungono alla perfezione e anche le insidie del "lofting" c'è sempre la possibilità di acquistare i piani costruttivi che includono i "full-size patterns" cioè le sagome intere dei pannelli riportate su supporto cartaceo. Con una piccola spesa si velocizza ulteriormente la costruzione e si è poi sicuri di non sprecare compensato a seguito di errori di tracciato (con conseguenti maggiori spese). In ultimo c'è anche la possibilità di acquistare il "Kit" coi pannelli di compensato già tagliati al laser col pantografo computerizzato.

Sul libro di Paolo Lodigiani "Costruzione moderna di barche in legno" c'è un paragrafetto sul lofting che ho apprezzato molto.
Nel momento in cui inizierò a costruire, credo fortemente che nn utilizzerò materiale pretagliato da una macchina a controllo numerico. Questo perchè penso che si toglierebbe gran parte della soddisfazione nella costruzione. Ciò nn vuol dire che io sia un esperto di lofting...tutt'altro!!
Questa, come un'altra, potrebbe essere una splendida occasione per imparare qualcosa di nuovo e di non limitarsi ad un mero assemblaggio.
.......e un'incredibile aumento della mole di lavoro per voi!!
A presto....mi reco alla ricerca del libro di cunningham
Giovanni

P.S. dato che il mio lessico e la mia conoscenza sono uguali a zero, vi sarò grato se vorrete consigliarmi siti, links e quant'altro dove potrò imparare un po' di glossario, di tecnica o di qualunque cosa riteniate che debba leggere per approfondire la materia.
Grazie, come sempre, dei vs consigli...e della pazienza

_________________
Fortitudine Vincimus (E. Shackleton)
Gli uomini passano, le idee restano e continuano a camminare sulle gambe di altri uomini. (G. Falcone)
Spesso ci si imbatte nel nostro destino lungo la strada intrapresa per evitarlo (K.F.P.)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Salino e il Bennett17 in compensato cucito
MessaggioInviato: 8 mar 2011, 22:24 
Non connesso

Iscritto il: 30 gen 2010, 14:19
Messaggi: 359
Sicuramente con il legno già tagliato con precisione si avranno risultati migliori, però mi toglierebbe quel qualcosa che non mi farebbe sembrare "mio" il kayak..
sarà bello partire da dei foglio di compensato, un secchio di resina, rotoli di fibra di vetro per ottenere un kayak grazie anche al vostro fondamentale aiuto!
Spero di cominciare presto.. università e vendita della barca permettendo!

_________________
Conosco delle barche che si dimenticano di partire,
hanno paura del mare a furia di invecchiare e le onde non le hanno mai portate altrove,
il loro viaggio è finito ancora prima di iniziare.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Salino e il Bennett17 in compensato cucito
MessaggioInviato: 8 mar 2011, 22:31 
Non connesso
sostenitore KLI
Avatar utente

Iscritto il: 9 dic 2010, 9:15
Messaggi: 1875
arkantos ha scritto:
.. università e vendita della barca permettendo!

....barca?!?!?Quale barca?!?!?!

_________________
Fortitudine Vincimus (E. Shackleton)
Gli uomini passano, le idee restano e continuano a camminare sulle gambe di altri uomini. (G. Falcone)
Spesso ci si imbatte nel nostro destino lungo la strada intrapresa per evitarlo (K.F.P.)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Salino e il Bennett17 in compensato cucito
MessaggioInviato: 9 mar 2011, 11:40 
Non connesso
Fondatore
Avatar utente

Iscritto il: 2 nov 2006, 11:58
Messaggi: 7123
Località: campoformido
Okkio al OT. Vi ho spostato su ot.

_________________
LUCIDI FABIO

i miei figli: easykayak-neweasykayak-aceroko-sklese-nuarji-protox-mrkrab-nesqyk-ladyak-puzzle-idro-idro2-marioyak-soffietto
http://WWW.EPOXYSHOP.IT


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Salino e il Bennett17 in compensato cucito
MessaggioInviato: 9 mar 2011, 14:10 
Non connesso
sostenitore KLI
Avatar utente

Iscritto il: 7 nov 2009, 8:12
Messaggi: 3159
L'idea di partire dal foglio di compensato e fare il tracciato con gli assi cartesiani è anche per me quella che dà maggior soddisfazione all'autocostruttore. In questa ottica anche la stampa dei pannelli in scala 1:1 da riportare sul compensato toglie qualcosa, tant'è che avevo avanzato a Chiossul la richiesta di poter avere la tabella delle semilarghezze del Protox.

_________________
A vida è arte do incontro (La vita è l'arte dell'incontro - Vinicius De Moraes)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Salino e il Bennett17 in compensato cucito
MessaggioInviato: 9 mar 2011, 14:39 
Non connesso

Iscritto il: 30 gen 2010, 14:19
Messaggi: 359
abbastanza estrema come scelta... vedo la voglia del fai da te al 100% in te!

