Canoa Kayak Turismo Friuli Venezia Giulia

KLI - Kayak in Legno Italia

La Prima Community Italiana dei Costruttori di Canoa e Kayak in Legno
Oggi è 13 dic 2017, 14:06

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 43 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Sea Rover LC folding
MessaggioInviato: 8 set 2016, 12:49 
Non connesso

Iscritto il: 10 ago 2010, 0:33
Messaggi: 243
CONSIGLI PER IL FOLDING ROVER -2-
-COPERTURA: adesso viene la parte più difficile. Il telaio richiede precisone, ma al confronto è una passeggiata.
Usa una maschera antifumo e antigas, non una semplice mascherina antipolvere: le colle sono tossiche. Lavora se possibile all'aperto, ma sotto una tettoia; se operi in casa, apri tutte le finestre; evita di lavorare sotto il sole forte, poi spiego perché;
-Colla: io ho usato colla Adeco con induritore, per tessuti Pvc. E' buona ma costa un botto. Prepara la quantità che ti serve un po' per volta, perché una volta che hai messo l'induritore poi hai uno spazio di tempo limitato. Per mescolare usa barattoli di metallo SENZA VERNICE BIANCA O PLASTIFICAZIONE INTERNA, che sennò si squaglia; meglio ancora barattoli tondi di vetro con tappo ermetico, tipo marmellata: forse sono i migliori, anche se devi stare attento a non romperli. Con quelli di vetro, se ti avanza un po' di colla già preparata, li chiudi ermeticamente e li metti in cantina o in frigo, così la colla è buona anche il giorno dopo. Per stendere la colla io non uso pennelli (è molto densa), ma un bulino (scalpello per legno) a punta larga, così dopo l'uso lo pulisco con uno straccio. La colla HH 66 di Yost in Europa non si trova e per via aerea non la spediscono.
-individua le aree che devi incollare sui teli che hai preparato e delimitale con lo scotch da elettricista, NON CON QUELLO DI CARTA, che si imbeve di colla e non è saldo;
-dopo che hai steso la colla sui due lembi che vuoi incollare, aspetta 15 o 20 minuti; poi unisci le parti tenendo i lembi ben tesi per evitare grinze; fai pressione; SOLTANTO ADESSO APPLICA CALORE, NON PRIMA. Io ho usato il phon di mia figlia, meglio se usi una pistola di calore. IMPORTANTE: questo tipo di colle si riattivano col calore. Che va applicato quando sei contento del risultato, non prima. E' l'errore capitale che ho commesso nel fare le mie coperture: io scaldavo prima. Risultato: tutta una grinza e una gobba. IL PERCHE': queste colle attaccano subito in un modo micidiale, non puoi fare correzioni. Non è come mettere un francobollo su una busta incollandolo con la coccoina, se è storto lo aggiusti: con la colla per pvc non aggiusti un accidente, praticamente hai un solo colpo. Se però lavori a freddo, con la colla ben secca dopo 20 minuti, hai un minimo margine prima di scaldare. Anche per questo è meglio non lavorare sotto al sole forte: scalda la colla troppo presto.
-lavora a piccoli tratti per volta, diciamo max 40 cm di lunghezza, prima da un lato, poi dall'altro del kayak, sempre in modo simmetrico; se hai tagliato una striscia lunga, arrotolala attorno a un pezzo di legno e srotola mano a mano il tratto che vuoi incollare; usa pezzi di cartone cellofanato oppure di plastica spessi per proteggere parti di kayak ed evitare che la colla ci scoli sopra mentre lavori.
-prova magari a fare dei lavori di allenamento, per esempio disegna, taglia e realizza una semplice sacca impermeabile di pvc, così verifichi le difficoltà che ti ho descritto;
-coaming: bene la tua scelta di due mezzi tubi a C, integrati nel telo del kayak (metodo Yost). Sappi che è un lavoro lento e certosino: praticamente lo realizzi con decine di striscette di pvc avvolte e incollate intorno ai tubi. Inoltre, a lavoro finito avrai due aree critiche: immediatamente davanti, al colmo del masik; e dietro la schiena. Qui restano due fessure o aperture nel telo, dalle quali in navigazione entra acqua. Io ho realizzato due toppe di pvc velcrate, staccabili, che si applicano in questi punti. In più, sigillo tutto con scotch Saratoga.
-cerniere lampo e cuciture: i miei kayak sono tutti apribili, con le cernierone lampo e poi sopra i "flap" col velcro. Aumentano enormemente il lavoro di incollaggio, i tempi e i costi. Però così la copertura è tutta apribile e si può riparare con toppe dall'interno in caso di buchi. IMPORTANTE: come hai visto nel sito di Yost, le chiusure lampo (e anche i velcri) vanno cucite su lunghe strisce di pvc, che poi andranno incollate sulla copertura. Bene, fai o fai fare queste cuciture NEL MODO E CON IL FILO PIù ROBUSTO: io le ho portate in un laboratorio di sartoria, dove le signore hanno cucito le lampo con un filo buono per i bottoni delle camicie. Risultato, ogni volta che monto il kayak, le cuciture si strappano e devo rattoppare con lo scotch Saratoga.
-montare un folding è un lavoraccio. Sappilo. La parte più rognosa è la congiunzione delle cerniere lampo: non riesci a farle combaciare, a meno che tu non abbia realizzato una copertura un po' lenta (che però è brutta e soprattutto poco acquatica). Forse un escamotage è quello che segue:
-monta tutto il telaio del kayak, come insegna Yost. Poi piazza sotto e intorno la copertura. A questo punto, sfila le sezioni 4 (Masik) e 5. Così il kayak "dimagrisce". Innesta i lembi delle maledette chiusure lampo e chiudile per un bel pezzo. A questo punto, re-installa la sezione 4 e la 5, allargando il telaio.
-il presupposto di questo lavoro è che tutte le sezioni (tranne 4 e 5) hanno dei fermi, piazzati lungo i tubi di alluminio. Io ho segnato la posizione esatta di tutte le sezioni facendo dei segni con un pennarello indelebile sui tubi. In corrispondenza di ogni sezione, ho fissato dei rivetti, un po' rialzati inserendoci dentro un pezzetto di tubicino di alluminio (asticella per tende) prima di "inchiodare" il rivetto con la pinza rivettatrice. Così ho creato dei fermi per evitare che le sezioni scivolino avanti e indietro lungo i tubi, per effetto della pressione. Per la 4 e la 5, dovrai escogitare dei fermi sfilabili, per il motivo detto al punto precedente.
-segna con una penna biro sulla parte interna della copertura in pvc i punti in cui vanno a toccare le sezioni 4 e 5 una volta ben montato tutto. Ti sarà di aiuto prezioso per determinare se hai piazzato la copertura troppo avanti o troppo indietro, in fase di montaggio.
-Buon lavoro! Non demordere, alla fine avrai un bel kayak.


