Canoa Kayak Turismo Friuli Venezia Giulia

KLI - Kayak in Legno Italia

La Prima Community Italiana dei Costruttori di Canoa e Kayak in Legno
Oggi è 17 gen 2019, 19:01

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 13 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: un progetto nuovo!
MessaggioInviato: 23 set 2012, 8:53 
Non connesso

Iscritto il: 15 set 2012, 9:27
Messaggi: 7
ciao ragazzi, ho da tanto tempo un progetto in testa che vorrei iniziare nei prossimi mesi....una bella canoa di circa 5 - 6 metri costruito con ciglia madeire ordinate e bagli in mogano.... e ri-vestita con circa 13 strati incrociati di foglie di diversi legni spesso circa 0.3 mm incollati con epoxy.... come gia detto in un altro messaggio dovrebbe erssere di un posto e mezzo per ospitare me e mia figlia.... che ne pensate! mi piacerebbe avere informazioni su progetti gia esistenti e una vostra opignione su uno scafo realizzato in questa maniera... aspetto i vostri commenti... ciao e una buone giornata a tutti [smilie=pdt_piratz_06.gif]

:D :D sono un novellino per quanto riguarda canoe e kayak.... ma non un nuovellino nella nautica


Top
 Profilo  
 

Sponsor

tatiyak epoxyshop ozone kayak
Creazioni Siti Web Udine Friuli
Se vuoi il tuo banner qui puoi contattarci: richiederci informazioni senza impegno :)

 Oggetto del messaggio: Re: un progetto nuovo!
MessaggioInviato: 23 set 2012, 10:04 
Non connesso
sostenitore KLI
Avatar utente

Iscritto il: 9 dic 2010, 9:15
Messaggi: 1875
Ciao Andreas...tanto per cominciare a guardarti intorno...guardati questo post!! :wink: :wink:
viewtopic.php?f=84&t=3353
Potrebbe essere sicuramente un ottimo inizio costruttivo!!

_________________
Fortitudine Vincimus (E. Shackleton)
Gli uomini passano, le idee restano e continuano a camminare sulle gambe di altri uomini. (G. Falcone)
Spesso ci si imbatte nel nostro destino lungo la strada intrapresa per evitarlo (K.F.P.)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: un progetto nuovo!
MessaggioInviato: 23 set 2012, 15:08 
Non connesso
amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 10 apr 2008, 14:18
Messaggi: 2893
Località: Canada
ordinate? madiere? chiglia? niente del genere in una canoa per la maggior parte delle costruzioni moderne e per il cold-molding. Tutto e' fatto in maniera molto piu' leggera, se vai nella sezione "biblioteca" c'e' un primino con i vari metodi.

13 strati di impiallacciatura saranno un bel po' di lavoro( e soldi e peso in epoxy), di sicuro ti dovrai mettere su un sistema vacuum bagging di quelli come si deve e fare uno scalo piu' simile ad uno stampo che altro. 2 o 3 strati sono di solito piu' che abbastanza per tirare giu' i santi dal calendario piuttosto spesso e danno la possibilita' di usare graffette e non il vacuumbagging, e lo scalo e' piu' scarno, ovviamente 2 o 3 strati sono piu' spessi di 0.3mm

_________________
Canoes don’t tip, people just fall out of them – Omer Stringer
Una volta conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perché la siete stati e la vorrete tornare - L. Da Vinci
Per mare e cielo non c'e' rifugio - Mio Nonno


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: un progetto nuovo!
MessaggioInviato: 23 set 2012, 16:06 
Non connesso

