Micky Creek il Kay-Noe biposto in compensato cucito

Tutte le discussioni riguardanti questo metodo di costruzione scafi e kayak.

Moderators: unzibug, trinakria, flytrout, Giovanni G

Post Reply
salsam
Posts: 96
Joined: 8 Feb 2016, 13:36
Nome: salvo
Cognome: sammartino
Città di residenza: lecce
Esperienze costruttive: nessuna ma sono interessato a costruirne una
come ci hai trovato?: ricerca mirata

Re: Micky Creek il Kay-Noe biposto in compensato cucito

Post by salsam »

Visto che qualcuno mi ha chiesto di vedere qualche foto del mio squero, vi accontento.
Intanto, dopo mille peripezie che non sto qui a raccontarvi per reperire un altro chiletto di gelcoat verde ( che alla fine ho trovato e modificato aggiungendo delle paste coloranti concentrate per uso universale) sono riuscito a dare una terza mano di gelcoat allo scafo.
La prima mano è stata quella preparatoria.
È seguita una carreggiata generale e una stuccatura per eliminare tutte le imperfezioni.
Poi una seconda carteggiatura per lisciare tutto a perfezione.
Poi una seconda mano che ha coperto solo in parte stuccature e carteggiature varie.
E qui il dramma.
Ho terminato il gelcoat verde scuro e non riuscivo a trovarlo da nessuna parte.
Poi quando tutto sembrava perduto, il caso è la serendipità hanno giocato a mio favore.
In uno sperduto magazzino dell'entroterra, presso un cantiere, ho trovato il gelcoat verde! Non era proprio quello che volevo io ma ho scoperto i colori concentrati universali in un iper-ferramenta al costo di pochi € (1,20/1,50).
E così, ho dato il nome alla mia barchetta:
SERENDIPITY!!!
Da oggi è scritto a mano con una stella d'argento sulla coperta.
In realtà il motivo del nome è molto più profondo e personale, ma il caso in questa avventura ha avuto il suo ruolo anche nei dettagli.
Nel frattempo, senza stare con le mani in mano ho terminato il bottazzo, eliminato le viti e stuccato, mordentato e sagomato il tutto (vedi foto dettagliate).
Gelcottati gli sportelli, finito il pagliolato con verniciatura trasparente opaco acrilica sopra un leggero strato di resina trasparente.
Adesso mi manca l'ultima passata di gelcoat trasparente sulla coperta e il bottazzo e devo realizzare i sedili e gli schienali.
Poi devo comprare le pagaie e le dotazioni di sicurezza per me e quelle da tenere a bordo.
Da domani penso di poter programmare il varo!
You do not have the required permissions to view the files attached to this post.
User avatar
frank 63
sostenitore KLI
Posts: 1013
Joined: 25 Mar 2010, 13:59
Nome: francesco
Cognome: pav
Città di residenza: padova
Esperienze costruttive: easykayak e canoa Malecite in legno di abete e cedro rosso, pagaie varie; sea flea kayak in pvc.
come ci hai trovato?: ricerca google
Location: Padova

Re: Micky Creek il Kay-Noe biposto in compensato cucito

Post by frank 63 »

Bello, bello, e ancora bello. Complimenti
Mi piacerebbe essere lì per il varo .
Mi raccomando le foto!
pace in casa, pace nel mondo.
salsam
Posts: 96
Joined: 8 Feb 2016, 13:36
Nome: salvo
Cognome: sammartino
Città di residenza: lecce
Esperienze costruttive: nessuna ma sono interessato a costruirne una
come ci hai trovato?: ricerca mirata

Re: Micky Creek il Kay-Noe biposto in compensato cucito

Post by salsam »

Sembra già finita e pronta al varo.
In realtà in coperta ci sono tante bucce d'arancia che vanno spianate e voglio dare una seconda mano di gelcoat trasparente.
Sportelli, bitte, paiolato sono dettagli da 3 minuti ciascuno.
Mi devo ingegnare con il tempo e con l'uso per schienali e sedili.
Ma ho già qualcosa in mente.
You do not have the required permissions to view the files attached to this post.
salsam
Posts: 96
Joined: 8 Feb 2016, 13:36
Nome: salvo
Cognome: sammartino
Città di residenza: lecce
Esperienze costruttive: nessuna ma sono interessato a costruirne una
come ci hai trovato?: ricerca mirata

Re: Micky Creek il Kay-Noe biposto in compensato cucito

Post by salsam »