Top
 Profilo  
 

Sponsor

tatiyak epoxyshop ozone kayak
Creazioni Siti Web Udine Friuli
Se vuoi il tuo banner qui puoi contattarci: richiederci informazioni senza impegno :)

 Oggetto del messaggio: Re: Sea Rover LC folding
MessaggioInviato: 8 set 2016, 13:50 
Non connesso
sostenitore KLI
Avatar utente

Iscritto il: 25 mar 2010, 13:59
Messaggi: 1168
Località: Padova
che bella descrizione, molto dettagliata.

_________________
[color=#0000FF][size=85][i]pace in casa, pace nel mondo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sea Rover LC folding
MessaggioInviato: 9 set 2016, 15:56 
Non connesso

Iscritto il: 13 ago 2016, 14:57
Messaggi: 17
Caro Alexdilellis, non so come ringraziarti di tutti i tuoi prezioni consigli!!!!! :shock:

Ho già seguito molto le tue costruzioni e terrò a mente ogni cosa che ho imparato..cercherò di non fare errori..ho già in realtà qualche domandina :roll: che nel prossimo messaggio scriverò, nel caso avessi tempo di rispondermi, sarebbe molto d'aiuto!!


Grazie anche a tutti gli altri, è bello non sentirsi soli in questo tipo di costruzioni!!