Iscritto il: 15 set 2012, 9:27
Messaggi: 7
grazie per le vostre risposte.... ora mi guarderò intorno... ma, non pensavo al vacuum... ho lavorato con un cantiere qui in italia che non usava il vacuum ma una struttura di morsa alcontrario per il ultimo strato. molto efficiente.... e le graffete posso utilizzare per tutti i strati prima... e soprattutto voglio lavorare senza stampo...grz di nuovo [smilie=pdt_piratz_07.gif]
wow,questa canadese e bellissimo... complimenti!!!!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: un progetto nuovo!
MessaggioInviato: 23 set 2012, 16:34 
Non connesso
amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 10 apr 2008, 14:18
Messaggi: 2893
Località: Canada
vedi, con un impiallacciatura cosi' fina i primi strati seguono quello che c'e' sotto, col coldmolding fai lo scalo normale e poi inserisci una serie di listelli per permetterti di appoggiare e fissare l'impiallacciatura, ad un certo punto gli strati sottostanti offrono abbastanza carne per quelli successivi, il problema sta all'inizio. Con impiallacciature molto fini ti serve qualcosa sotto ai primi strati che dia supporto altrimenti cominci ad avere curve strane aree di curve brusche e parti piatte il che finisce con tasche dove l'incollaggio non e' ottimale o vuoti. Per evitare quello i listelli dovranno essere molto fitti il che fa diventare lo scalo praticamente uno stampo. Poi l'impiallacciatura che avrai se non e' gia' su un supporto (spesso e' carta di qualche tipo quindi anche li hai un problema) non ti rimarra bella piatta e stesa, tende a far bozzi ed onde. In questo il vacuum bagging poi ti assicura una completa adesione in ogni punto, puo' essere piu' costoso (a meno che non metti assieme il tuo da parti di recupero) che sparare un migliaio di graffette ma alla fine e' un sistema piu' spedito. Ovviamente piu' strati hai piu' moltiplichi graffare, togliere graffe, incollare ecc, e piu' moltiplichi la proporzione epoxy/legno.
Strati pu' grossi invece tendono a prendere una curvatura decente fin dall'inizio, i listelli sottostanti sono piu' radi ed il secondo strato ha gia' un supporto di una certa consistenza su cui essere applicato, meno problemi di impiallacciature non piatte ecc quindi meno graffette da usare. La difficolta' e' trovare fogli di spessore decente che siano economicamente convenienti.

Un altro modo lo avresti nell'usare uno scafo gia' esistente come stampo e laminare vetroresina e poi infilare uno strato di impiallacciatura sotto all'ultima laminazione, avresti l'aspetto di uno scafo in coldmolding ma non e' uno scafo in legno.

Se il coldmolding era scelto per la disponibilita' dell'impiallacciatura, facendosi un paio di conti sulle dita dovresti riuscire a vedere se e' piu' conveniente andare per quella strada piuttosto che uno stripper.

_________________
Canoes don’t tip, people just fall out of them – Omer Stringer
Una volta conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perché la siete stati e la vorrete tornare - L. Da Vinci
Per mare e cielo non c'e' rifugio - Mio Nonno


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: un progetto nuovo!
MessaggioInviato: 23 set 2012, 18:41 
Non connesso
sostenitore KLI
Avatar utente

Iscritto il: 20 set 2010, 16:16
Messaggi: 1992
Due metodi costruttivi diversi, ma che forse si avvicinano a quello che cerchi di fare tu...se non ho capito male la tua idea :roll:

_________________
A viajar se se discanta, ma chi che parte mona torna mona.
Proverbio veneto


Ultima modifica di Aco il 25 ott 2012, 21:53, modificato 1 volta in totale.
corretti links video


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: un progetto nuovo!
MessaggioInviato: 24 set 2012, 6:38 
Non connesso
amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 10 apr 2008, 14:18
Messaggi: 2893
Località: Canada
ziggio, quella e' una canoa tipo cedar/canvas, con la presa moderna della vetroresina invece della tela di cotone . L'autocostruttore non aveva voglia/tempo/spazio/soldi di costruire la vera e propria forma interna cosi' si e' accontentato delle scorciatoie che vedi nel video, un modo povero di fare quello che e' fatto nel secondo video con la forma interna tipica di quella costruzione. Sono tra i metodi piu' pesanti, ma indubbiamente le canoe vengono fuori parecchio belle

_________________
Canoes don’t tip, people just fall out of them – Omer Stringer
Una volta conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perché la siete stati e la vorrete tornare - L. Da Vinci
Per mare e cielo non c'e' rifugio - Mio Nonno


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: un progetto nuovo!
MessaggioInviato: 24 set 2012, 12:42 
Non connesso

Iscritto il: 15 set 2012, 9:27
Messaggi: 7
Grazie ziggio..... Ho visto quei filmati, hai capito bene quello che voglio fare.. Il primo video e bello ma cosi penso che ci vuole troppo tempo... Il secondo non mi piace per via della stoia di vetro. So che e un metodo molto rapido ma non mi entusiasma.. [smilie=pdt_piratz_07.gif] .penso piu al primo procedimento


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: un progetto nuovo!
MessaggioInviato: 24 set 2012, 13:23 
Non connesso
amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 10 apr 2008, 14:18
Messaggi: 2893
Località: Canada
andreas ha scritto:
Il primo video e bello ma cosi penso che ci vuole troppo tempo... Il secondo non mi piace per via della stoia di vetro. So che e un metodo molto rapido ma non mi entusiasma.. [smilie=pdt_piratz_07.gif] .penso piu al primo procedimento


:? hai capito che il risultato e' la stessa canoa per tutti e due vero?

