Canoa Kayak Turismo Friuli Venezia Giulia

KLI - Kayak in Legno Italia

La Prima Community Italiana dei Costruttori di Canoa e Kayak in Legno
Oggi è 28 feb 2021, 1:36

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 133 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 5, 6, 7, 8, 9  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: FAP 15 Folder (Tom Yost)
MessaggioInviato: 31 mar 2011, 13:05 
Non connesso
Direttivo KLI
Avatar utente

Iscritto il: 1 ago 2009, 11:28
Messaggi: 3339
Trapezoidale! :shock: ... ma questo non crea problemi di tenuta stagna del paraspruzzi (in prossimità degli angoli)?

Scusami una domanda (forse lo hai già detto :oops: ) ma che marca e tipo di colla usi?

_________________
PER ASPERA AD ASTRA

STAFF KLI - Giuseppe Schiuma


Top
 Profilo  
 

Sponsor

tatiyak epoxyshop ozone kayak
Creazioni Siti Web Udine Friuli
Se vuoi il tuo banner qui puoi contattarci: richiederci informazioni senza impegno :)

 Oggetto del messaggio: Re: FAP 15 Folder (Tom Yost)
MessaggioInviato: 31 mar 2011, 13:43 
Non connesso
sostenitore KLI
Avatar utente

Iscritto il: 7 nov 2009, 8:12
Messaggi: 3164
Quella del pozzetto trapezoidale è una soluzione non mia : è stata già adottata da Hendrik Maroske nel suo alluminium folding baidarka "Last Chance" del 1995 , solo che lui lo ha realizzato in alluminio mentre io lo farò in compensato marino. Per la tenuta del paraspruzzi non penso ci siano problemi in quanto arrotonderò gli angoli e realizzerò un apposito paraspruzzi della forma adatta.
La colla è una colla a contatto bi-componente specifica per il PVC che normalmente viene venduta per le riparazioni dei gommoni in PVC (da non confondere con quella simile ma che è specifica per gommoni in hypalon).

_________________
A vida è arte do incontro (La vita è l'arte dell'incontro - Vinicius De Moraes)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: FAP 15 Folder (Tom Yost)
MessaggioInviato: 3 apr 2011, 16:18 
Non connesso
sostenitore KLI
Avatar utente

Iscritto il: 7 nov 2009, 8:12
Messaggi: 3164
Oggi ho fatto la prova a "svestire" il kayak : avendo praticato l'apertura pozzetto sulla coperta aprendo entrambe le cerniere il rivestimento può essere sfilato dalla struttura.
Ho montato il "sedile"... In realtà Yost per questo modello prevede semplicemente un telo che si inserisce sui tubi dei longheroni e funziona un pò come le sedie a sdraio da spiaggia.


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
A vida è arte do incontro (La vita è l'arte dell'incontro - Vinicius De Moraes)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: FAP 15 Folder (Tom Yost)
MessaggioInviato: 3 apr 2011, 16:25 
Non connesso
sostenitore KLI
Avatar utente

Iscritto il: 7 nov 2009, 8:12
Messaggi: 3164
Una volta montato il telo che costituisce il sedile ho voluto testarlo, così ho rivestito il kayak e ho provato la seduta.


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
A vida è arte do incontro (La vita è l'arte dell'incontro - Vinicius De Moraes)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: FAP 15 Folder (Tom Yost)
MessaggioInviato: 3 apr 2011, 20:43 
Non connesso
Direttivo KLI
Avatar utente

Iscritto il: 1 ago 2009, 11:28
Messaggi: 3339
quel tipo di sedile è stabile o fa l'effetto "dondolo" (con relativa poca sensibilità)?

_________________
PER ASPERA AD ASTRA

STAFF KLI - Giuseppe Schiuma


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: FAP 15 Folder (Tom Yost)
MessaggioInviato: 3 apr 2011, 20:54 
Non connesso
sostenitore KLI
Avatar utente

Iscritto il: 7 nov 2009, 8:12
Messaggi: 3164
L'effetto "dondolo" viene risolto con due fettucce che si agganciano ai tubi sottostanti e così il telo resta fermo. Comunque sono soluzioni improntate al massimo della spartanità, leggerezza, rapidità e facilità di costruzione : lo spirito di questa realizzazione è improntato su queste caratteristiche ... lungi dall'essere un kayak "tecnico" :) Ad es. il pozzetto squadrato sono convinto che a molti non piacerà, ma l'ho voluto comunque realizzare perchè interpreta in pieno questa filosofia costruttiva.

