Canoa Kayak Turismo Friuli Venezia Giulia

KLI - Kayak in Legno Italia

La Prima Community Italiana dei Costruttori di Canoa e Kayak in Legno
Oggi è 7 mar 2021, 15:37

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 175 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Canoa in compensato torturato
MessaggioInviato: 19 mar 2012, 14:12 
Non connesso
amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 10 apr 2008, 14:18
Messaggi: 2893
Località: Canada
no proprio spiaccicata... intendo cambia il contorno del pozzetto col solito ovetto e.... ok mi sto zitto...

_________________
Canoes don’t tip, people just fall out of them – Omer Stringer
Una volta conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perché la siete stati e la vorrete tornare - L. Da Vinci
Per mare e cielo non c'e' rifugio - Mio Nonno


Top
 Profilo  
 

Sponsor

tatiyak epoxyshop ozone kayak
Creazioni Siti Web Udine Friuli
Se vuoi il tuo banner qui puoi contattarci: richiederci informazioni senza impegno :)

 Oggetto del messaggio: Re: Canoa in compensato torturato
MessaggioInviato: 19 mar 2012, 15:35 
Non connesso
Fondatore
Avatar utente

Iscritto il: 2 nov 2006, 11:58
Messaggi: 7123
Località: campoformido
:lol: :lol: :lol:

_________________
LUCIDI FABIO

i miei figli: easykayak-neweasykayak-aceroko-sklese-nuarji-protox-mrkrab-nesqyk-ladyak-puzzle-idro-idro2-marioyak-soffietto
http://WWW.EPOXYSHOP.IT


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Canoa in compensato torturato
MessaggioInviato: 19 mar 2012, 19:40 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 13 lug 2011, 11:25
Messaggi: 219
h00 credo di avercela fatta a resinare.... cavoli non è semplice.. ci vuole pratica almeno un tre volte.. ha ragione aco.. un manuale ti aiuta.. ma la pratica è molto meglio... adesso mi sembra sufficiente!!!


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Canoa in compensato torturato
MessaggioInviato: 19 mar 2012, 22:18 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 13 lug 2011, 11:25
Messaggi: 219
ha si è vero così non è molto estetico.. si poteva fare di meglio.. anzi .. molto meglio.. le misure del pozzetto ho rispettato il progettista che ha fatto 45 per 80.. he.. he.. forse pensava che chi la costruiva aveva una bella pancetta!!.. però a vederla è vero con un pozzetto così.. fa un po .... và b'è.. ormai l'ho fatta...che devo fà... con tutte le incognite... c'è da sperare solo che galleggi!!?? .. he,he, speriamo!!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Canoa in compensato torturato
MessaggioInviato: 20 mar 2012, 0:18 
Non connesso
amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 10 apr 2008, 14:18
Messaggi: 2893
Località: Canada
edosailing non criticavo il pozzetto ...snip...
come lo hai fatto te e' da disegno quindi... ed eventualmente se non ti funzia fai presto a cambiarlo in futuro

la foto non sembra male... copri la stuccatura in chiglia... puoi fare un mix resina silice grafite per un fondo duro come la pietra e nero come...la grafite ricetta: epoxy 70% grafite 25% silice colloidale 5%
(se il nero non ti piace io uso il nitruro di boro esagonale che e' bianco, non a caso lo chiamano grafite bianca, non e' la formula usuale con la grafite ma lo ho testato un bel po' e funziona perfettamente come sostituto)

_________________
Canoes don’t tip, people just fall out of them – Omer Stringer
Una volta conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perché la siete stati e la vorrete tornare - L. Da Vinci
Per mare e cielo non c'e' rifugio - Mio Nonno