_________________
Canoes don’t tip, people just fall out of them – Omer Stringer
Una volta conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perché la siete stati e la vorrete tornare - L. Da Vinci
Per mare e cielo non c'e' rifugio - Mio Nonno


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: un progetto nuovo!
MessaggioInviato: 24 set 2012, 14:36 
Non connesso
sostenitore KLI
Avatar utente

Iscritto il: 20 set 2010, 16:16
Messaggi: 1992
Aco ha scritto:
ziggio, quella e' una canoa tipo cedar/canvas, con la presa moderna della vetroresina invece della tela di cotone . L'autocostruttore non aveva voglia/tempo/spazio/soldi di costruire la vera e propria forma interna cosi' si e' accontentato delle scorciatoie che vedi nel video, un modo povero di fare quello che e' fatto nel secondo video con la forma interna tipica di quella costruzione. Sono tra i metodi piu' pesanti, ma indubbiamente le canoe vengono fuori parecchio belle

Si si, immaginavo che il primo metodo non fosse quello ortodosso perché ero abituato a vedere la tecnica del secondo filmato più precisa e sicura. Era solo per mostrare a andreas dei filmati e capire se era quella la sua idea :wink:

_________________
A viajar se se discanta, ma chi che parte mona torna mona.
Proverbio veneto


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: un progetto nuovo!
MessaggioInviato: 24 set 2012, 15:17 
Non connesso
amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 10 apr 2008, 14:18
Messaggi: 2893
Località: Canada
quello che cercavo di esprimere e' che ci sono costruzioni molto meno complicate (e leggere.. visto che con costole ecc viene pesante e quelle sono in cedro, con legni duri si rischia una roba a nord dei 40 chili) ed altrettanto soddisfacenti.
Qui in canada per chi tratta in canoe tipo cedar/canvas, vederne una con la vetroresina invece che il cotone e' un poco come mettere una vernice verde pisello su un ferrari... :(

_________________
Canoes don’t tip, people just fall out of them – Omer Stringer
Una volta conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perché la siete stati e la vorrete tornare - L. Da Vinci
Per mare e cielo non c'e' rifugio - Mio Nonno


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: un progetto nuovo!
MessaggioInviato: 24 set 2012, 17:03 
Non connesso
sostenitore KLI
Avatar utente

Iscritto il: 20 set 2010, 16:16
Messaggi: 1992
Aco ha scritto:
Qui in canada per chi tratta in canoe tipo cedar/canvas, vederne una con la vetroresina invece che il cotone e' un poco come mettere una vernice verde pisello su un ferrari... :(

:lol: :lol: :lol: ...di sicuro non passerebbe inosservata :lol:

_________________
A viajar se se discanta, ma chi che parte mona torna mona.
Proverbio veneto


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: un progetto nuovo!
MessaggioInviato: 24 set 2012, 20:02 
Non connesso
amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 10 apr 2008, 14:18
Messaggi: 2893
Località: Canada
i costruttori, anche nomi storici come hai visto nel video "how its made" ormai usano la vetroresina, per loro parla il profitto e la vetroresina costa meno di un lavoro in canvas e si vende meglio perche' la gente vuole roba di cui non si deve preoccupare (o di cui ha quell'impressione anche se non e' vero). Per chi invece lavora e restaura quelle canoe la vetroresina solo all'esterno e' un poco un disastro per la manutenzione. C'e' chi chiede la sostituzione della tela con vetroresina delle volte anche in modelli storici e convincerli che praticamente firmano la condanna a morte della canoa diventa sempre piu' difficile... :(
Quindi quando se ne vede una la prima cosa che ti passa per la testa e' "OH NO..." poi se vedi che e' un modello nuovo di fabbrica tiri un sospiro di sollievo.... un ferrari tinta pisello invece il sospiro di sollievo non ha speranza di vederlo....

Scusa l'OT andreas

_________________
Canoes don’t tip, people just fall out of them – Omer Stringer
Una volta conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perché la siete stati e la vorrete tornare - L. Da Vinci
Per mare e cielo non c'e' rifugio - Mio Nonno


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 13 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  

Servizi Web LV3 - Web Design Davide Tommasin

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it