Purtroppo il gelcoat trasparente non ha sortito gli effetti voluti e lo abbiamo grattato via.
Un sottile strato superficiale è cmq rimasto ma lo abbiamo ricoperto di resina trasparente.
Per eliminare il leggero appiccicume che rimane e per dare una finitura generale, daremo due-tre spruzzatine di smalto acrilico trasparente, come suggerito da un vecchio costruttore di barche in resina della mia zona.
Questo per ciò che riguarda la coperta.
Lo scafo ha invece una finitura più grezza, leggermente a buccia d'arancia.
Tutti storceranno il naso ma è quello che mi sembra più giusto per affrontare spostamenti da e per il mare, salire e scendere dai tetti delle auto, strisciare sulla sabbia e i sassolini e quant'altro.
In foto vedete la "sella" per il tettuccio della macchina...
Stiamo cercando una soluzione alternativa è più leggera, forse in tubi di alluminio, da fare su misura, ma al momento ci dobbiamo accontentare...
P.s. ho anche provato bitte, sportelli dei gavoni e paiolato. Forse per quello ho una soluzione definitiva e tradizionale.
Invece per il sedile ho fatto una prova visibile in foto che però non mi ha soddisfatto.
Forse mi siederò direttamente sul paiolato con una leggera imbottitura di foam.
Invece per gli schienali ho trovato una soluzione alternativa al progetto.
Vi aggiorno a breve!
You do not have the required permissions to view the files attached to this post.
User avatar
frank 63
sostenitore KLI
Posts: 1013
Joined: 25 Mar 2010, 13:59
Nome: francesco
Cognome: pav
Città di residenza: padova
Esperienze costruttive: easykayak e canoa Malecite in legno di abete e cedro rosso, pagaie varie; sea flea kayak in pvc.
come ci hai trovato?: ricerca google
Location: Padova

Re: Micky Creek il Kay-Noe biposto in compensato cucito

Post by frank 63 »

La sella per il tettuccio auto puó andare. Io abbasserei comunque il tutto per facilitare carico e scarico.
pace in casa, pace nel mondo.
User avatar
unzibug
Fondatore
Posts: 1285
Joined: 15 Jul 2008, 0:42
Nome: rob
Cognome: rob
Città di residenza: vagante
Esperienze costruttive: replica coaster/F1 s&g
sea tour Yost skin on frame
creek kayak s&g
ladyak s&g
siskiwit bay s&g
come ci hai trovato?: ricerca google
Location: mi muovo
Contact:

Re: Micky Creek il Kay-Noe biposto in compensato cucito

Post by unzibug »

Per il trasporto, consiglio di mettere lo scafo sottosopra oppure di dotarsi di qualcosa per chiudere il pozzetto.
Se becchi un temporale improvviso ti si riempe d'acqua e col peso può diventare pericoloso.
Oppure controlla bene il meteo prima di partire ... ;-)
salsam
Posts: 96
Joined: 8 Feb 2016, 13:36
Nome: salvo
Cognome: sammartino
Città di residenza: lecce
Esperienze costruttive: nessuna ma sono interessato a costruirne una
come ci hai trovato?: ricerca mirata

Re: Micky Creek il Kay-Noe biposto in compensato cucito

Post by salsam »

So che non dovrei dire nulla fino al varo ma...
È FINITA!!!
salsam
Posts: 96
Joined: 8 Feb 2016, 13:36
Nome: salvo
Cognome: sammartino
Città di residenza: lecce
Esperienze costruttive: nessuna ma sono interessato a costruirne una
come ci hai trovato?: ricerca mirata

E finalmente il varo!

Post by salsam »

Sono riuscito a riportare per mare mio padre a dieci anni dalla sua ultima navigazione. Ma solo dopo averlo convinto a condividere la meravigliosa avventura di costruire Serendipity, la nostra piccola barchetta. Quasi nove mesi di costruzione, dopo studi, disegni e misure. Una piccola"impresa" che mi rende orgoglioso e anche un po' felice...
You do not have the required permissions to view the files attached to this post.
salsam
Posts: 96
Joined: 8 Feb 2016, 13:36
Nome: salvo
Cognome: sammartino
Città di residenza: lecce
Esperienze costruttive: nessuna ma sono interessato a costruirne una
come ci hai trovato?: ricerca mirata

SERENDIPITY, la mia barchetta leggera

Post by salsam »