Ultima modifica di Aco il 20 mar 2012, 18:35, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Canoa in compensato torturato
MessaggioInviato: 20 mar 2012, 2:35 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 13 lug 2011, 11:25
Messaggi: 219
nooo che hai capito.. il progetto l'ho comprato qui in italia da un signore che si chiama paolo lodigiani.. io non ho fatto che fare quello che diceva da manuale... il progetto costa poco anche perchè ti da solo le quote per 2 pezzi che sono simmetrici poi secondo lui viene fuori una canoa... però in verità se non c'è qualche sesta o qualcosa che fa riferimento viene fuori una svirgolata.. il compensato curvato è ottimo ma qualche riferimento deve averlo.. comunque è una tecnica interessante!! si fino alla opera viva ho deciso di tinteggiarla con poliuteranica bianca per far sparire il fondo e il resto lo lascio trasparente.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Canoa in compensato torturato
MessaggioInviato: 20 mar 2012, 2:47 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 13 lug 2011, 11:25
Messaggi: 219
ottima informazione quella del nitruro di borio... siccome ho un kg di poliuretanica trasparente.. posso tentare di fare il fondo mischiando un po di quella con la grafite bianca.. risparmio di andare in un colorificio e spendere 50 € per un kg di poliuretanica bianca..


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Canoa in compensato torturato
MessaggioInviato: 20 mar 2012, 18:17 
Non connesso
amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 10 apr 2008, 14:18
Messaggi: 2893
Località: Canada
edosailing ha scritto:
2 pezzi che sono simmetrici poi secondo lui viene fuori una canoa...

Si e' una tecnica usata da un bel po', e' anche la maniera piu' svelta per mettere assieme scafi per trimarani o catamarani e funziona bene perche' quelli possono avere una V pronunciata. E' anche la tecnica che sceglierei se facessi un sit on top. Possibile anche mischiarla con lo stitch&glue se si praticano tagli longitudinali parziali per fare spigoli dove servono.

Il boro esagonale (il cubico invece e' un abrasivo) e' quello che mettono sui cuscinetti in resina per lubrificarli o in alcune ceramiche (usato da alcuni anche per i proiettili e la canna, da altri nell'olio della macchina...). Io lo prendo da una fabbrica che fa cuscinetti se no costa un po' di piu' della grafite nera se me lo faccio trovare dai soliti posti dove prendo la resina, costa abbastanza se ti viene da gente che modifica le auto. Controlla come sono i prezzi li' da voi perche' a seconda di quello che si occupa il fornitore varia parecchio.
Col mix grafite-silice la copertura e' resistente perche' dura per la silice ma anche scivolosa quindi se becchi qualcosa che farebbe un graffio profondo questo tende a scivolare via e i graffi penetrano molto di meno, la manutenzione e' un giochetto perche' basta ripassare sui graffi con lo stesso mix e si copre tutto. Carteggiare non si carteggia perche', ovviamente, il mix e' fatto proprio per evitare graffi.
Non coprira' subito come la tinta, anche la grafite nera fa cosi', ci vogliono piu' mani, ma d'altronde fa anche da riempimento della trama quindi fa poca differenza.

_________________
Canoes don’t tip, people just fall out of them – Omer Stringer
Una volta conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perché la siete stati e la vorrete tornare - L. Da Vinci
Per mare e cielo non c'e' rifugio - Mio Nonno


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Canoa in compensato torturato
MessaggioInviato: 21 mar 2012, 19:41 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 13 lug 2011, 11:25
Messaggi: 219
oggi ho dato la terza mano di resina in carena... e sono molto soddisfatto.. non una colatura o bollicina.. ho calcolato bene i tempi di catalisi e ho dato la mano seguente quando la resina era appena appena appicicaticcia.. tutto bello liscio e non si vede la trama del tessuto.... pertanto non ho dovuto carteggiare.. ora vorrei usare quel kg di poliuretanica trasparente che ho, per fare l'opera viva fino al galleggiamento.. bianca.. un sig al brico mi ha dato un boccettino di colorante bianco e mi ha assicurato che con la poliuretanica va bene... b'ho provero!
adesso però con la resina catalizzata una scartavetratina bisognera darla... credo...prima di dare la poliuretanica .. che grana bisogna usare?? sembrerà incredibile ma al brico la piu fine è la 180. carta più fine dove la trovate voi .. ferramenta??? non vorrei adesso che sono in dirittura d'arrivo di combinare qualche pasticcio madornale!!!! :lol: .. t'ho ho imparato a mettere gli emoticon :lol:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Canoa in compensato torturato
MessaggioInviato: 21 mar 2012, 21:51 
Non connesso
amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 10 apr 2008, 14:18
Messaggi: 2893
Località: Canada
basta togliere il lucido, se non ci sono colature da mettere a posto con un raschietto che dopo devono essere pareggiate con carta un poco piu' agressiva, usa la piu' fina che hai a disposizione, 180 puo' andare, non adarci troppo matto, cerca solo di non accanirti su certi punti e tagliare nella fibra di vetro se no ti puo' rimanere il segno bianchiccio.
Lo so che la roba di fabio non ha amine ma giusto per starci sul sicuro una lavatina con acqua ed una spugna (pulite mi raccomando) la darei cmq prima di carteggiare. Usa un pennello pulito per spolverare lo scafo prima di verniciare, condiziona il pennello che usi per non lasciare setole... bla bla bla solita roba riguardo alla verniciatura