- Riguardo la tenuta dello scotch per correggere il Gap tra i tubi di alluminio e gli inserti, ho fatto un esperimento. Usando Scotch da elettricista, ho poi immerso il tubo nella vasca d'acqua per 24h. Tolto ho provato a stressarlo in molti modi e non sembra faccia neanche una piega...essendo interno, molto aderente, penso possa durare a lungo! (spero.. :o )

- Ho fatto un piccolo "errore" che ora descrivo per evitarlo a qualcun'altro...Yost scrive che tra il centro del buco sulle seste e la linea di taglio che permetterà alle seste di fare "Snap" (passatemi la parola...) dentro, ci sono 3 mm....Ora, io ho fatto una di prova seguendo alla lettera questa indicazione, ma risulta esageratamente grande e il tubo di alluminio entra ed esce che è un piacere, e non dovrebbe esserlo! Quindi...come detto anche da Alexdilellis, meglio esagerare!
Ho tracciato una nuova linea a 8mm dal centro del buco e, con un poco di lima, si raggiunge la perfezione...

Allegato:
questa.jpg


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sea Rover LC folding
MessaggioInviato: 9 set 2016, 16:07 
Non connesso

Iscritto il: 13 ago 2016, 14:57
Messaggi: 17
Inoltre...seguendo vari consigli, farò il lati delle seste molto più spessi di quanto consigliato da Yost (3cm minimo) e nelle seste 1-2-5-6-7-8 lascerò un segmento centrale a mo' di colonna (appena le avrò completato posto le foto, così spero sia più chiaro!

Il mio unico problema ora è che lavoro in un appartamento e i vicini potrebbero non apprezzare rumori da cantiere...diventa così tutto lentissimo!!!

Ho una domandina..

Per un lavoro come l''incollaggio del PVC che non richiede tensioni estreme come ad es. i tubolari di un Tender, perchè non si può usare la Monocomponente?!?! Non capisco...mi sembra inoltre che Yost usi un cemento vinilico monocomponente diluito con acetone..
Come tutti sapete, abbasserebbe il costo e i problemi in fase di incollaggio!!!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sea Rover LC folding
MessaggioInviato: 9 set 2016, 18:31 
Non connesso

Iscritto il: 10 ago 2010, 0:33
Messaggi: 243
Fai bene a fare le prove. Un minimo di tenuta dei buchi è fondamentale, anche se col tempo tendono ad allargarsi. Sulle colle non sono preparato, megli che chiedi a Fabio Lucidi, lui è il mago della chimica. Io ho usato una colla specifica per telo di pvc: colla + induritore. E' una colla usata in campo nautico. Un buon prodotto, come tenuta, anche se difficile da applicare.
-Mi è venuto in mente un altro consiglio per il telaio: tu giustamente hai comprato il filo (spero d'acciaio; se lo trovi, cerca filo d'acciaio inox, ammesso che esista; io mi sono dovuto accontentare di acciaio non inox, che fa ruggine); per quanto riguarda gli "snap button" artigianali che ti vuoi costruire, taglia ogni volta un pezzo di filo di circa 13 cm e fai delle prove di sagomatura usando due pinze, una a becco sottile e una normale. Segui le foto del sito di Yost. Dopo 3-4 tentativi raggiungi la perfezione. RICORDATI DI FARE LA GOBBETTA ABBASTANZA PICCOLA: le prime che ho fatto erano troppo alte, e così mi massacro le dita per inserire-disinserire i tubi.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sea Rover LC folding
MessaggioInviato: 9 set 2016, 18:35 
Non connesso

Iscritto il: 10 ago 2010, 0:33
Messaggi: 243
Fare il segmento centrale nella sesta n. 5 è sensato, perché è quella sulla quale ci si siede quando ci si infila nel kayak (i kayak di Yost sono proprio stretti...). Tuttavia, così è più difficile infilare qualsiasi oggetto nell'unico vano disponibile (per esempio riserve d'acqua o una sacca con documenti e chiavi).