Adesso che il varo è stato fatto, posso essere annoverato nella lista dei costruttori del Kli?
Anche se la mia è stata una realizzazione atipica per queste pagine e il risultato è migliorabile ( ma che cosa non lo è?) sarei molto orgoglioso di far parte un gruppo di persone che può vantarsi di aver costruito una barca con le proprie mani!
Inoltre, in questi giorni contatterò il progettista Renzo Beltrame per metterlo a conoscenza della mia realizzazione. E spero di godermi la mia Serendipity questa estate!
You do not have the required permissions to view the files attached to this post.
User avatar
frank 63
sostenitore KLI
Posts: 1013
Joined: 25 Mar 2010, 13:59
Nome: francesco
Cognome: pav
Città di residenza: padova
Esperienze costruttive: easykayak e canoa Malecite in legno di abete e cedro rosso, pagaie varie; sea flea kayak in pvc.
come ci hai trovato?: ricerca google
Location: Padova

Re: Micky Creek il Kay-Noe biposto in compensato cucito

Post by frank 63 »

EVVIVA. Complimenti. E' bellissima in acqua.
pace in casa, pace nel mondo.
User avatar
and
Posts: 464
Joined: 25 Jun 2010, 14:32
Nome: Andrea
Cognome: D'Anna
Città di residenza: Brescia
Esperienze costruttive: SeaTour sof ibrido (disegno di Tom Yost)
come ci hai trovato?: casualmente

Re: Micky Creek il Kay-Noe biposto in compensato cucito

Post by and »

bella bella.
hai penasto a dotarla di vela e timone?
buone pagaiate.
User avatar
unzibug
Fondatore
Posts: 1285
Joined: 15 Jul 2008, 0:42
Nome: rob
Cognome: rob
Città di residenza: vagante
Esperienze costruttive: replica coaster/F1 s&g
sea tour Yost skin on frame
creek kayak s&g
ladyak s&g
siskiwit bay s&g
come ci hai trovato?: ricerca google
Location: mi muovo
Contact:

Re: Micky Creek il Kay-Noe biposto in compensato cucito

Post by unzibug »

:D
Complimenti!
Bello vedervi in acqua con la vostra barchetta.

Come va in mare? Stabile, manovrabile, comoda?


Ovviamente sei parte dei costruttori KLI, tutti coloro che costruiscono qualcosa e condividono la loro esperienza qui sul forum ne fanno parte.
Purtroppo la galleria dei costruttori è temporaneamente in ristrutturazione (da un pezzo ormai), speriamo di rimetterla online prima o poi ... sai com'è, lavoro volontario, ognuno ha i sui impegni, poi se avanza un'oretta libera ogni tanto uno magari preferisce farsi una pagaiata :wink:
salsam
Posts: 96
Joined: 8 Feb 2016, 13:36
Nome: salvo
Cognome: sammartino
Città di residenza: lecce
Esperienze costruttive: nessuna ma sono interessato a costruirne una
come ci hai trovato?: ricerca mirata

Re: Micky Creek il Kay-Noe biposto in compensato cucito

Post by salsam »

Le fasi preparatorie del varo nell'ultima foto è le primissime pagaiate nelle altre due.
Ci siamo invertiti di posto per saggiare entrambi le due posizioni. E potete vedere dal lato di poppa e dal lato di prua come sta in mare.
Viaggia dritta come un fuso e ha tenuto quasi 200kg senza scricchiolii, rumori nè esitazioni.
Rollio normale, manovrabilità ancora da testare per bene.
Non ti fa sentire insicuro.
You do not have the required permissions to view the files attached to this post.
User avatar
frank 63
sostenitore KLI
Posts: 1013
Joined: 25 Mar 2010, 13:59
Nome: francesco
Cognome: pav
Città di residenza: padova
Esperienze costruttive: easykayak e canoa Malecite in legno di abete e cedro rosso, pagaie varie; sea flea kayak in pvc.
come ci hai trovato?: ricerca google
Location: Padova

Re: Micky Creek il Kay-Noe biposto in compensato cucito

Post by frank 63 »

Avete un posto per imbarcarvi veramente comodo. Io devo fare le acrobazie per non finire direttamente in acqua nel fiume davanti a casa.
pace in casa, pace nel mondo.
wylin
Posts: 100189
Joined: 19 Aug 2023, 6:02
Nome: MEss
Cognome: Tenge
Città di residenza: Mona
Esperienze costruttive: scrivi qui. sfssa sa sasafaf afas fasf
come ci hai trovato?: volantini

Re: Micky Creek il Kay-Noe biposto in compensato cucito

Post by wylin »

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 15 guests