_________________
Canoes don’t tip, people just fall out of them – Omer Stringer
Una volta conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perché la siete stati e la vorrete tornare - L. Da Vinci
Per mare e cielo non c'e' rifugio - Mio Nonno


Ultima modifica di Aco il 22 mar 2012, 16:50, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Canoa in compensato torturato
MessaggioInviato: 21 mar 2012, 22:40 
Non connesso
Direttivo KLI
Avatar utente

Iscritto il: 7 set 2009, 21:39
Messaggi: 1424
edosailing ha scritto:
sembrerà incredibile ma al brico la piu fine è la 180. carta più fine dove la trovate voi .. ferramenta

Per le grane più fini devi cercare la carta da carrozziere che è di colore grigio va oltre il 1000 è strano che al brico non ci sia, nei colorifici o ferramenta la trovi normalmente. Di solito consigliano di utilizzarla bagnata, ma va bene anche a secco. Io ho utilizzato la grana 280.

_________________
STAFF KLI - Fabio Belotti

..•´¯`•.¸¸><((((º>`•.¸¸.•´¯`• Fabio ..•´¯`•.¸¸><((((º>`•.¸¸.•´¯`•


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Canoa in compensato torturato
MessaggioInviato: 2 apr 2012, 13:22 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 13 lug 2011, 11:25
Messaggi: 219
sono in dirittura d'arrivo.. mi sto occupando della finitura.. prossimamente pubblicherò le foto del kayak finito in una volta sola... conto di metterlo in acqua per le prove lunedì....
che voi sappiate fra una mano e l'altra di poliuretanica.. bisogna lavare con acqua e spugnetta ruvida come per la resina, togliendo eventuali amine... o basta una scartavetratina con carta finissima??


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Canoa in compensato torturato
MessaggioInviato: 2 apr 2012, 16:53 
Non connesso
Direttivo KLI
Avatar utente

Iscritto il: 29 set 2009, 11:26
Messaggi: 7378
:wink: io CON LA POLIURETANICA......passo carta 220.... tra una mano e l'altra....senza lavare-- :wink:

_________________
STAFF KLI-Gianni Iandolo

Se costruisci più di 4 kayak come me , avrai una cassata in regalo

La scuola è d'obbligo il cervello è facoltativo!! I miei kayak https://www.youtube.com/user/gianniiand ... rid&view=0


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Canoa in compensato torturato
MessaggioInviato: 3 apr 2012, 22:56 
Non connesso
amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 10 apr 2008, 14:18
Messaggi: 2893
Località: Canada
no la vernice poliuretanica non fa amine... nemmeno le epoxy con le formulazioni moderne le producono ma giusto per andare sul sicuro... se poi hai il prodotto eccellentissimo del fabiuzzo allora di amine non ti devi proprio preoccupare anzi: devi starci attento la notte perche' se lasci il barattolo di epoxy troppo vicino allo scafo quella ti si lamina da sola e ti toglie tutto il divertimento... ;)

_________________
Canoes don’t tip, people just fall out of them – Omer Stringer
Una volta conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perché la siete stati e la vorrete tornare - L. Da Vinci
Per mare e cielo non c'e' rifugio - Mio Nonno


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Canoa in compensato torturato
MessaggioInviato: 3 apr 2012, 23:03 
Non connesso
sostenitore KLI
Avatar utente

Iscritto il: 24 ott 2010, 13:26
Messaggi: 2094
E tutta la schifezza bianca che resta dopo la carteggiatura la togliete anche voi con lo straccio e l'acetone?

_________________
You can't stop the waves, but you can learn to surf...


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 175 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  

Servizi Web LV3 - Web Design Davide Tommasin

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it