_________________
A vida è arte do incontro (La vita è l'arte dell'incontro - Vinicius De Moraes)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: FAP 15 Folder (Tom Yost)
MessaggioInviato: 4 apr 2011, 15:35 
Non connesso
moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 8 set 2010, 10:01
Messaggi: 1894
leonardokayak ha scritto:
... Ad es. il pozzetto squadrato sono convinto che a molti non piacerà, ma l'ho voluto comunque realizzare perchè interpreta in pieno questa filosofia costruttiva.


[smilie=pdt_piratz_05.gif] [smilie=pdt_piratz_05.gif] [smilie=pdt_piratz_05.gif]

_________________
"Dr Jekyll - SOF Greenland Style"

"Barracuda - SOF Greenland Style"

La vita è come un rollercoaster ...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: FAP 15 Folder (Tom Yost)
MessaggioInviato: 4 apr 2011, 16:47 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 29 set 2008, 18:57
Messaggi: 151
leo, quel disegno di yost non sembrava certo fra quelli esteticamente più riusciti ma ora vedo che a te è venuto davvero niente male. Forse anche più bello dell'Otter.
Io sono troppo curioso di sapere come va in acqua con quelle 4 sezioni così vertiginosamente a V. Ormai è ora di bagni in Sicilia, che aspetti a provarlo? :mrgreen:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: FAP 15 Folder (Tom Yost)
MessaggioInviato: 4 apr 2011, 19:30 
Non connesso
sostenitore KLI
Avatar utente

Iscritto il: 7 nov 2009, 8:12
Messaggi: 3164
Sì....Hai ragione... avevo scelto questo Fap 15 perchè con solo 4 ordinate era tra i pochi modelli di Yost che potevo riuscire a completare col materiale avanzato dal Sea Otter. Ora che è quasi ultimato devo dire che mi stà già affascinando. Una cosa che mi ha sorpreso ad es. è che nonostante abbia due ordinate in meno del Sea Otter risulta molto più rigido come struttura tubolare : secondo me ciò è dovuto dal rocker molto accentuato e dalla profonda "V" della carena che obbliga i tubi di alluminio a maggiori curvature che poi si traducono in maggiore rigidità generale. Altri vantaggi che già ora si possono intuire sono la grande capacità di carico e il comodo spazio a disposizione anche dei pagaiatori più corpulenti (io ho provato a sdraiarmi all'interno del pozzetto spingendomi in avanti con le gambe ed appoggiando la testa sul sedile !). Inutile nascondere che ho una grande curiosità di scoprirne il comportamento in acque e non escludo che magari faccio già un primo test in mare prima di definire il pozzetto...

@ Renato : mi conforta sapere che non ti dispiace il pozzetto trapezoidale...

_________________
A vida è arte do incontro (La vita è l'arte dell'incontro - Vinicius De Moraes)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: FAP 15 Folder (Tom Yost)
MessaggioInviato: 4 apr 2011, 19:50 
Non connesso
moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 8 set 2010, 10:01
Messaggi: 1894
Secondo me non è nemmeno così critico come forma, certo uno spigolo vivo mi preoccuperebbe più per gli eventuali danni che farebbe al paraspruzzi che alla tenuta in generale, ma penso che con un angolo leggermente arrotondato non si dovrebbero creare grandi problemi.