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sea Rover LC folding
MessaggioInviato: 9 set 2016, 18:46 
Non connesso

Iscritto il: 10 ago 2010, 0:33
Messaggi: 243
...e poi guarda che il vero maestro del folding (e non soltanto) è Leonardokayak! Da me impari soprattutto come NON fare.posting.php?mode=reply&f=99&t=4155#


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sea Rover LC folding
MessaggioInviato: 12 set 2016, 7:18 
Non connesso
sostenitore KLI
Avatar utente

Iscritto il: 25 mar 2010, 13:59
Messaggi: 1168
Località: Padova
ciao
io per incollare la copertura in pvc del seaflea kayak ho usato la colla monocomponente della Saratoga specifica per pvc flessibile e mi sono trovato bene.
Guarda qui, se ne è già parlato:
viewtopic.php?f=87&t=3537

_________________
[color=#0000FF][size=85][i]pace in casa, pace nel mondo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sea Rover LC folding
MessaggioInviato: 13 set 2016, 17:42 
Non connesso

Iscritto il: 13 ago 2016, 14:57
Messaggi: 17
frank 63 ha scritto:
ciao
io per incollare la copertura in pvc del seaflea kayak ho usato la colla monocomponente della Saratoga specifica per pvc flessibile e mi sono trovato bene.


Grazie mille Frank63!!

Purtroppo qui in Germania quella colla non si trova...ne ho però trovate molte altre, ma non so quale prendere..
Così, per sport, metto i link qui sotto...so bene che non serve a molto, anche perchè sono tutte marche tedesche, ma se per caso qualcuno ne conosce una, può così evitarmi di spendere soldi per una colla pessima!

- Sabaplast 70T 250mm 21 Euro https://www.polstereibedarf-online.de/s ... GwodyRUMPQ

- Folienkleber Plastigum77 170mm 18 Euro https://www.poolshop123.de/pvc-Folienkl ... 0wodIJcPFQ

- Bindu-AK5 350gr 18 Euro http://www.bindulin-shop.de/de/produkt/ ... _AK45.html


Sono ancora fermo con le seste...oggi le ho completate tutte, ma le devo ancora tagliare e rifinire con la lima!
Ho fatto per ora 15 sbarre e aspetto di costruirmi la Strongback per procedere e avere le idee più chiare sulla misure delle prossime..


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sea Rover LC folding
MessaggioInviato: 13 set 2016, 19:07 
Non connesso

Iscritto il: 10 ago 2010, 0:33
Messaggi: 243
Anche tu hai a che fare con la Germania! Io ci ho vissutohttp://www.kayakinlegno.com/foru ... 99&t=4155#. Non conosco quelle colle. Comunque in Germania la cultura del kayak, anche smontabile, è molto diffusa. Io mi sono fatto spedire dei libri sulla costruzione di skin on frame smontabili, con ossatura di legno e telo impermeabilizzato. E' un sistema all'antica, molto diverso dalle tecniche di Yost. Ho anche cominciato i preliminari per un kayak di questo tipo, poi mi sono arenato. Mi impensierisce un bel po' la cucitura. La colla è tossica, ma è più sbrigativa.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sea Rover LC folding
MessaggioInviato: 16 set 2016, 20:04 
Non connesso

Iscritto il: 13 ago 2016, 14:57
Messaggi: 17
alexdilellis ha scritto:
Anche tu hai a che fare con la Germania! Io ci ho vissutohttp://www.kayakinlegno.com/foru ... 99&t=4155#. Non conosco quelle colle. Comunque in Germania la cultura del kayak, anche smontabile, è molto diffusa. Io mi sono fatto spedire dei libri sulla costruzione di skin on frame smontabili, con ossatura di legno e telo impermeabilizzato. E' un sistema all'antica, molto diverso dalle tecniche di Yost. Ho anche cominciato i preliminari per un kayak di questo tipo, poi mi sono arenato. Mi impensierisce un bel po' la cucitura. La colla è tossica, ma è più sbrigativa.


Sí, qui appena esce il sole si vedono decine di Klepper che sguazzano tranquilli sul fiume o sui laghi qui intorno! Ce l'hanno proprio nel sangue...quando torno in Italia, d'estate, incontro più tedeschi che Italiani che girano sui nostri mari in canoa-kayak...