_________________
Conosco delle barche che si dimenticano di partire,
hanno paura del mare a furia di invecchiare e le onde non le hanno mai portate altrove,
il loro viaggio è finito ancora prima di iniziare.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Salino e il Bennett17 in compensato cucito
MessaggioInviato: 11 mar 2011, 14:19 
Non connesso
sostenitore KLI

Iscritto il: 4 feb 2010, 9:22
Messaggi: 85
Ciao a tutti.
Non posso che ringraziarvi tutti per i complimenti, ma se il risultato è stato positivo è perche voi tutti avete collaborato e non mi spiace ammettere che "ABBIAMO" ottenuto un buon risultato considerando anche la mia prima esperienza e considerando sopratutto che all'inizio non sapevo da che parte cominciare.
GRAZIE ANCORA A VOI TUTTI.

Non perchè sia l'ultima, perche come vedete ho ancora da realizzare la seduta, ma nel frattempo ho fatto questo coktail di foto di alcuni particolari.

ciaooooooooooooooooooooooo


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Salino e il Bennett17 in compensato cucito
MessaggioInviato: 11 mar 2011, 19:37 
Non connesso
sostenitore KLI
Avatar utente

Iscritto il: 2 ott 2010, 13:21
Messaggi: 715
Ma per nascondere la cordonatura nella parte centrale della coperta ci hai messo una stecchetta di legno? come vedo anche nel portello del gavone posteriore.

_________________
Ciromare
Chi lavora con le mani è un operaio,
chi lavora con le mani e con la testa è un artigiano,
chi lavora con le mani, con la testa e con il cuore è un artista.
(San Francesco d'Assisi)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Salino e il Bennett17 in compensato cucito
MessaggioInviato: 12 mar 2011, 10:28 
Non connesso
sostenitore KLI

Iscritto il: 4 feb 2010, 9:22
Messaggi: 85
ho provveduto


Ultima modifica di salino65 il 12 mar 2011, 10:53, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Salino e il Bennett17 in compensato cucito
MessaggioInviato: 12 mar 2011, 10:51 
Non connesso
sostenitore KLI

Iscritto il: 4 feb 2010, 9:22
Messaggi: 85
ciromare ha scritto:
Ma per nascondere la cordonatura nella parte centrale della coperta ci hai messo una stecchetta di legno? come vedo anche nel portello del gavone posteriore.


Per nascondere il vuoto tra i due pannelli in effetti ho prima incastrato un listello opportunamente sagomato e poi ho incollato un altro listello sopra dandogli quella sagomatura che parte larga e si affina man mano che si avvicina alla prua.
Ai coperchi dei gavoli ho fatto una cornice utilizzando un listello di mogano.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Salino e il Bennett17 in compensato cucito
MessaggioInviato: 8 mag 2013, 11:37 
Non connesso

Iscritto il: 6 mag 2013, 9:36
Messaggi: 4
leonardokayak ha scritto:
Per coloro che vogliono evitare di ritrovarsi con pannelli che non si congiungono alla perfezione e anche le insidie del "lofting" c'è sempre la possibilità di acquistare i piani costruttivi che includono i "full-size patterns" cioè le sagome intere dei pannelli riportate su supporto cartaceo. Con una piccola spesa si velocizza ulteriormente la costruzione e si è poi sicuri di non sprecare compensato a seguito di errori di tracciato (con conseguenti maggiori spese). In ultimo c'è anche la possibilità di acquistare il "Kit" coi pannelli di compensato già tagliati al laser col pantografo computerizzato.

A me la cosa mi alletta,dove posso trovare i kit? magari se non costa tanto in più comprarli!
poi ho alcune domande sulla costruzione del bennet, quanta resina si impiega?basta uno solo strato di fibra da 160 gr\mq?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Salino e il Bennett17 in compensato cucito
MessaggioInviato: 8 mag 2013, 12:58 
Non connesso
amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 10 apr 2008, 14:18
Messaggi: 2893
Località: Canada
grattila, il point point bennet e' fattibilissimo in una mezzoretta usando le tavole messe a disposizione nel sito dove trovi anche spiegazioni complete, quest'altro argomento ti chiarisce eventuali dubbi viewtopic.php?f=63&t=3706
per la resina chiedi a Lelegrafica che lo ha appena fatto e per il tessuto dipende dagli usi che ne farai

_________________
Canoes don’t tip, people just fall out of them – Omer Stringer
Una volta conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perché la siete stati e la vorrete tornare - L. Da Vinci
Per mare e cielo non c'e' rifugio - Mio Nonno


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 149 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 6, 7, 8, 9, 10

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  

Servizi Web LV3 - Web Design Davide Tommasin

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it