_________________
"Dr Jekyll - SOF Greenland Style"

"Barracuda - SOF Greenland Style"

La vita è come un rollercoaster ...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: FAP 15 Folder (Tom Yost)
MessaggioInviato: 4 apr 2011, 19:59 
Non connesso
Direttivo KLI
Avatar utente

Iscritto il: 29 set 2009, 11:26
Messaggi: 7378
:wink: è vero................ quoto Renato....ricordo di averne visto uno a Bibbione ...... ma non ricordo ..bene il modello del kayak............... era in composito e lo usava un Tedesco!!!! :cry: Il paraspruzzi era ovale e calzava benissimo :wink:

_________________
STAFF KLI-Gianni Iandolo

Se costruisci più di 4 kayak come me , avrai una cassata in regalo

La scuola è d'obbligo il cervello è facoltativo!! I miei kayak https://www.youtube.com/user/gianniiand ... rid&view=0


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: FAP 15 Folder (Tom Yost)
MessaggioInviato: 13 apr 2011, 19:55 
Non connesso
sostenitore KLI
Avatar utente

Iscritto il: 7 nov 2009, 8:12
Messaggi: 3164
Al rientro dopo alcuni giorni passati con mio figlio che risiede all'estero, ho ripreso i lavori con la rifinitura del pozzetto. Poichè in questa realizzazione ho posto come priorità la semplicità e il contenimento dei pesi ho deciso per un pozzetto davvero sbrigativo... (sperando che riesca comunque ad assolvere alla sua funzione...) in questo mi sono discostato da Yost che prevede un bordo pozzetto che fà da base e si consolida alla struttura e su cui viene bloccato il rivestimento e poi un successivo con incorporato il labbro che si avvita sopra. Nella mia soluzione invece il pozzetto è libero dalla struttura ed è il rivestimento che gli viene bloccato sul suo bordo interno e lo tiene fermo in posizione (un pò come avviene nei sof tradizionali). Per fare in modo che il rivestimento possa bloccarsi e successivamente essere rimosso ho adottato la soluzione "velcro" : Il lato morbido si trova nel bordo interno pozzetto e il lato ruvido sui quattro lati del rivestimento che si ripiegano e vanno a bloccarsi e a loro volta bloccano il pozzetto.


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
A vida è arte do incontro (La vita è l'arte dell'incontro - Vinicius De Moraes)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: FAP 15 Folder (Tom Yost)
MessaggioInviato: 13 apr 2011, 20:09 
Non connesso
sostenitore KLI
Avatar utente

Iscritto il: 7 nov 2009, 8:12
Messaggi: 3164
Il rivestimento che appare alquanto floscio verrà poi messo in tensione quando si bloccheranno i bordi sull'intelaiatura in legno che fà da bordo pozzetto. Qualcuno potrà obiettare che si tratta di un pozzetto che non è stagno al 100% ... ed ha pienamente ragione... ma per l'uso che intendo fare ritengo che sia soddisfacente

_________________
A vida è arte do incontro (La vita è l'arte dell'incontro - Vinicius De Moraes)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: FAP 15 Folder (Tom Yost)
MessaggioInviato: 14 apr 2011, 6:42 
Non connesso
Direttivo KLI
Avatar utente

Iscritto il: 1 ago 2009, 11:28
Messaggi: 3339
guardando le soluzioni di kayakspecialisten sui seasock... magari nel prossimo che farai... non si potrebbe fissarlo con una cerniera che corre lungo tutto il margine del pozzetto (ovviamente dovrebbe essere ovale o tondo)? :idea:

_________________
PER ASPERA AD ASTRA

STAFF KLI - Giuseppe Schiuma


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: FAP 15 Folder (Tom Yost)
MessaggioInviato: 14 apr 2011, 6:58 
Non connesso
sostenitore KLI
Avatar utente

Iscritto il: 7 nov 2009, 8:12
Messaggi: 3164
Si.. è una buona soluzione : un sea-sock che si incerniera sul bordo del rivestimento che delimita il pozzetto. Comunque per ora su questo folding non stò preparando il sea-sock, ho invece previsto le sacche di galleggiamento. Del resto con il folding è facile rimuovere eventuale sabbia o altri detriti che penetrano all'interno : basta togliere il rivestmento.

_________________
A vida è arte do incontro (La vita è l'arte dell'incontro - Vinicius De Moraes)


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 133 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 5, 6, 7, 8, 9  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
cron

Servizi Web LV3 - Web Design Davide Tommasin

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it