Avevo già letto il tuo interessantissimo Post mesi fa!! Condivido, anche se non sono sicuro che l'incollaggio di PVC sia veramente più veloce della cucitura (ma parlo per aver letto e riletto tanti Post, non ho esperienza diretta)...tra l'altro oggi è arrivata la colla, monocomponente specifica per incollaggio di teli per camion e imbarcazioni, e la prima informazione sul barattolo è "Probabile causa di cancro" :shock: :shock: :shock:
Sono tutte così o questa è estremamente tossica?!?! Per un attimo mi è passata la voglia di andare avanti con la costruzione.. Sono sul piede di comprarne un'altra di diversa marca...forse meno resistente, ma un pelo più sicura per la salute..... :(

Comunque, non avendo trovato ancora un posto in cui posso tagliare le seste (che sono già completate) :evil: :evil:, mi sono messo un po' avanti costruendo il pozzetto divisibile.

Tubo di alluminio da 12mm e inserti da 16x2mm (quelli che uso anche per le sbarre del kayak)..una bella fatica, devo dire, riuscire a dare la stessa forma ad entrambe le metà del pozzetto e restare fedeli alle misure del progetto di Yost..non sono molto soddisfatto del lavoro... :?

Allegato:
20160916_193306.jpg


Come si può vedere, è tutto un po' storto..


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sea Rover LC folding
MessaggioInviato: 17 set 2016, 17:59 
Non connesso
sostenitore KLI
Avatar utente

Iscritto il: 25 mar 2010, 13:59
Messaggi: 1168
Località: Padova
Beh, quando sará coperto con il pvc nessuno vedrá la bruttura. Non potevi farti prestare una piegatubi?
Comunque,vai avanti che ti seguiamo. Ciao

_________________
[color=#0000FF][size=85][i]pace in casa, pace nel mondo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sea Rover LC folding
MessaggioInviato: 20 set 2016, 18:09 
Non connesso

Iscritto il: 10 ago 2010, 0:33
Messaggi: 243
Io penso che vada bene, se sei soddisfatto con le misure. In effetti, coperto non si vede niente. Unico dubbio, il calibro del tubo che hai usato: non è un po' sottile? Un 18, per dire, trattiene meglio l'elastico del copripozzetto.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sea Rover LC folding
MessaggioInviato: 20 set 2016, 18:14 
Non connesso

Iscritto il: 10 ago 2010, 0:33
Messaggi: 243
Dimenticavo: le colle più o meno sono tutte tossiche. E' essenziale che ti procuri una vera maschera, con tanto di filtri specifici per esalazioni da colla. La mascherina antipolvere che compri al supermercato non va bene. E poi lavora in un ambiente aerato. Penso che sul barattolo della colla forse ci sono indicazioni sul tipo di filtri da maschera che devi montare. Magari se vai a comprarti la maschera, porta con te il barattolo, forse ti sanno aiutare.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sea Rover LC folding
MessaggioInviato: 23 set 2016, 12:40 
Non connesso
amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 10 apr 2008, 14:18
Messaggi: 2878
Località: Canada
Un piegatubi efficace puo' essere fatto tutto in legno... io ne sto usando uno cosi' per piegare tubi in acciaio per un portoncino.
Altro modo e' di riempire il tubo da piegare con sabbia ben compattata e piegare attorno ad una forma, con attenzione, questo a me e' riuscito in tubi di alluminio che avevano le estremita' filettate ed ho potuto chiuderli facilmente, con altri tubi comuni ho avuto meno successo perche' non riuscivo a chiuderli bene, c'e' chi chiude le estremita' appiattendole e ripiegandole e poi le taglia via a lavoro finito ma per me e' un po' uno spreco.
Piu' fina e' la parete del tubo piu' difficile piegare bene.

_________________
Canoes don’t tip, people just fall out of them – Omer Stringer
Una volta conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perché la siete stati e la vorrete tornare - L. Da Vinci
Per mare e cielo non c'e' rifugio - Mio Nonno


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 43 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  

Servizi Web LV3 - Web Design Davide Tommasin

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it